Sito Basket
 

 
Bancatercas Teramo-Montepaschi Siena 81–82 (OT)
Teramo, non basta il cuore

Pubblicato da: Jacopo Angelin on 26 Ottobre 2008

Va in scena negli Abruzzi lo scontro al vertice tra la Bancatercas Teramo e la Montepaschi Siena. Di fronte a un PalaScapriano gremito in ogni ordine di posto partono da 4 punti in classifica entrambe le compagini. Subito vivace la contesa con i senesi guidati da un Rimas Kaukenas in serata: 10 punti dei 22 toscani nel primo periodo. Carroll, non bene in difesa sul lituano, lavora molto bene sul fronte opposto portando 5 dei 15 punti dei padroni di casa al 10’.


Mc Intyre
Mc Intyre (da menssanabasket.it)
I toscani, dopo la bella vittoria in Eurolega, non sembrano troppo reattivi e arrivano con molta difficoltà al canestro. Gli abruzzesi pagano le 7 palle perse in appena 10’.
L’inizio di secondo periodo vede Teramo rallentare il gioco riuscendo a ricucire sul 18-22 con una preziosa bomba di Jaycee Carroll. A questo risponde il solito Kaukenas andando fino al capolinea. Poeta replica e Pianigiani si dispera per una difesa molle in diversi frangenti di gara. Il ritmo torna ai livelli del primo quarto con diversi contatti al limite del fallo e tanta aggressività. In un clima rovente è la guardia americana di marca teramana a infilare la seconda bomba di quarto che vale il suo 11esimo punto e il 23-24 che costringe coach Pianigiani al time-out. La riorganizzazione della manovra parte dall’ingresso di Carraretto. La Mens Sana cerca di accelerare le operazioni ma rimane Kaukenas l’unico terminale offensivo dei bianco-verdi. Le difese dominano decisamente gli attacchi e ciò è dimostrato dalla 3 palle perse di Terrell McIntyre, elemento inconsueto per il playmakerino toscano. A 4’30 dalla sirena Stonerook (6) da una parte, Poeta (7) dall’altra, ritrovano il canestro lasciando il divario invariato: 25-28. Il terzo fallo del centro azzurro, Valerio Amoroso, costringe coach Capobianco a correggere gli equilibri di squadra con l’ingresso di Brandon Brown e Gianluca Lulli. Una partita che non lascia un attimo di respiro quella giocata dalle due formazioni. Carraretto torna a punti con la bomba del +5 (25-30) rompendo il ghiaccio dopo alcuni minuti di dominio delle difese sugli attacchi opposti. L’italiano da il là alla manovra dei Campioni d’Italia e sul 29-35 la truppa bianco-rossa sembra rallentare. Il play della nazionale non molla una virgola e Teramo brucia la retina prima con il tap-in di Poeta, poi con i due liberi di Brown. Gli ultimi 23’’, sul 32-35 per i toscani, vedono il recupero degli indemoniati teramani che non riescono però a finalizzare. Si va negli spogliatoi con una partita equilibrata su tutti i fronti di gioco.
L’intervallo porta freschezza e lucidità nella testa dei giocatori di Siena che rientrano in campo con una marcia ben diversa. Sette punti in un amen con un Rimas Kaukenas fenomenale e il solo Poeta a cercare di riequilibrare la situazione: 39-42 in favore dei toscani al 25’. McIntyre và a punti guidando i suoi sul +5, 39-44, a cui risponde Carroll (15) in jumper. Sato continua la sua serataccia al tiro sbagliando il quarto tiro in fila dalla media. E’ il cuore di Poeta a rianimare i tremila e cinquecento del PalaScapriano. Sul 43-44 è bolgia e la gara si protrae con una forbice ridottissima tra le due squadre. Bastano due forzature di Carroll e Moss per dare a Siena l’opportunità, poi sfruttata, di portarsi al massimo vantaggio: 45-53. Devastante l’ingresso in partita del folletto senese che prima mette in moto Eze (4), poi il sempiterno Kaukenas (23) e infine andando fino al ferro sfruttando il pick and roll giocato con Eze. La doccia fredda colpisce Teramo fino alla bomba di un McIntyre comunque incostante. Coach Capobianco chiede concentrazione ai suoi che non riescono più a sbrogliare la matassa. Ci pensa Valerio Amoroso a ridare respiro alla manovra della Bancatercas chiudendo una terza frazione complessa sul 49-56. Teramo sembra cominciare a sentire la fatica rispetto una Mens Sana intelligente nel mettere alla frusta la compagine avversaria.
