Sito Basket
 

Armani Jeans Milano-Premiata Montegranaro 78-74
Rimonta riuscita, ok l'Olimpia

Pubblicato da: Davide Mamone on 1st March 2008

MILANO. Nell’anticipo dell’8° giornata di ritorno di serie A, l’AJ Milano sconfigge meritatamente una buona Montegranaro 78-74 e continua il suo ottimo momento. Al Palalido di Milano, c’è una buona cornice di pubblico finalmente. Gli uomini di Caja partono subito forte, difendono con un’intensità da Play-off e piazzano subito un parziale di 6-0. Protagonista assoluto della prima frazione Melvin Booker, che segna 10 punti, tiene benissimo Garris in difesa e porta Milano prima al 9-4 di metà periodo, poi al +8 (18-10) grazie alla prima tripla della sua partita.


Vitali
Vitali (da sutorbasket.it)
Montegranaro è troppo lenta e macchinosa in attacco e alterna buone difese a cattive rotazioni sul lato debole, così solo un’imperiosa schiacciata alla sirena di Minard evita la doppia cifra di svantaggio. Il primo periodo si chiude 23-14 AJ.

Nel secondo periodo, sul parquet fa la sua prima comparsa anche il neo-acquisto biancorosso Fabio Di Bella. Ancora abbastanza spaesato, il playmaker ex Bologna si mette comunque in mostra per 2-3 buone iniziative e il suo primo canestro con la nuova maglia regala il +6 a Milano al 13’. L’AJ, però, a causa dell’uscita di Booker, perde l’inerzia del match, subisce un pesante 11-2 di parziale e costringe Caja a chiamare time-out per riordinare le idee.
Il match continua sui binari della parità, con le prime buone iniziative del Gallo, alternate alla grande varietà offensiva degli ospiti; così a 3 minuti dalla fine del primo tempo, il tabellone parla ancora di un +2 milanese (34-32).
Caja ritenta la carta Katelynas, complice anche il 3° fallo di TJ; e fa la scelta giusta. Il Lituano porta Milano ad un grande contro-parziale di 11-2, nel quale segna 9 punti, è determinante al rimbalzo e intensifica la sua presenza difensiva. I padroni di casa volano quindi sul +12 (45-33), ma perdono l’inerzia a causa di 2-3 dubbiose (a dir poco) chiamate arbitrali; tutto ciò fa infuriare Caja, che prende un tecnico e dà la possibilità a Montegranaro di chiudere in crescendo. Un altro canestro, stavolta dal perimetro, di Ricky Minard, dà la possibilità agli ospiti di riaccorciare le distanze e di chiudere il secondo quarto sul -6 (45-39).

Al rientro degli spogliatoi, Gallinari e compagni si riprendono l’inerzia persa a causa delle erronee chiamate arbitrali. Prepotente è la reazione, ottimo il parziale: un’imperiosa schiacciata del Gallo regala il +12 ai suoi e il match sembra essere tornato improvvisamente, dalla parte biancorossa.
A chiamare time-out, stavolta, è Finelli e la reazione degli ospiti è davvero ottima.
Milano smette, di fatto, di giocare a basket e questo black-out mentale continuerà sino a metà del quarto decisivo. Garris mette i suoi primi punti a referto, Thomas inizia ad entrare in partita, Minard e Ford sono determinanti per la rimonta ospite.
A 10 minuti dalla fine del match, gli uomini di Caja vedono ricucirsi lo strappo sino al 58-55.

Il quarto periodo è, come prevedibile, il più emozionante per tecnica, agonismo e aggressività.
Montegranaro continua il suo momento più che positivo e trova prima il pareggio, poi il vantaggio con 2 triple pesantissime di Amoroso, colpevolmente lasciato libero dai lunghi milanesi.
I padroni di casa sono irriconoscibili: in attacco sono stagnanti, hanno la sola arma del pick&roll e sono costretti a forzare tiri su tiri. Difensivamente l’agonismo del primo periodo è solo un bel ricordo. Così gli ospiti, sospinti dal discreto numero di tifosi al seguito, trovano il +4 a 3 minuti dalla fine (66-70 con tripla di Vitali). Milano si affida ai suoi due condottieri, il Gallo e Booker, che riducono lo strappo dalla lunetta e rimettono il match in parità a 1 minuto dalla fine.
Avviene sul 70-72 Montegranaro l’episodio-chiave del match. Dopo una grande difesa collettiva, TJ (che nel frattempo aveva fatto impazzire i tifosi di casa per 2-3 errori da sotto da mini-basket) cattura un rimbalzo importante. Gli uomini di Caja organizzano malissimo l’attacco, Sesay è costretto ad un tiro forzato e trova il contatto con Amoroso: la palla entra, gli arbitri fischiano.
La grande tensione del pubblico viene rotta dalla decisione arbitrale: simulazione fischiata ad Amoroso, canestro buono di Sesay e fallo tecnico a favore di Milano. Fischio impensabile, visto che Sesay aveva chiaramente fatto sfondamento e che il contatto tra i 2 giocatori c’era stato.

Booker comunque sfrutta al meglio questa situazione, mettendo a segno i 2 liberi e consegnando un bel pallone al Gallo, che però fallisce la tripla. Watson, fin lì semplicemente negativo, diventa però decisivo catturando un grande rimbalzo in attacco e dando, di fatto, la vittoria a Milano.
Vitali e Garris sono costretti al fallo sistematico su Booker, che è ancora glaciale dalla lunetta e chiude il match.
Finisce 78-74 al termine di una partita emozionante, bella e divertente. L’AJ raggiunge la quarta vittoria nelle ultime 5, sale a quota 26 in classifica e agguanta momentaneamente il sesto posto.
Montegranaro viene sì sconfitta, ma dimostra una volta di più di saper giocare un ottimo basket e di avere una forte e chiara identità di squadra.





Parole chiave: News , Basket , Legabasket , Armani Jeans , Milano , Premiata , Montegranaro , 2007-08 , cronache legabasket 2007-08 , marzo 2008 , 1 marzo 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
ECCO IOANNIS KALAMPOKIS, MISTER AGGRESSIVITA'
ESORDIO GIOVEDI' ALLE 20.30 AL PALAVERDE CONTRO TERAMO

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

Fronte del Basket

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate. Vol. 2

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
il basket siamo noi
Tutti i club