Sito Basket
 

 
Cimberio Varese-La Fortezza Bologna 74-70
Vittoria fondamentale per la Cimberio

Pubblicato da: Giovannimatteo Tuzzi on 17th December 2007

Varese.Varese-Virtus Bologna è sempre una sfida dal grande fascino e dal grande passato, anche se quest'anno entrambe le formazioni faticano: la Cimberio ultima in classifica arriva da 7 sconfitte consecutive (record negativo nella sua storia), mentre LaFortezza ha vinto solo quattro partite nelle ultime sedici tra campionato ed Eurolega.


Primo tempo.La Cimberio si presenta con la new entry Tierre Brown e e il ritorno sul parquet di Marcus Melvin, con Babrauskas che va in tribuna per la rotazione dei 7 stranieri nel roster, mentre Bologna dopo l'esclusione dell'ex Holland e di Lestini, spera di riavere un contributo decisivo da due Usa Spencer e Anderson.
Bianchini opta per il quintetto formato da Capin, Hafnar, Beck, Galanda e Skelin, a cui Pillastrini risponde con Di Bella, Spencer, Anderson, Giovannoni e Chiacig.
Primo quarto dominato dai biancorossi fin dalle prime battute: cinque punti filati di Beck, Skelin dalla lunetta e una tripla di Galanda siglano il 10-0 al 5'.
L'attacco delle vu-nere è a dir poco scandaloso e continua a sbattere contro l'aggressiva difesa di Hafnar e compagni.
Quando Chiacig segna, a 1'22" dalla fine del quarto,il primo canestro ospite, la Cimberio è già avanti di 15, 17-2.
La faccia di patron Sabatini è tutta un programma, mentre il Pilla cerca di riordinare le carte chiamando time-out e la Virtus riesce a finire sotto solo di 11, 17-6, la prima frazione, con Varese brava ad azzannare gli avversari ma non altrettanto nell'infliggere loro il colpo del ko.
La seconda frazione ricomincia sulla falsa riga della precedente: i padroni di casa graffiano in difesa e colpiscono dall'arco con regolarità, fino al +19, 25-6, proprio su una bomba di Hafnar.
Chiacig, Giovannoni e Spencer hanno una piccola reazione che li porta sul 28-14, poi iniziano a piovere triple soprattutto dalla parte dei varesini: Capin, Hafnar, una di Garri per la Virtus, e ancora Capin siglano il 33-17 al 16'.
Sempre Garri, coadiuvato da Spencer, trova il -12, 33-21, sfruttando due pick&roll ben costruiti.
Si rivede anche Melvin nelle fila biancorosse, che fa 2/2 dalla lunetta, poi Anderson dalla lunga forzando trova la retina, Fernandez in post dopo un'azione molto prolungata segna contro uno spento Crosariol e i due liberi di Spencer a 2" dall'intervallo fissano il risultato sul 37-26.
La Fortezza riesce a rimanere in scia di Varese, che non ha sfruttato a dovere il disastroso primo quarto bolognese.


