Sito Basket
 

 
Armani Jeans Milano-NCC Cantù 88-78
L'Olimpia soffre, ma fa suo il derby

Pubblicato da: Davide Mamone on 16 Novembre 2008

Nell’anticipo di mezzogiorno l’AJ Milano scaccia i fantasmi e sconfigge la NCC Cantù 88-78, al Datch Forum d’Assago. Decisivo Mike Hall, che chiuderà con 19 punti e 4 rimbalzi. Come sempre, gli uomini di Bucchi partono bene; in un inizio di partita un po’ contratto, con attacchi abbastanza statici e difese che prendono le prime misure, Milano riesce subito a portarsi ul +6 (14-8 al 5’), ma il solito calo di tensione permette agli ospiti di tornare in partita. Grazie a 6 punti in fila di Pinkney Cantù ritrova un po’ di ritmo in attacco, gioca in maniera più tranquilla e il parziale è dietro l’angolo.


Thomas
Thomas (foto Legabasket)
Dopo il primo periodo chiuso 14-15, la squadra di Dalmonte, guidata da un favoloso Rich continua il parziale e vola sul +7 (19-26) a 5 minuti dall’intervallo.
I tifosi di Milano, innervositi dall’atteggiamento dei loro beniamini e spaventati per una botta che ha costretto Hawkins ad andare in spogliatoio, vedono sempre il solito copione; una squadra che parte bene, lotta e gioca in maniera molto pulita che poi però si spegne e ha passaggi a vuoto nella propria metà campo davvero notevoli.
Ecco quindi, puntuale il time-out di coach Bucchi. La squadra si sveglia almeno per un attimo ma, ostacolata anche da alcuni fischi davvero degni di arbitri di serie C2 non riesce mai a riavvicinarsi in maniera pericolosa. Hall continua a fare la differenza, in attacco con tiri puliti e lavoro importante nei blocchi, difensivamente per intimidazione e bravura nei pick&roll.
Milano tenta di avvicinarsi, prima con Rocca, poi con una tripla di Jobey Thomas, ma Cantù risponde colpo su colpo e anche quando Hall segna l’ennesimo jump della sua partita (33-37 al 19’) ecco che un fallo antisportivo permette agli ospiti di riallontanarsi e a chiudere sul +6 (33-39) il quarto quarto.

Il rientro negli spogliatoio è una manna dal cielo per i padroni di casa; la squadra torna in campo rinvigorita, gioca con un ritmo e un’intensità totalmente diversa. Il terzo quarto si apre, manco a dirlo, con una tripla di uno splendido Mike Hall, ben coadiuvato da un Rocca onnipresente nel pitturato e da Luca Vitali; il play ex Montegranaro, dopo aver giocato un primo tempo davvero inguardabile, trova un po’ di sicurezza.
Gli ospiti trovano un minimo di risposta soltanto dal duo Pinkey-Tourè, ma non basta; con un gran canestro di Jobey Thomas Milano ritrova il vantaggio (47-46) e la rimonta è servita.
Il pubblico inizia finalmente ad entrare con intensità in partita, il derby si accende sul serio. Ecco quindi che inizia il personale show di Rich, che tiene su da solo Cantù e, segnando 6 punti in fila concede ai suoi di chiudere soltanto sotto di 1 (56-55) il terzo quarto di gioco.
Inizia quindi un quarto quarto meraviglioso, per intensità, voglia, momenti importanti.
Milano è decisa; non si vede una squadra spaventata o impaurita, ma si vedono soltanto 5 leoni in campo, che lottano, danno tutto e finalmente riescono a vincere una partita in volata, con decisione e aggressività.
L’emblema di tutto ciò è il fatto che sia Richard Mason Rocca, lottatore purissimo, ad aprire il periodo conclusivo con 5 pesanti punti. A metà periodo, si apre il parziale, quello decisivo, quello che spacca il match in due.
Lo apre un David Hawkins davvero fantastico in questa frazione, lo continua Mordente con una tripla wide-open che fa esplodere il Datch Forum, lo chiuudono ancora Rocca e uno spettacoloso Mike Hall, che arringa la curva e tutto il palazzo.
Il tabellone dice +11 Olimpia (73-62), a 4 minuti dalla fine dopo il 12-0 di parziale che spaccherà il match. La paura che si ripeta ciò che è avvenuto in passato c’è, assolutamente; dopo aver visto perdere partita come quella contro la Virtus Bologna, Montegranaro il Partizan o il Real Madrid, il timore è sicuramente sentito.
Ma quando David Hawkins segna una tripla, rispondendo ad una di Jason Rich (migliore in campo per gli ospiti, senza ombra di dubbio) ed esulta tirandosi la maglia, tutto è chiaro: niente e nessuno può rovinare questa splendida giornata di basket milanese.
Arrivano poi le serie infinite di tiri liberi, con Cantù che fa fallo tattico già a 2 minuti dalla fine; ma a nulla serve. Vitali e Hawkins sono perfetti dalla lunetta e il derby è biancorosso.
Finisce 88-78 al termine di una partita stupenda, per intensità ed emozioni.
MVP per l’AJ Mike Hall, presente durante tutto l’arco del match, il giocatore che ha tenuto su i suoi nei momenti più difficoltosi; assolutamente perfetto, quest’oggi.
Dall’altra parte, un grande Rich e un fantastico Hervè Tourè (autore di 22 punti) non bastano; un fantastico Rocca con i suoi 19 e Vitali che chiude con 17 costituiscono un cast di supporto troppo importante alla prestazione di Mike Hall.




Parole chiave: News , Basket , Legabasket , Armani Jeans , Milano , Cantù , cronache legabasket 2008-09 , novembre 2008 , 16 novembre 2008 , NCC




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
SEMIFINALI PLAY-OFF MONTEPASCHI - BENETTON BASKET
La gara 3# si svolgerà a Siena questa sera alle 20.30

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

Fronte del Basket

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
Brunda Team
Tutti i club