Sito Basket
 

 
Solsonica Rieti-Eldo Napoli 77-64
Rieti si rilancia in classifica

Pubblicato da: Stefano Mariantoni on 25th November 2007

Rieti.La Solsonica ritrova il suo miglior Finley, torna a far valere la legge del PalaSojourner dimenticando così lo scivolone di Siena e superando con un buon secondo tempo una Eldo Napoli priva di Rocca e con diversi acciaccati. 77-64 il finale di una sfida che rilancia la matricola Rieti (12 punti) a ridosso delle migliori, al termine di 40 minuti certamente non spettacolari ma che fanno risalire le quotazioni del gruppo di Lardo, trascinato dal suo playmaker. Finley condensa in 29 minuti di grande intensità tutta la voglia di stupire tenuta a bada nei due turni di stop per l’infiammazione ad un tallone: Morris ne fa 21 con 8-13 dal campo e 27 di valutazione. Chi si aspettava Napoli in affanno nel reparto lunghi ha dovuto ricredersi, poiché è stata invece la cabina di regia a macchiare di più il rendimento della Eldo (21 le palle perse), insieme alle brutte percentuali al tiro (41% il dato complessivo, con il 26% da 3). Carente, come previsto per via dell’infortunio, Jamel Thomas, ma soprattutto a fare acqua è stata la regia di Rivera (solo 5 punti, tutti ai liberi, 6 palle perse).


Primo quarto.Le due squadre cominciano a uomo, è buona la pressione negli automatismi di Lardo, tutt’altra storia rispetto al naufragio di senese di sette giorni prima, ma resta alto il numero di palloni sprecati. Napoli ha poco dal suo tiro da tre, complice la presenza asfissiante di Rieti che sporca le percentuali. La Solsonica, trascinata dalla fisicità di Sow e dai punti di Carter, va sul più 5 (11-6) al 6’, ma si ferma quì, subendo il risveglio di Jones, che dopo un canestro sofferto arrivato in seguito a due rimbalzi offensivi torna a realizzare con buona continuità. C’è anche Bernard, con il suo esordio, nell’ottimo finale di quarto campano, che culmina nel tiro di Thomas da centrocampo sulla sirena per il +7 ospite.


Secondo quarto.Rieti continua a chiudere male le maglie difensive, ma lentamente risale la china grazie alla precisione di Prato e al ritorno in campo di Finley, tornato ad imprimere accelerazione al gioco di Lardo: 24-25 al 15’. Si continua a tirare con basse percentuali, su entrambi i fronti e soprattutto dal perimetro. L’equilibrio regge con Napoli che mantiene costantemente un leggero vantaggio, poi Rieti passa brevemente alla zona 3-2 e Finley (13 punti il suo bottino) la riporta in parità con le sue entrate fulminee. Indicazioni positive per Rieti: funziona piuttosto bene la gabbia di Hurd su Jones che chiude la prima metà di gara con un modesto 3 su 11 dal campo. Si va al riposo sul 34 pari.


Terzo quarto.Rieti accelera al ritorno sul parquet e con un parziale di 8-0 scava il suo minibreak in 2 minuti e mezzo di recuperi e contropiede (42-34). Napoli ricuce con un 5-0 ispirato da Jones, ma per gli americani di Rieti è una serata da ricordare, Finley e Carter hanno mani calde, anche se quest’ultimo è costretto a tornare in panchina per falli: 53-44, massimo vantaggio al 38’. L’indecifrabilità del match cresce con un altro controbreak della Eldo, più efficace con i suoi lunghi, capace di capitalizzare le distrazioni difensive e le palle perse reatine: 50-53. Ci pensa Prato, però, con un tiro pesante allo scadere, a ricacciare indietro Napoli. Si chiude il parziale sul 56-50.


Quarto quarto.Finley continua lo show personale con un’altra tripla, tanto per cominciare e Prato (sempre incisivo) spinge ancora per un +11 raggiunto e limato ripetutamente, perché Jones e Monroe, a sprazzi, portano a Napoli punti pesanti. La Solsonica sale sul 73-60, sospinta da una conclusione pesante di Finley, e a due giri di lancette e sente odore di successo che si gonfia fino al 77-64 finale. Piero Bucchi se la riprende con le scarse percentuali dei suoi: “Spesso prendevamo anche buoni tiri – dice il coach di Napoli – ma non era serata, soprattutto dal perimetro. Nonostante i tanti acciacchi, anche in difesa abbiamo fatto vedere buone cose, come nel primo tempo, ma abbiamo sofferto molto con i nostri portatori di palla. La gara l’ha risolta Finley, con il suo talento che ha respinto i nostri tentativi di rientrare in partita più volte nell’ultimo quarto. Hurd, poi, ha limitato molto bene Jones, con un approccio difensivo molto fisico”.Coach Lino Lardo, commenta così il successo: “Temevo Napoli, perché Bucchi prepara sempre molto bene ogni sfida. Avevano assenze importanti, ma erano sempre lì, a ricacciare i nostri tentativi di allungo. Finley ha sorpreso tutti, anche me, perché infondo non si allenava con la squadra da tre settimane. Evidentemente le terapie lo hanno aiutato molto, anche psicologicamente. Mi è piaciuta, nella ripresa, la capacità di sacrificarci in difesa e di muovere di più la palla. Eloquente, sotto questo punto di vista, è la prova di Hurd, che ha difeso forte su uno dei giocatori che temevamo di più, costringendolo ad un 6 su 17 al tiro che spinge ad una attenta interpretazione i suoi 21 punti. A Bologna dovremo essere capaci di riproporre la stessa intensità”.

SOLSONICA RIETI: Carter 9 (3-5, 1-3), Hurd 10 (2-4,1-2), Pappalardo, Bonora n.e, Sow 12 (5-10), Finley 21 (6-8, 2-5), Helliwell (0-2 da 2), Prato 17 (6-8, 1-3), Rizzo n.e., Gigena (0-2 da 2), Mian (4-4, 0-2), Kotti. All. LardoELDO NAPOLI: Monroe 17 (6-7, 1-5), Malaventura 2 (1-3, 0-4), Thomas 3 (0-1, 1-1), Fevola n.e., Pignalosa n.e., Domenicone n.e., Aprea n.e., Cacciola 6 (3-4 da 2), Rivera 5 (0-2 da 3), Bernard 8 (3-7, 0-1), Jones 21 (3-12, 3-5), Blums 2 (1-1, 0-1). All.BucchiARBITRI: Sabetta, Begnis, Borroni




Parole chiave: Napoli , Basket , Legabasket , Eldo , Rieti , 2007-08 , Solsonica , cronache legabasket 2007-08 , novembre 2007 , 25 novembre 2007




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Basket
QUARTI PLAYOFF, E’ TEMPO DI GARA #3 AL PALAVERDE
BENETTON BASKET – LA FORTEZZA, SABATO 23 ORE 20.30

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

Fronte del Basket

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

Pistons. I campioni NBA 2003 - 2004

NBA 2K7 per Xbox

NBA 2K7 per PlayStation 2

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
dd
Tutti i club