gal
Giacomo Galanda (dapallacanestrovarese.it)
Secondo tempo.Alla ripresa del gioco Bianchini dà spazio a Brown in cabina di regia e sposta Capin in guardia, mentre Garri è l'unico cambio rispetto al quintetto di partenza per gli uomini di Pillastrini.
Bologna parte bene e si porta subito a -8, con Anderson e Garri sugli scudi; Gek Galanda ridà ossigeno a Varese con una tripla frontale , in attacco la Fortezza torna a faticare contro la difesa aggressiva di Varese e perde palloni banali, ma la Cimberio non riesce ad approfittarne.
Galanda liberissimo sbaglia una tripla identica a quella segnata pochi minuti prima e Brown rallenta la manovra palleggiando per troppi secondi, andando poi a forzare numerosi tiri (1/8 dal campo); così Bologna trova un pò di intensità da ambedue i lati del campo e si rifà sotto fino al -5, 41-36 al 25'.
Beck rompe il digiuno dei biancorossi con una buona entrata in mezzo all'area, poi Crosariol in post basso risponde subito, ma Hafnar dall'angolo piazza la tripla che ricaccia indietro le vu-nere, 46-38 al 27'.
Pillastrini vuole ragionarci su e chiama time-put, ma i dardi di Galanda e Capin fanno sprofondare gli ospiti di nuovo a -9, 51-42.
Mc Grath risponde a Zapo dall'arco, Galanda fa 2/3 dalla lunetta e Capin in entrata sigla il +10, 55-45, con cui si chiude la terza frazione.
L'ultimo quarto inizia con una raffica di triple: Giovannoni e McGrath da una parte e Capin dall'altra, ma è Skelin da sotto che continua a far male a Bologna, 60-51 al 33'.
Spencer dal palleggio, Giovannoni e ancora Crosariol propiziano il miglior momento dei bolognesi riavvicinandosi pericolosamente sul -3, 60-57 al 34'.
La Virtus non ha fatto i conti con Capin che da 3 oggi è una sentenza (6/10 alla fine) rispedisce indietro la Virtus, assieme ad un contropiede di Beck, sul -8, 65-57.
McGrath dall'arco tiene con il fiato sospeso ai 4000 del PalaWhirlpool, preannunciando ancora un finale thrilling, sul 65-60 Varese.
Capin è bravo a guadagnarsi due liberi: fa 1/2, ma il più lesto di tutti a rimbalzo in attacco è Galanda che offre un ottimo assist a Capin che non perdona dalla media: 68-60 a 3'40" dalla fine.
Anderson trova due punti di puro talento e sul 68-62 Bianchini chiama time-out.
L'attacco successivo di Varese è mal gestito da Brown, che trova Skelin in post solo alla fine dei 24", con Mate costretto a forzare la conclusione: Crosariol prende il rimbalzo, consegna a McGrath che non si avvede da dietro della manona di Skelin che ruba palla ma non riesce a trattenerla, buttandola all'indietro, Spencer cerca di rubarla, ma Tierre Brown si butta sul parquet e riesce ad ottenere il possesso.
Beck spreca malamente e Spencer dalla lunetta non perdona: 68-64 a 1'26" dalla fine.
Ancora l'ala messicana della Cimberio sbaglia, ma poi sul capovolgimento di fronte ruba palla a un distratto mcGrath e Varese ha il possesso a 1' dalla fine.
Capin orchestra alla perfezione lo schema e trova Beck dall'arco: il tiro del messicano rimbalza sul ferro ed esce, Anderson cattura il rimbalzo e tenta di partire in contropiede, ma commette ingenuamente fallo di sfondamento su Capin.
Varese a 46" dalla fine ha il tempo di organizzare un'altra azione e Capin trova ancora Beck liberissimo sulla linea da 3: questa volta Romel non sbaglia e infila il + 7, 71-64.
Anderson risponde subito con la stessa moneta,poi la Virtus manda Beck in lunetta che fa 1/2, ma sull'azione successiva Capin ruba e con i suoi due liberi suggella il successo varesino, 74-67 con 5" da giocare, ancora in tempo per vedere uno scandaloso fallo antisportivo fischiato a Galanda dall'arbitro Martolini,che si becca 4000 insulti, mcGrath fa 1/2 dalla lunetta e il lay-up di Di Bella non ha più senso ormai se non quello di confezionare il 74-70 e la vittoria varesina tanto attesa, dopo quasi due mesi di astinenza.


Il tabellino.Cimberio Varese - La Fortezza Bologna 74-70 (17-6, 37-26; 55-45)

