Sito Basket
 

 
Trenkwalder RE – Carmatic PT 73-67
Maestrello regala a Reggio il 2-0, Pistoia ancora ko

Pubblicato da: Francesco Pagliai on 7th May 2008

Legadue/Ciamillo-Castoria/Fotostudio 13
Reggio Emilia concede il bis portandosi su un pesantissimo 2-0 ed ora ha ben 3 match point per chiudere la pratica Pistoia e volare in semifinale. Partita dai contenuti tecnici bassini, con tanti errori, ma un’intensità feroce degna da playoff. I coach ripropongono i soliti quintetti di gara1 con Busca, Young, Marigney, Infante ed Ortner che fronteggiano Bencaster, Davis, Porzingis, Toppo e Tyler. Fin dall’inizio si gioca sul filo dell’equilibrio e così sarà per tutta la gara, basti pensare che i massimi vantaggi sono stati un +7 Reggio sul finale e un +6 Pistoia nel 3° quarto; il primo tempino registra uno show reggiano dall’arco con 5/6 merito di Busca, Marigney, Ortner ed Avanzini. Pistoia risponde con Toppo, Porzingis e la tripla di Bencaster, poi sono un paio di iniziative di un volenteroso Davis (4 falli subiti nei primi 10’) a tenere la Carmatic a contatto sul -4 dopo il primo strappo della Trenkwalder. Dopo il mini intervallo sono Rosselli con 5 punti in un amen (schiacciata e tripla) e Porzingis con un tiro dall’arco a dare il vantaggio ai toscani, poi le squadre si bloccano e annaspano in una marea di palle perse (15 Pistoia 14 Reggio solo nel primo tempo); Maestrello e Marigney ritrovano la via del canestro, Melli anche ma è quello sbagliato e regala 2 punti alla Carmatic che rimane attaccata con le unghie ai padroni di casa, poi sul finire Bencaster si becca un tecnico, Young non si fa pregare dalla lunetta, poi tocca a Davis a timbrare l’ultimo canestro del tempo per il 33-31 Tenkwalder.Come domenica scorsa il rientro in campo è nettamente favorevole agli uomini di Lasi che in 4 minuti chiude la via del canestro ai reggiani e piazza un 8-0 sospinta da un Tyler finalmente incisivo e presente sotto le plance. Riprende a segnare anche Porzingis e la Carmatic sembrerebbe avere l’inerzia della gara, ma i ripetuti errori ai liberi e la zona proposta da Marcelletti mandano in tilt l’attacco toscano. Reggio pareggia a quota 45, il lettone di Lasi buca la zona e infila la tripla dell’ultimo vantaggio Carmatic, Marigney gli risponde con la stessa moneta e a 10’ dalla sirena finale gli emiliani sono di nuovo avanti. Pistoia sciupa ancora dalla lunetta (0/2 di Porzingis e Bertolazzi) e si affida Tyler che fa la voce grossa sotto i tabelloni, ma la Trenkwalder ritrova in extremis il tiro da tre e i siluri di Maestrello e Avanzini scavano un solco importante (60-55). Tyler e Porzingis tengono vive qualche speranze, infrante inesorabilmente dallo scatenato Maestrello che timbra altri 8 punti e Reggio col canestro di Infante può festeggiare senza grossi sussulti finali.Ancora determinante il contributo della panchina di Marcelletti (28-7 il confronto in punti con quella di Lasi), con Maestrello assoluto MVP della gara con un quarto finale veramente irresistibile; la guardia di Jesolo chiude con 15 punti (top scorer dei suoi) in 22’ e un 5/7 al tiro complessivo. Anche l’apporto di Avanzini è stato importante, vista la nuova giornata storta di Busca (solo la bomba in apertura e poco altro) ha tenuto salde le redini del gioco trovando una tripla micidiale nell’allungo finale. Maioli dopo il bel canestro dall’arco sparisce dal gioco, così come Pugi che insacca un 2/2 dalla lunetta appena entrato ma poi perde 3 palloni banali e si macchia del secondo antisportivo in due gare. Per Melli invece buona difesa su un Tyler decisamente più presente di gara1, ma anche 3 perse e uno 0/3 al tiro; altalenante la gara di Infante con un brutto 2/7 al tiro, comunque autore del canestro da sotto della staffa. Un po’ abulico nella parte centrale del match, Ortner timbra ancora un ottimo inizio e cattura un paio di rimbalzi importanti nel momento clou, 12 punti per il lungo austriaco e prontissimo nel farsi trovare sotto canestro sugli assist di Young. Per il capitano reggiano una gara senza troppi sussulti, 5 perse e un inusuale 3/9 al tiro, ma la palla nei momenti caldi passa sempre dalle sue mani e non ha timore nel prendersi le responsabilità in attacco (7 falli subiti). Decisamente più costante e incisivo l’apporto di Margney, è lui a risollevare Reggio nei momenti bui del secondo tempo, trova triple di platino contro la zona pistoiese e a rimbalzo è sempre un fattore importante (7 per lui, migliore dei