Sito Basket
 

 
Armani Jeans Milano-Legea Scafati 85-78
Vukcevic e Gallinari trascinano l'Olimpia

Pubblicato da: Alfonso Alfano on 22nd December 2007

Al Palalido si incontrano due squadre reduci entrambe da un derby vinto: Milano contro Cantù, ma con la delusione infrasettimanale con l’Efes, Scafati contro Napoli. L’Armani può festggiare il rinnovo di Gallinari, mentre la Legea ha tagliato in settimana Romero e Hodge, e firmato Babrauskas, e coach Calvani vede ridotta la possibilità di ampie rotazioni. Un problema a cui non farebbe caso il suo ex-mentore, Attilio Caja, che si affida sempre ai suoi uomini di fiducia.


Primo quarto.Williams, Hatten, Datome, Wolkowyski e Killingsworth è il quintetto ospite. Milano scende sul parquet con Booker, Vuxcevic, Gallinari, Sesay e Watson. Booker abbandona praticamente subito il campo per un colpo al volto, ma rientrerà un paio di minuti dopo. Il primo canestro è di Watson con un libero, a cui fanno seguito Hatten da una parte, e una tripla di Vukcevic, che comincia da dove aveva finito a Cantù, 4-2. Il contropiede Sesay-Gallinari, chiuso dalla schiacciata di quest’ultimo, lancia i meneghini sul 6-2, ma Hatten con due liberi e un “autocanestro” del Gallo su conclusione di Killingsworth mettono di nuovo in parità il punteggio. La Legea trova il primo vantaggio con la conclusione dalla distanza di Datome, imitato poco dopo da Danilo Gallinari, 9-9. Lo scarico di Killingsworth è un ottimo assist per Hatten che mette la tripla del nuovo +3. L’arresto e tiro di Booker accorcia per i padroni di casa, ma Wolkowyski riallunga dalla lunetta. Time-out Caja. Entra Aradori, ma Scafati allunga sul +4 dopo un libero di Gallinari e due di Lauwers. Le squadre sono già in bonus, così l’unico canestro dal campo nel finale di primo quarto, che termina 18-18 è di Aradori.


vukc
Dusan Vukcevic
Secondo quarto.Punteggio basso e non si segna nemmeno dopo il primo minuto e mezzo del secondo periodo. Katelynas dopo un’infinità di rimbalzi offensivi riesce a mettere il primo canestro a cui segue un tecnico a Williams per una reazione spropositata a un fischio arbitrale. L’Armani sfrutta al meglio la situazione, prima realizzando i due liberi con Booker, e poi mandando in lunetta Vukcevic che non fallisce. 6-0 di parziale, solo un caso che la Legea sia senza Hatten? Williams comunque si sblocca e mette la tripla del -3, 24-21. Brutte notizie però per gli ospiti, che vanno in bonus dopo nemmeno 3 minuti, vedono assegnare il terzo fallo a Killingsworth e subiscono il canestro dalla rimessa di Vukcevic. Il capitano della Legea commette un altro erroraccio permettendo la recuperata di Katelynas: Aradori in contropiede segna e subisce fallo, realizza il libero e porta i suoi sul 29-21. Datome fa 1/2 dalla lunetta, ma il parziale di Milano non si ferma: Vukcevic ancora con fallo e canestro battendo uno stralunato Babrauskas, e la bimane di Watson fissano il punteggio sul 34-22, con un parziale di 16-4. Reagisce da tre Wolkowyski sull’apertura di Hatten che diventerà l’assoluto protagonista del primo tempo. Prima in male, viste le troppe forzature, poi in bene riuscendo a mantenere a galla i suoi con canestri stupendi. Lo statunitense chiuderà al 20’ con 21 punti e una tripla sulla sirena formidabile, cadendo all’indietro. Ma non basta per ridurre sensibilmente lo svantaggio dei campani: all’intervallo si va sul 49-40.


Terzo quarto.Da brividi il rientro in campo dell’Olimpia. 1-10 di parziale! Protagonisti Killingsworth con un gioco da tre punti e Williams-Lauwers autori di una tripla a testa. Il time-out di Caja è obbligatorio per riprendere duramente i suoi. Il coach milanese riesce nell’intento: prima Gallinari fa il pieno dalla lunetta, poi c’è il quarto fallo di Datome che peserà come un macigno sulle spalle scafatesi. Sul 53-50 Hatten regala la giocata più bella della partita, ma non in attacco: Booker è in procinto di mettere un facile sottomano in contropiede, ma Marcus spicca il volo stoppandolo in modo pazzesco. La Legea è dura a morire, ma le triple di Vukcevic, Gallinari e Booker riportano i padroni di casa avanti di 8, 62-54. Williams e Killingsworth sono però in partita, e proprio l’ultimo mette gli ultimi punti del quarto, lottando a rimbalzo in attacco, segnando e subendo il fallo. Tiro aggiuntivo realizzato, così al 30’ si è sul 66-62.


Quarto quarto.Frank Williams riduce subito a un punto la distanza tra le due squadre con una splendida tripla. Booker mette i primi punti di Milano dopo 2 minuti, e Salvi decide di iscriversi a referto con un canestro bellissimo e inaspettato dal buon Joel. Booker regala un altro assist al bacio, stavolta sfruttato al meglio, a Watson, e l’Olimpia continua a segnare 2 punti ogni 2 minuti. Scafati rimane sotto di 3, 70-67, non approfittando a pieno del blackout milanese, e così la squadra di Caja decide che può bastare. Il protagonista del parziale decisivo è Dusan Vukcevic: subisce uno sfondamento, realizza l’azione successiva con un jumper, regala un prezioso assist a Gallinari per lo schiaccione che esalta il Palalido, e non sbaglia i due liberi che stendono definitivamente la Legea: 76-67, time-out Calvani a -3.33. Gli ultimi sussulti vengono dalla bomba messa a segno da Williams che fissa il -5 a 38 secondi dalla sirena. Booker e Gallinari non falliscono dalla linea dei liberi, così Milano chiude agevolmente sull’85-78. Fatali a Scafati le 23 palle perse, e lo 0 in tabellino di Marcus Hatten nel secondo tempo, nonostante l’americano sia stato sempre dentro il match. Personalmente scelgo Vukcevic come Mvp della serata.




Parole chiave: News , Basket , Legabasket , Armani Jeans , Milano , Legea , Scafati , cronache legabasket , 2007-08 , dicembre 2007 , 22 dicembre 2007




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
I PLAY OFF INIZIANO
MARTEDì 19 GARA 1 AL PALAVERDE

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

Fronte del Basket

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

NBA. I giganti del campionato NBA

NBA. Le cento migliori azioni

NBA. Michael Jordan, sua altezza aerea

Independent 3 Up 3 Down Windbreaker

Pistons. I campioni NBA 2003 - 2004

NBA 2K7 per Xbox

NBA 2K7 per PlayStation 2

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
In De Nait
Tutti i club