Sito Basket
 

 
Los Angeles Lakers vs Utah Jazz 111 – 104 (3-2)
I Lakers si compattano e tornano alla vittoria portandosi sul 3 a 2 nella serie prima di tornare nello Utah.

Pubblicato da: Roberto Viarengo on 15th May 2008

Dopo le prime quattro gare, nelle quali ben poco è cambiato, con le squadre ora ferme sul 2 a 2, Jazz e Lakers si preparavano ad affrontare una gara 5 con i migliori intenti per portare a casa la W. Nello lo splendido scenario dello Staples quindi, con in campo i quintetti base classici, giallo-viola e mormoni davano il via ad una gara fondamentale nella serie, dove appunto l’unico obiettivo per le partecipanti era la vittoria a tutti i costi, con i Lakers in cerca della vittoria per non dover poi forzare un miracolo nello Utah e con i Jazz per poi giocarsi il primo match point proprio davanti al pubblico amico.


Bryant attacca Boozer (Andrew D. Bernstein/NBAE/Getty Images)
Inizia il match con due perle di Bryant che sembra non accusare il problema alla schiena di gara 4, da subito anzi determinato a dare una netta direzione a senso unico all’incontro. All’appello rispondo subito anche Fisher, Odom e addirittura Radmanovic, a differenza invece di Gasol, sembrato un po’ fuori fase nei primi sei minuti di gioco sui due lati del campo, nei quali gli ospiti hanno potuto ben poco contro dell’ottima partenza dei padroni di casa, in vantaggio per 15 a 7. La prima risposta ospite arriva con Brewer che segna 10 dei primi 12 punti per i Jazz, ma le due triple consecutive di Radmanovic ridanno fiato e vantaggio ad L.A.. L’entrata in campo delle seconde linee come Harpring e Korver da a Utah una spinta in più nell’avvicinamento ai padroni di casa, che concludono a loro volta comunque in vantaggio il primo quarto con il punteggio di 29 a 26.

Inizia il secondo periodo di gioco ed entrano subito in gara 2 giocatori che sono sicuramente chiavi di gioco per entrambe le squadre, Gasol da una parte e Williams dall’altra. I padroni di casa accennano ad un allungo quando a metà quarto vanno sul più undici, con Vujacic che inizia a colpire dalla lunga, un Kobe sempre ispirato, Gasol che inizia ad alzare il livello ed un Odom a confermare ciò che di buono ha fatto finora. A tenere alto il morale dei Jazz prova a pensarci Okur, che inizia a lavorare anche dalla distanza, ed una palla rubata con 2 punti a seguire di Kirilenko, evitano la definitiva fuga dei giallo-viola, addirittura quasi ripresi durante il quarto a causa di qualche disattenzione. Le squadre vanno poi a riposo con i Lakers comunque in vantaggio di sette (61-54), dopo il singolo parziale di quarto di 32 a 28 sempre in loro favore.

Partenza lampo per i Jazz in questo secondo tempo, con il team di Salt Lake City che prima si avvicina e poi pareggia i conti con gli avversari, sempre sotto la guida del solito Williams che tra punti ed assist già sfiora la doppia doppia. Mentre in un primo momento i giallo-viola subiscono in maniera passiva il parziale degli ospiti, Kobe e compagni provano poi a reagire con veemenza all’alzata di testa di Utah e anche se con uno scarto minimo, riescono nuovamente a tornare in vantaggio grazie anche alla grinta di Lamarvellous, tra i migliori fin qui. L’entrata in campo di harpring per i jazz si conferma ancora una mossa azzeccata, con il buon Matt che da una concreta mano ai suoi a terminare a testa alta questo periodo di gioco, con un parziale in favore Utah di 27 a 20 che riporta in parità il match, prima dell’ultimo quarto, sul punteggio di 81 ad 81.

Il quarto quarto inizia in maniera abbastanza convulsa con diversi sbagli su entrambi i lati del campo ma con i padroni di casa che da tutto questo ne traggono un vantaggio in materia di punteggio, riportandosi avanti di qualche lunghezza sugli avversari con gran merito anche di Odom dal quale si evince un’irrefrenabile voglia di attaccare l’anello. A 3 minuti dalla fine sono 5 i punti di vantaggio per i Lakers, dovuti anche a diverse azioni che i Jazz non sono riusciti a finalizzare al meglio, ma il divario poteva sicuramente maggiore anche perchè tra i padroni di casa sono arrivati ugualmente diversi errori al tiro. A 2 minuti dal termine, un discutibile fallo tecnico fischiato a Vujacic e poi Williams, riportano i Jazz a meno uno, ma con Okur che sbaglia la tripla del pareggio e Gasol che va a schiacciare dopo un importantissimo rimbalzo offensivo sull’ennesimo errore dalla distanza dello sloveno giallo-viola, L.A. torna a più cinque con 20 secondi da giocare sul cronometro. Williams stampa sul ferro la tripla che poteva riaprire il match e sull’altro lato del campo Fisher mette a segno un 1 su 2 dalla lunetta che manda a più sei i Lakers e di fatto chiude il match. I successivi 3 liberi (su 4) di Kobe (mai al tiro dal campo nell’ultimo quarto) sono solo di contorno per il 111 a 104 finale che regala ad L.A. gara 5 dopo il parziale dell’ultima frazione di gioco in suo favore per 30 a 23.

Tutto in doppia cifra lo starting five dei Jazz con tre giocatori che a referto hanno segnato anche una doppia doppia, Williams (27 pts, 10 ast), Boozer (18 pts, 12 reb) e Okur (13 pts, 13 reb). Bene anche Brewer (16 pts, 5 ast) e Kirilenko (12 pts, 4 stl), uscito nel finale per falli.

Anche tutti e cinque i titolari giallo-viola hanno chiuso il match in doppia cifra, con il solo Lamar Odom però, senza dubbio Mvp del match, a mettere a referto una doppia doppia costituita da 22 punti ed 11 rimbalzi. Bene anche Gasol (21 pts, 8 ast, 6 reb) e Bryant (26 pts, 7 ast, 6 reb), poi Radmanovic (15 pts) e Fisher (14 pts, 5 ast).

Gara 6 è ora in programma per la notte tra venerdì 16 maggio e sabato 17, sempre alle ore 4:30 (ora italiana), con appuntamento all’Energy Solution Arena di Salt Lake City, dove i Lakers proveranno a chiudere definitivamente il discorso secondo turno e dove i Jazz, faranno di tutto per riaprire la serie costringendo gli uomini di Jackson a giocarsi tutto in gara 7.





Parole chiave: News , Basket , NBA , Utah , Los Angeles Lakers , 2007-08 , maggio 2008 , playoff nba 2008 , 15 maggio 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

NBA
LAKERS CAMPIONI PER LA QUINDICESIMA VOLTA!
Orlando Magic sconfitti per 4 a 1. Decisivo Bryant.

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
ECCO IOANNIS KALAMPOKIS, MISTER AGGRESSIVITA'
ESORDIO GIOVEDI' ALLE 20.30 AL PALAVERDE CONTRO TERAMO

Legabasket
REEBOK EUROCAMP 2009 UN PONTE PER IL DRAFT NBA
6/8 GIUGNO A LA GHIRADA, TREVISO

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate. Vol. 2

NBA Live 07 per PSP

NBA. I giganti del campionato NBA

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
infernobianconero
Tutti i club