suoi).Lasi si mangia nuovamente le mani per un’occasione gettata al vento e per una vittoria che sembrava alla portata della Carmatic. Se in gara1 erano state le disastrose prestazioni dei due americani a condannare Pistoia, in gara2 sono stati i tanti liberi sbagliati (13/25 alla fine) e una gestione poco oculata dei palloni chiave nell’ultimo quarto a far pendere la bilancia ancora una volta dalla parte opposta. Se poi ci mettiamo il 4/16 dall’arco contro l’11/21 di Reggio e una marcatura troppo “a vista” su un Maestrello on fire nel quarto decisivo, la frittata è fatta. I migliori sono stati Tyler e Porzingis: il moro di Boston ha fornito una rocciosa prestazione, facendo valere tutta la sua presenza sotto canestro, 20 punti, 13 rimbalzi (7 offensivi), 2 stoppate, 10 falli subiti e 4 recuperi sono cifre inequivocabili; peccato per qualche errore di troppo al tiro 4/10 dal campo e 12/18 ai liberi. Il lettone si è confermato in buona forma trovando con regolarità il canestro, 20 punti con un 9/14 di tutto rispetto ma ha ciccato dalla lunetta con un sanguinoso 0/3 dopo il 12/13 di appena due giorni fa. Per Davis un inizio incoraggiante con buone iniziative (4 falli subiti e due canestri e fallo nel 1° quarto), ma poi tanta confusione, si incaponisce in attacchi improbabili (7 perse) e da fuori non la mette mai (0/4), bene in un paio di contropiede, ma il suo apporto è ancora insufficiente. Toppo mette sul parquet tanta buona volontà, il mattoncino alla causa lo piazza, ma alcuni errori da sotto sono davvero imperdonabili, 6 punti con un misero 3/9 e 5 rimbalzi. Con i nervi a fior di pelle Bencaster gioca sempre sul filo del nervosismo, dopo un promettente avvio condito dalla tripla inaugurale, gli arbitri gli affibbiano un tecnico nel secondo quarto che lo costringono alla panchina per 3 falli, rientra nel finale, ma non riesce a dare la sufficiente lucidità alla sua regia. Bertolazzi lo sostituisce degnamente nel 3°quarto orchestrando l’ illusorio allungo Carmatic, ma incappa in uno 0/2 ai liberi che pesa nell’economia della gara. Protagonista nel 2°quarto con due gran canestri Rosselli si eclissa alla distanza, aveva piazzato anche 3 recuperi in apertura, ma dopo non riesce più a incidere; così come Chiaramello che si prende alcuni tiri affrettati da fuori nel momento di blackout contro la zona di Marcelletti e anche a rimbalzo non riesce a farsi valere. Per Modica solo 2’ e ben poco da ricordare.Ora la serie si sposta a Pistoia con gara3 in programma venerdì con la Carmatic costretta a vincere per non chiudere anticipatamente una comunque già positiva stagione, vedremo se il catino del Palafermi aiuterà i biancorossi a riaprire la contesa. TRENKWALDER RE – CARMATIC PT 73-67 (22-18, 33-31, 50-48) TRENKWALDER: Busca 3 (0/1, 1/2), Ortner 12 (4/9, 1/1), Marigney 14 (1/3, 3/5), Infante 4 (2/6, 0/1), Young 12 (3/5, 0/4); Maestrello 15 (2/3, 3/4), Pugi 2, Maioli 3 (1/1 da 3), Melli (0/3), Avanzini 8 (0/1, 2/3). All. MarcellettiCARMATIC: Tyler 20 (4/10), Porzingis 20 (7/9, 2/5), Toppo 6 (3/8, 0/1), Davis 11 (5/7, 0/4), Bencaster 3 (0/1, 1/1); Rosselli 5 (1/2, 1/2), Bertolazzi 2 (1/2, 0/1), Chiaramello (0/2, 0/2), Modica. N.E. Baroncelli. All. LasiArbitri: Lanzarini, Provini, FedericiTiri liberi: RE 16/21 – PT 13/25Rimbalzi: RE 32 (Marigney 7) – PT 37 (Tyler 13)Palle perse: RE 21 (Young 5) – PT 19 (Davis 7)Palle recuperate: RE 19 (Young 3) – PT 22 (Tyler 4)Assist: RE 8 (Young 3) – PT 5 MVP: Matteo Maestrello (Trenkwalder RE)




Parole chiave: Basket , Reggio Emilia , LegaDue , Pistoia , 2007-08 , Carmatic , trenkwalder , cronache legadue 2007-08 , maggio 2008 , 5 maggio 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

NBA
LAKERS CAMPIONI PER LA QUINDICESIMA VOLTA!
Orlando Magic sconfitti per 4 a 1. Decisivo Bryant.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

News
JOIN THE GAME – ALICE CUP, I VINCITORI DELLO SCUDETTO 3 vs. 3
FINALI A JESOLO DAVANTI A 2.500 PERSONE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
I PLAY OFF INIZIANO
MARTEDì 19 GARA 1 AL PALAVERDE

Legadue
HAREM SCAFATI - PRIMA VEROLI
L’Harem pronta per la gara3

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate. Vol. 2

NBA Live 07 per PSP

NBA. I giganti del campionato NBA

Fronte del Basket

NBA. Le cento migliori azioni

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

NBA. Michael Jordan, sua altezza aerea

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
BRAVOROBY
Tutti i club