Sito Basket
 

 
Solsonica Rieti-Cimberio Varese 83-82 d2ts
Partita entusiasmante, la spunta Rieti

Pubblicato da: Stefano Mariantoni on 27th January 2008

Rieti e Varese impiegano cinquanta emozionanti minuti di agonismo puro e alla fine la Solsonica strappa i due punti meno meritati del suo buon campionato, riscuotendo un credito verso una fortuna che in almeno tre occasioni le aveva voltato le spalle nei finali punto a punto. Ci sono voluti due supplementari e due imprese di Mario Gigena per decidere la vincente, in una sfida che porta la squadra di Lardo ad un più che rassicurante bottino di 20 punti e complica in modo quasi irrecuperabile la rincorsa di Varese alla salvezza.


rieti
da nsbrieti.it, foto Martellucci
Cimberio priva di Tierre Brown e Rieti con problemi nel settore lunghi, data la partenza di Sow non ancora rimpiazzato dal lungo Smith (dalla D-League). Lo show di un immarcabile Delonte Holland (30 punti con l’unica pecca dell’1/9 al tiro pesante) non è bastato, ai lombardi. Che pagano caro un fallo dell’ex Melvin (contestato dall’americano) quando ormai sembrava fatta, a 3 secondi dalla fine del primo supplementare. Gigena impatta con un glaciale 2 su 2 e nel secondo over time sarà ancora decisivo con una conclusione da fuori a pochi secondi dalla sirena. Per Lino Lardo è la centounesima vittoria in A. Primo quarto. Si parte con difese allargate. Passera porta avanti Varese 8-7 al 4’. 8-10 con Hafnar un minuto dopo. Varese sfrutta bene gli spazi sotto canestro. Kotti colpito duro ad una mano è costretto ad uscire e sarà limitato da questo infortunio. C’è l’esordio di Videnov, che fa vedere subito buone cose. Holland trascina la Cimberio sul 13-16: Lardo non riesce ad opporgli una difesa efficace e lui ne approfitta con un bottino di 9 punti nella prima frazione E’ 13-16 all’8’. Problemi in attacco per Rieti: percentuali basse frutto di azioni poco fluide. Fa eccezione un Videnov concreto, che con un canestro ed un assist per l’altro esordiente Ingles riporta in vantaggio la Solsonica. Due liberi chiudono però il primo quarto sul 17-18 per gli ospiti. Secondo quarto. Si torna in campo con l’ingresso dell’ex Melvin. Per lui subito canestro in risposta a Finley, poi minore incisività. Il punteggio è una continua altalena con Helliwell che schiaccia per il 21-20. Ancora Finley, con una penetrazione fulminea, va a canestro per il 23-20. La tripla di Galanda mette le cose a posto. Al 14’. Varese continua a far male con Holland. Tripla e assist per l’agilità di Beck e la Cimberio torna a +3: 25-28. L’equilibrio continua: nessuna accelerazione, nessun allungo. Rieti non riesce a cambiare ritmo ed a mettere in pratica il suo caratteristico gioco veloce che sembrerebbe l’unico modo per sbloccarsi. Il punteggio è basso. Bianchini fa ruotare bene i suoi giocatori. E’ ancora avanti: 29-32 al 18’. E’ ancora l’ala di Varese, protagonista del massimo vantaggio (31-36). Kotti ricuce segnando il suo settimo punto ma un tiro pesante di Beck chiude il tempo sul 33-39. A Rieti mancano i tiri dall’arco: 1 su 4 nei primi 20 minuti. Fatica a Rimbalzo (12 contro i 17 di Varese, con Lloreda già a quota 10), anche se recupera più palloni. Terzo Quarto. La Solsonica rispolvera il suo tiro da tre. Ci pensa l’alpino Mian. Ma Galanda (in doppia cifra) e Beck rispondono con un parziale di 5-0 che vale il +8 dei lombardi. 36-44 al 22’. Passera torna sul parquet. Rieti è macchinosa in attacco e concede troppo spazio agli esterni della Cimberio. Errore imperdonabile: Galanda segna la tripla del +9 (38-47 al 24’). Passera lo imita ed è +11 al 25’. Un time out di Lardo cerca di riparare le falle del gioco reatino, che ha anche basse percentuali dalla lunetta. La cosa funziona. Un parziale di 5-0 gonfiato da una tripla di Videnov e da un paio di distrazioni varesine costringono Bianchini al time out. La squadra comincia a crederci davvero (45-51 al 29’). Finley segna in terzo tempo per il 47-51. Holland non è più lo stesso, perde palla in attacco. Prato fa lo stesso e Melvin respinge in dietro la Solsonica (-7) con un tiro pesante. La frazione si chiude sul 47-54. Quarto Quarto: Varese gioca con lo spirito di chi non può concedersi un passo falso. Prato si sveglia e riporta a -5 Rieti con due canestri da sotto. Ma la squadra di Lardo non riesce a riavvicinarsi sensibilmente: difende meglio, ma ha smesso di tirare. Le sue percentuali sono finora