Sito Basket
 

 
Premiata Montegranaro-Siviglia Wear Teramo 83-89
La Sutor perde il treno playoff, Teramo è salva

Pubblicato da: Paolo Mariani on 13rd May 2007

PORTO SAN GIORGIO.Incredibile epilogo al PalaSavelli di fronte a ben 4500 persone per l’ennesimo tutto esaurito della stagione con più di 500 tifosi arrivati dalla vicina Teramo. La Premiata Montegranaro stecca la partita più importante della stagione e vede sfumare al fotofinish la possibilità di accedere ai play-off come matricola rivelazione del Campionato. Un’agguerritissima Siviglia Wear Teramo fa sua meritatamente una partita fortemente voluta per non rischiare una retrocessione in LegaDue che era divenuta quasi un incubo nelle ultime giornate di campionato dove tutte le dirette pretendenti si erano messe a vincere. La favola della Sutor in questa massima serie non ha avuto il lieto fine che i suoi encomiabili tifosi si attendevano gettando una piccola macchiolina in una stagione comunque fantastica. La vittoria della Sutor la poteva porre addirittura al sesto posto alla fine della stagione regolare sopra Varese contro cui vantava un secco 2-0 negli scontri diretti ed invece questa sconfitta l’ha fatta precipitare addirittura al nono posto dietro Cantù e Biella rispettivamente vittoriose in trasferta con Livorno e Avellino. Teramo invece doveva vincere e così ha fatto, per poi venire a conoscenza che anche una sua sconfitta era ininfluente e non l’avrebbe fatta retrocedere vista la sconfitta di Reggio Emilia contro Capo D’Orlando in uno scontro salvezza che ha stabilito la retrocessione degli emiliani. Inutile dire che il clima della partita è stato da dentro-fuori e nella bagarre in una miriade di forzature e palle perse è stata proprio la Pillastriniband a perdere il lume della ragione giocando un ultimo periodo disastroso soprattutto se si pensa che a 12 minuti dal termine la Sutor conduceva di ben 11 punti (60-49) dopo essere stata anche sotto di 11 (17-28) ad inizio secondo quarto. Dunque una partita giocata a strappi dove entrambe le squadre hanno più volte avuto la possibilità di chiudere il macht senza però averne la forza e la lucidità mentale. Nella debacle gialloblù ci’è stato anche il fattore falli che alla distanza si è tatto sentire con gli uomini migliori Slay e Thomas costretti a riposi forzati in panca per aver toccato presto quota quattro.


La partita inizia di fronte al consueto e magnifico colpo d’occhio del PalaSavelli e sembra entrare subito nel vivo con Amoroso e Nikagbatse che segnano da 3 (6-2) immediatamente imitati da Brown (6-5 al 3°). Nell’aria c’è tantissima tensione che si puó quasi toccare con mano ma a farne le spese è soprattutto la Premiata prima con Thomas che commette subito 2 falli, quindi col suo sostituto Maresca che libero sbaglia 3 bombe consecutive. Cosí Teramo passa in vantaggio con i tiri liberi di Grundy (6-10 al 5°). Poi entra Janicenoks che, memore della super partita dell’andata (6/7 da 3) esordisce con 2 bombe che portano i suoi a + 5 (11-16 all’8°). E gli abruzzesi non si fermano e con Grundy e Brown arrivano al massimo vantaggio di +8: 13-21 al 9°, mentre Pillastrini ruota molto i suoi giocatori che non riescono a sciogliersi, perdono molti palloni (7) e vengono castigati sulla sirena di fine parziale da Brown da 3: 17-26.


(da sutorbasket.it)
Il secondo quarto vede subito il + 11 della Siviglia (17-28); poi si sblocca Ron Slay che realizza i suoi primi 2 punti dopo 12’ di gioco con la Premiata che perde molte altre occasioni offensive. Inizia un festival di errori e palle perse su entrambi i fronti per 5’ (4-2 il parziale). Nonostante tutto, la Sutor impone un parziale di 8-0 portandosi a -3 (25-28 al 16°), senza smettere peró di sciupare palloni in attacco (12 le perse al 18°), con la Siviglia che con il suo capitano di mille battaglie Lulli infila altre 2 bombe.( 12 punti finali con ¾ da tre). Ma poi il PalaSavelli puó esplodere in un urlo liberatorio quando, dopo 8 tentativi falliti, è Vitali che colpisce da oltre i 6,25 (32-34) e sull’azione successiva è Slay che con un canestro valido + fallo riporta in vantaggio la Premiata (35-34 al 19°). E il parziale si chiude con un’altra bomba di Slay ottimamente assistito da Childress, che carica di fiducia i suoi compagni avanti di 4 all’intervallo (38-34) dopo un primo tempo difficile e tesissimo.


