Sito Basket
 

Whirlpool Varese-AJ Milano 77-88 (1-3)
Milano espugna ancora Masnago e vola in semifinale

Pubblicato da: Giovannimatteo Tuzzi on 26th May 2007

VARESE.L’AJ vince 88-77, ma soffre fino all’ultimo la tenacia e il cuore dei varesini.
Finisce com’era iniziata: con 5000 persone in piedi a salutare i propri ragazzi, e non importa che si sia vinto o perso, perché una serata come questa non si può dimenticare tanto facilmente. Un pubblico commovente, drammatico, che trascina la Whirlpool da –13 fino al sorpasso (75-74 al 38’), quando ormai sembrava che tutto fosse compromesso; un pubblico che fa mettere le ali a tutti, un inferno biancorosso, da cui esce vincitore Sven Schultze, coraggioso e intrepido combattente di Milano, che mette le due triple decisive, quelle che fanno male.


Howell
Howell (da pallacanestrovarese.it)
Primo quarto...
Assieme a lui escono vincitori anche TJ Watson e “Bullo” Bulleri: il primo indemoniato, devastante a rimbalzo d’attacco, dove ha ridicolizzato i lunghi di casa, sfruttando anche l’infortunio occorso a Howell nel secondo quarto, il secondo con la faccia tosta e la sicurezza del campione, che con la stoffa del mestiere si prende lo sfondamento che vale una partita, sul 77-80 per l’AJ.
Ma dalla partita di ieri sera esce a testa altissima anche Varese, che ha dimostrato di avere un cuore enorme, più forte della sfortuna e dei limiti tecnici, che gli ha permesso di completare una favolosa rimonta fino al +1, ma non è bastato contro questa Milano. L’Armani Jeans fa intendere fin dall’inizio che l’1/22 di gara3 è solo un lontano ricordo: Gallinari mette due canestri pesanti di fila, sfruttando a dovere gli scarichi di Blair.
Varese rialza la china con Galanda, ma i lunghi milanesi la fanno ancora una volta da padroni, con Blair che sigla il +7 degli ospiti, 11-18 al 8’.
Hafnar ci prova da solo a limare lo svantaggio, ma Schultze zittisce tutto il pubblico con due bombe, che danno il massimo vantaggio a Milano, 16-24 al 10’.


Secondo quarto...
Djordjevic trova giocate importanti anche da Bulleri, che ruota benissimo la palla in attacco, trovando tiri piedi per terra per i suoi compagni, che dilatano il vantaggio milanese fino al 17-30 del 13’.
Schultze continua ad imperversare dalla lunga e segna il +17, doppiando la Whirlpool sul 17-34.
Magnano chiama time-out e insieme al pubblico cerca di svegliare i suoi uomini: Keys e Hafnar rispondono presente da tre punti, riportando a –11 Varese, ma Bulleri è scatenato e piazza un canestro pesante che pesa nell’economia della partita.
Howell rientra in campo zoppicante dopo un contatto con Blair, ma trova la forza di schiacciare a due mani il –12 varesino: Bulleri serve un grande scarico per Gigena che allo scadere dei 24” segna l’ennesima tripla spaccagambe, 27-42.
I tiri liberi di Carter e il tap-in di Fajardo sulla sirena del secondo quarto mandano le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 33-47 per l’Armani.



Holland
Holland (da pallacanestrovarese.it)
Terzo quarto...
Green inaugura il terzo parziale con un canestro in penetrazione, ma prima Carter da sotto e poi Galanda dalla lunga riportano a –9 i padroni di casa: il PalaWhirlpool diventa sempre più caldo e ci crede come non mai.
Bulleri sigla di nuovo la tripla del +12 e si prosegue su un sostanziale equilibrio, culminato col canestro dall’angolo di De Pol a fil di sirena, che fa balzare in piedi 5000 persone.


Quarto quarto...
L’ultimo quarto diventa drammatico: il tifo è alle stelle, Watson risponde però ad ogni canestro biancorosso, dominando a rimbalzo offensivo; Green segna il 63-74 del 35’.
Da qui solo Varese; Galanda mette la bomba del –8, poi si gioca in un inferno, in cui neanche i giocatori (come ha ammesso lo stesso De Pol a fine gara) riescono a sentirsi: Hafnar lotta come un leone, Holland pure e segna il canestro più fallo (dubbio) che dà il –5.
Cinquemila persone tifano come indemoniati, i sismografi di Varese ballano il tango, il palazzetto trema: Galanda nel delirio fa 2/4 ai liberi e riporta sotto di 1 Varese a 2’ dal termine (73-74), poi Garris sbaglia dalla media e Keys vola nelle maglie dell’AJ per siglare il 75-74.
Si gioca in una bolgia, ma il più freddo di tutti è Sven Schultze che, con due triple capolavoro, seda gli animi di 5000 pazzi biancorossi e fa volare la sua Milano in Eurolega.
Quando Keys sul 77-80 sbatte contro la difesa di Bulleri e sfonda, la partita è segnata: Watson e Garris la chiudono dalla lunetta: finisce 77-88.
La Whirlpool esce a testa alta, applaudita da tutti i presenti, che hanno capito quanto voglia, quanto sudore, quanta fatica ci hanno messo questi ragazzi per arrivare a giocarsela fino qui.
Un grazie a tutti i giocatori, per una stagione che lascia con sé emozioni e sentimenti forti, che lascia con sé un’unica, grande verità: a Varese mancheranno pure i giocatori per fare la differenza, per competere alla pari con le squadre più forti, ma ha un pubblico meraviglioso, il più bello d’ Italia, che riesce a trasformare una squadra discreta in un gruppo di campioni: questo, per fortuna, ce lo invidieranno sempre.




Parole chiave: News , Basket , Aleksandar Capin , Varese , Legabasket , Armani Jeans , Milano , Danilo Gallinari , Trevis Watson , Sven Schultze , Whirlpool , Delonte Holland , Keith Carter , cronache legabasket , 2006-2007 , maggio 2007 , playoff legabasket 2007 , 26 maggio 2007




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
I PLAY OFF INIZIANO
MARTEDì 19 GARA 1 AL PALAVERDE

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

Fronte del Basket

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

NBA. I giganti del campionato NBA

NBA. Le cento migliori azioni

NBA. Michael Jordan, sua altezza aerea

Independent 3 Up 3 Down Windbreaker

Pistons. I campioni NBA 2003 - 2004

NBA 2K7 per Xbox

NBA 2K7 per PlayStation 2

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
Montepaschi Siena
Tutti i club