disastrose. E’ 51-58 al 34’. Finley, appannato nelle ultime azioni, torna in panca. Varese controlla bene e si riporta a +9 con Boscagin (51-60 a 5’ dalla sirena). Sul 54-60 Holland ha la palla per archiviare la pratica ma sfonda su Gigena a 180 secondi dalla fine. Prato segna da tre e Passera fa 0-2 dalla lunetta. La regia reatina è affidata all’esperienza di Bonora. Hurd segnail canestro che riaccende il tifo reatino. Poi Finley, tornato sul parquet, ha un solo secondo per tirare. Lo fa da tre ed è pareggio: 60 pari a 2’ dalla fine. Varese è in bambola. C’è il sorpasso ancora con il play arrivato dal campionato belga: 62-60 con due liberi. Fallo di Kotti: Hafnar è preciso ed è ancora parità. Finley risponde con un canestro dalla media in condizioni di scarso equilibrio. 64-62. Lo stesso Finley, in vena di assoli, manda sul ferro la tripla che potrebbe chiudere i conti. Così Holland pareggia con una magia costruita sulla linea di fondo(17esimo punto). Si arriva al supplementare, con Rieti che affida al suo play l’ultima giocata sulla sirena: un tiro da 3 da 9 metri che si smorza prima ancora del ferro. I Supplementare. Due grandi canestri di Holland e stoppata subita da Finley. Si mette male per Rieti: -4 in un amen. Ma il play reatino torna in versione super: tiri liberi e bomba per il +1: 69-68. Poi Melvin e ancora uno stratosferico Holland per il nuovo vantaggio esterno: 62-72. Gigena subisce il fallo che permette a Rieti di tornare a -1. Holland sfoglia un’altra pagina del manuale del basket per il +3. La partita regala emozioni su emozioni, con Gigena che pareggia grazie ad una tripla da distanza siderale. Holland subisce fallo da Videnov ed è 2 su 2: 74-76. Rieti torna in parità con il solito Finley, impeccabile dalla linea della carità. E’ 76 pari a 22 secondi . Holland fa scorrere i secondi e vince l’uno contro uno con il suo marcatore. Altro canestro di una bellezza cristallina. 76-78. Finita? Manco a dirlo. C’è il falletto ingenuo e incomprensibile di Melvin che manda dalla lunetta Gigena. E’ parità. Altro tempo supplementare scontato? Macché. C’è Hafnar che corre e tira da 10 metri almeno. La palla gira sul ferro e fa tremare le coronarie dei 3.500 del PalaSojourner. 78 pari. II supplementare: squadre obiettivamente stanchine. Non si segna per tre minuti. Lloreda è il primo a uscire per quinto fallo. Poi finalmente si torna a bucare la retina. Hurd da tre fa sognare Rieti. ha il possesso per allungare ancora ma Finley si impappina: 50 secondi per il pareggio. Ci riesce Hafnar. Manco a dirlo: 81-81. Ancora Hurd da tre: doppio ferro e fallo di Gigena a bloccare il cronometro. Holland torna sulla terra e fa solo 1 su 2: 81-82 a 22 dallo scadere. Che farà la Solsonica? Finley perde palla, Hurd si tuffa e in qualche modo la sfera impazzita finisce nelle mani di Mario Gigena. Finta, tiro da fuori della disperazione. Dentro. Più uno Rieti. 4 secondi ancora. C’è Holland in palleggio. Guai a lasciarlo fare. Si libera, avanza. Settemila occhi seguono la parabola lunghissima del pallone. Il ferro lo sputa fuori ed è finita. 83-82. Che partita. Il tabellino RIETI: Hurd 11 (2/7, 2/6), Bonora , Finley 22 (5/9, 2/6), Helliwell 7 (2/4 da 2), Prato 9 (2/5, 1/1), Videnov 8 (2/3, 1/3), Gigena 9 (1/4, 1/3), Ingles 2 (1/1, 0/1), Mian 8 (0/1, 2/2), Kotti 7 (3/7), Pappalardo e Rizzo ne. All. Lardo VARESE: Passera 5 (1/5, 1/2), Hafnar 9 (1/3, 1/4), Marusic ne, Melvin 9 (2/3, 1/3), De Pol 1, Galanda 14 (2/3, 2/4), Valenti ne, Boscagin 2 (1/1), Lloreda 2 (1/5), Beck 10 (2/2, 2/2), Hollad 10/14, 1/9). All. BianchiniArbitri: Paternicò, Reatto, CapurroNote: parziali 17-18; 33-39; 47-54; 64-64; 78-78. Usciti per falli: Lloreda. Percentuali: da tre Rieti 9/23 (39%), Varese 8/26 (31%). Liberi: Rieti 20/28, Varese 18 su 23. Rimbalzi: Rieti 33, Varese 40. Palle perse: Rieti 15, Varese 22.




Parole chiave: News , Basket , Varese , Legabasket , Rieti , Cimberio , 2007-08 , Solsonica , cronache legabasket 2007-08 , gennaio 2008 , 27 gennaio 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
FATTI DI RIETI
La conferenza stampa del presidente Mascellani

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

Fronte del Basket

NBA. Michael Jordan, sua altezza aerea

Independent 3 Up 3 Down Windbreaker

Pistons. I campioni NBA 2003 - 2004

NBA 2K7 per Xbox

NBA 2K7 per PlayStation 2

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
sutor alè
Tutti i club