Varese: Passera ne, Capin 25 (2-4, 6-10), Hafnar 8 (1-2, 2-5), Marusic ne, Melvin 2, De Pol ne, Galanda 12 (2-3, 2-6), Boscagin, Fernandez 2 (1-1, 0-1), Beck 18 (4-7, 3-4), Skelin 5 (1-2), Brown 2 (1-6, 0-2). All. Bianchini.
V. Bologna: Spencer 14 (5-8, 0-4), Anderson 16 (4-9, 2-4), Crosariol 4 (2-5), Giovannoni 5 (0-1, 1-2), Chiacig 4 (2-5), Di Bella 4 (2-3, 0-1), Stojkov, Da Ros ne, Garri 13 (5-7, 1-1), McGrath 10 (0-1, 3-3). All. Pillastrini.
Arbitri: Sahin, D'Este, Martolini.
Note: Da 2: V 12-25, B 20-40. Da 3: V 13-28, B 7-15. Tl: V 11-19, B 9-10. Rimbalzi: V 28 (10 off., Skelin 12), B 33 (10, Crosariol 7). Perse: V 21, B 23. Recup.: V 23, B 22. Usc. 5 falli: nessuno. F. antisp. a Galanda. Spett.: 4.116. Incasso: 48.844 euro.


brown
Tierre Brown (da pallacanestrovarese.it)
Le parole agli allenatori.Bianchini
"La squadra si sta ricostruendo su degli obiettivi molto precisi: condizione, difesa e organizzazione in attacco;la risposta dei ragazzi è stata davvero molto incoraggiante da quando ho messo piede qui e ho ricevuto un grandissimo aiuto sotto tutti i punti di vista da Mrisc, che ha mostrato grande intelligenza e sensibilità nell'adattarsi al ruolo di vice-allenatore.
In tutto questo si è stabilito un grande fattore di alterazione: tra il grande lavoro in settimana per migliorare la tenuta atletica, abbiamo dovuto inserire due giocatori come Melvin e Brown: Marcus deve riacquistare confidenza con la partita, mentre Tierre non è certo il salvatore della patria, ma ha dimostrato di avere quelle caratteristiche di cui noi abbiamo bisogno e appena si inserirà meglio negli schemi e nell'ambiente farà bene.
Vorrei sottolineare la prova di Capin, Hafnar, Galanda, Beck e Skelin: grazie al loro orgoglio e senso di rensposabilità hanno giocato con personalità e classe la loro partita senza aspettarsi miracoli da Melvin e Brown.
Dobbiamo ancora eliminare quei vuoti durante i 40' che non ci permettono di chiudere le partite, ma vedo passi avanti negli aspetti in cui ho lavorato durante la settimana, come la difesa: il primo obiettivo era di annullare la loro transizione e tenere le loro penetrazioni, lavorando bene sulle rotazioni e l'abbiamo fatto ottimamente,bene anche i 22 recuperi ma possiamo sicuramente migliorare.
Un plauso a Capin che ha dimostrato di essere in grado di colpire con continuità dall'arco giocando da guardia, ma offrendo ottime cose anche da play, e sono soddisfatto anche di Beck che ha giocato una partita di sostanza dimostrando di non essere solo un giocatore di striscia in attacco, ma di saper anche difendere e trovare buone scelte in attacco."

Pillastrini:
"Il nostro inizio di partita è stato negativo: questa squadra è in difficoltà dall'inizio del campionato e ci sono dei momenti in cui non ti va bene niente, e il primo quarto oggi era uno di quei momenti.
Bisogna pensare poco e giocare di squadra: i giocatori ci hanno provato stasera, posso escludere che non si siano impegnati, ma questa è semplicemente una situazione molto difficile da affrontare.
Complimenti anche a Varese comunque, che ha vinto con merito."




Parole chiave: News , Basket , Varese , Legabasket , Virtus Bologna , Cimberio , 2007-08 , La Fortezza , cronache legabasket 2007-08 , dicembre 2007 , 17 dicembre 2007




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Basket
QUARTI PLAYOFF, E’ TEMPO DI GARA #3 AL PALAVERDE
BENETTON BASKET – LA FORTEZZA, SABATO 23 ORE 20.30

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

Fronte del Basket

NBA. Le cento migliori azioni

NBA. Michael Jordan, sua altezza aerea

Independent 3 Up 3 Down Windbreaker

Pistons. I campioni NBA 2003 - 2004

NBA 2K7 per Xbox

NBA 2K7 per PlayStation 2

NBA Ballers: Rebound

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
YOYO
Tutti i club