I tabelloni del PalaScapriano fanno le bizze ritardando la ripresa delle operazioni. L’esordio in gara di Morris Finley vede l’ex reatino andare subito a punti prima della replica di Brandon Brown (8): 49-58 al 31’. Amoroso, autore di una prova fin qui non buona, va in lunetta dopo il fallo di Stonerook riavvicinando i suoi: 51-58. Arrivano i primi punti anche di Ksistof Lavrinovic con una tripla che sembrerebbe segnare la partita in modo decisivo. Un’encomiabile Teramo non cede il passo nemmeno in questo frangente rispondendo alla tripla di Lavrinovic con quella di Valerio Amoroso. Sul 54-61 Siena non riesce a scappare e mostra segni evidenti di difficoltà. Il centro lituano inventa per Eze che inchioda ma un Amoroso in gran spolvero risponde. McIntyre si rimette in moto e il 57-67 a 4’46’’ sembra spazzar via le speranze di vittoria dei bianco-rossi. E’ l’ex capitano di Montegranaro il vero protagonista degli ultimi minuti di quarto: la terza tripla in fila riaccorcia sul -7. Dopo ben 5 minuti di riposo e con una partita ancora in bilico, Pianigiani decide di rispedire in campo il suo leader di giornata: Rimas Kaukenas. Non tende a cambiare il trend della contesa con Teramo a rifarsi pericolosamente sotto: 62-67 a soli 3’22’’ alla fine. Dopo il timeout bianco-verde Stonerook fa passi regalando la possibilità a Teramo di rilanciarsi. Il -3 è firmato dall’ottavo punto di Brandon Brown a cui segue il canestro di McIntyre (15). Poeta regala una palla d’oro a Carroll che realizza un canestro pesantissimo dalla linea dei 6.25. Sul 67-69 McIntyre perde la settima palla della sua partita lanciando i teramani in attacco. Amoroso dalla lunetta va con l’1/2 del 68-69. Gli ultimi 25 secondi vedono i passi di Brown che sembrano mandare in ghiaccio la partita. Non è così. Teramo ci crede e commette fallo su Kaukenas. L’1/2 del lituano lascia spazio alla manovra dei padroni di casa che con 5’’ sul cronometro vengono trascinati all’ovetime da un Giuseppe Poeta monumentale.
Il supplementare regala il primo vantaggio della Bancatercas con il solito Poeta. Kaukenas risponde dalla lunetta ma la tripla del play azzurro ricaccia indietro i Campioni d’Italia: 75-72. Si allarga ulteriormente la forbice tra le due compagini: 77-72 con il jumper di Brandon Brown. Dopo l’ennesimo time-out chiamato da Pianigiani, McIntyre sparacchia da tre sbagliando. Teramo pecca di scarso cinismo commettendo un’infrazione di passi sanguinosa. Al 43’ è la bomba del campione quella che Shaun Stonerook scaglia nel canestro bianco-rosso e che riporta il punteggio sul 77-75. La persa di Poeta costa il pareggio firmato da Kaukenas (27). Sciupa troppo la Bancatercas che sul 77-77 sbaglia con Moss lasciando palla ai senesi. La roulette della lunetta porta l’ex Cantù Stonerook in lunetta. A 1’08’’ è 77-79 ma Carroll infila il suo 23° punto per il 80-79. Gli ultimi secondi di gara sono al cardiopalma: Stonerook spara malamente dalla distanza e a 30’’ dalla fine e Jacob Jaacks che dalla lunetta porta a +2 (81-79) i suoi. Siena và in palla e Sato riprova dalla lunga un tiro che si spegne sul ferro. E’ Stonerook il più lesto a catturare il rimbalzo e a subire un fallo sul tentativo di tripla. I tre liberi causati dal fallo di Jaacks, vengono realizzati dal glaciale Stonerook. Siena fa sua la partita 81-82 ma tutta Teramo può festeggiare. Gara palpitante quella messa in campo dalle due compagini. Protagonisti indiscussi Kaukenas e Poeta capaci di guidare a meraviglia gli attacchi delle due formazioni. Per la Mens Sana, vittoria che più sofferta non si può. Gli applausi, vanno tutti a Teramo!.
Ter: Hoover 0, Brown 10, La Quintana ne, Carroll 23, Poeta 20, Amoroso 20, Marzoli ne, Jaacks 3, Lulli 0, Cerella ne, Moss 5, Yasakov ne. All.: Capobianco
Sie: Domercant 3, Mc Intyre 15, Finley 2, Eze 6, Carraretto 6, Sato 2, Lavrinovic 3, Kaukenas 28, Ress 3, Centanni ne, Lechthaler ne, Stonerook 14. All.: Pianigiani
Parziali: 15-22, 33-35, 49-56, 70-90, 81-82.






Parole chiave: Roma , News , Basket , Legabasket , Montepaschi , Siena , banca tercas , ottobre 2008 , cronache legabasket 2008-09 , 26 ottobre 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
TEMPO DI SEMIFINALI PER BENETTON BASKET
Gara #1 di Montepaschi Benetton Basket si giocherà Sabato30

Legabasket
SEMIFINALI PLAY-OFF MONTEPASCHI - BENETTON BASKET
La gara 3# si svolgerà a Siena questa sera alle 20.30

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

Fronte del Basket

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate. Vol. 2

NBA Live 07 per PSP

NBA. I giganti del campionato NBA

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
romani lottomatica
Tutti i club