Il gioco riprende dopo l’intervallo lungo con un redivivo Slay con un gioco da tre punti (canestro più fallo) e la Premiata che sale a + 7 (41-34). La Siviglia replica 2 volte con Grundy (41-38) prima che 2 bombe di Thomas diano alla Premiata un nuovo break: 47-38 al 23°. Poi peró il cecchino americano commette il suo 4° fallo e Pilla lo richiama in panca per Maresca. La Premiata pare non subire flessioni e arriva al +10 (49-39 al 25°) ma una bomba da distanza siderale di Grundy dopo uno 0 su 2 dalla lunetta e rimbalzo offensivo recuperato, riporta la Siviglia a -7 (51-34 al 26°). Per fortuna deli sutorini Brown in contropiede sbaglia l’impossibile e oltrettutto si becca un tecnico per proteste che manda Childress in lunetta (53-44). Ancora il Professore ruba palla e porta i suoi sul 55-46 ma Grundy è ispirato e con una nuova bomba forzatissima ridà il -6 a Teramo (55-49 al 27°). La partita prosegue sui binari del nervosismo con le difese che tentano di creare problemi ai rispettivi attacchi: è la Sutor per prima a mostrare nel frangente piú energie nervose, arrivando al +11 al 28° (60-49) ma la Siviglia si mantiene sempre in partita con le penetrazioni di Grundy (18 punti) e l’ultimo canestro allo scadere di Poeta che si fa tutto il campo in meno di 6 secondi, mette il turbo e insacca per il 64-58 che sancisce la fine del terzo quarto.


L’ultimo periodo sembra sorridere alla Premiata che al primo attacco mette in condizioni Nikabatse di insaccare da tre, ma Lulli replica immediatamente mostrando tutto il cuore di questa Teramo (67-61). La scossa del capitano gira l’inerzia del match costringendo Pillastrini a chiamare un time-out dopo appena 1’43” sul 67-63 dopo un’altra palla persa (19^) dei suoi giocatori. L’agonismo sale alle stelle e gli errori si susseguono finchè Janicenoks dall’angolo e con Nikabatse ad un centimetro non infila la bomba del -1 subendo anche fallo: 67-67 al 34°. La Sutor non segna più mentre il cecchino lettone Janicenoks realizza ancora da 3 e conclude un’azione in contropiede dopo l’ennesimo assist di un funambolico Poeta che dimostra classe e grinta, riportando avanti la Siviglia che dà la spallata decisiva al match (67-72 al 36°). La Premiata è in evidente difficoltà e crolla sotto i colpi di Poeta e Brown fino al 67-76 del 37°. Poi Maresca infila la bomba della speranza (70-77), Thomas riporta la Premiata a -5 al 19° (74-79) ma sull’azione successiva i giocatori di Pillastrini si lasciano sfuggire il rimbalzo difensivo (74-82) e Teramo vola verso una meritata salvezza, nel tripudio dei suoi sostenitori. A questo punto ai tifosi Sutorini non resta altro che sperare nei risultati delle pretendenti ai play-off e restano per pochi minuti nell’attesa di possibili passi falsi di Biella e Cantù. Ma questa volta il sogno non si avvera e la Premiata dopo un campionato di vertice dopo essere stata sempre a ridosso delle grandi tra la sesta e l’ottava posizione, si vede miseramente superare nello sprint finale per un non posto che grida vendetta.
Questo è il basket signori, prendere o lasciare. Il rammarico e la tristezza del popolo gialloblù evidenzia ed esalta ancora di più la gioia incontenibile dei tifosi Teramani che saltano insieme ai giocatori sul parquet. La stagione di questa Premiata si conclude in modo immeritato visto le grandi imprese che questa squadra è riuscita a realizzare lungo il suo cammino e lo sconforto è ancora più grande se si pensa all’ultima partita contro Biella quando dopo un supplementare la Sutor aveva la palla della vittoria in mano, ma un facile canestro in sottomano del pur bravo Amoroso si spegneva sul ferro per la vittoria dei piemontesi di un punto.





Parole chiave: News , Basket , Legabasket , Teramo , Premiata , Montegranaro , Luca Vitali , Jobey Thomas , Siviglia Wear , Ronald Slay , cronache legabasket , 2006-2007 , Kristaps Janicenoks , Brandon Brown , maggio 2007 , 14 maggio 2007




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
BENETTON BASKET, DOMANI GARA DUE DEI QUARTI A BOLOGNA
La Benetton Basket parte oggi pomeriggio destinazione Bologna per preparare gara2

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

Fronte del Basket

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

NBA 2K7 per Xbox

NBA 2K7 per PlayStation 2

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
cippare
Tutti i club