Sito Basket
 

 
Coopsette Rimini-Cimberio Novara 85-75
Rimini fatica contro Novara

Pubblicato da: Luca Bianchi on 15th January 2007

La prima parte.Due squadre con assenze al 105: Novara senza Colson e Rimini senza Zanus Fortes. Due squadre con diverse ambizioni: Novara, nonostante il roster è ultima, Rimini seconda.
I primi minuti del match sembrerebbero raccontare una partita scontata: 10-3, Rimini, affondata di Pickett e bombe di Guarasci e Rinaldi. E’ tutta illusione e Novara torna 10-10, riuscendo a rompere bene il pressing riminese.
Anzi, diventa proprio Novara a governare una partita che scade a ritmi bassi e in cui Rusconi in post basso diventa un fattore. Rimini ci capisce poco e quindi per i primi 2 quarti si va avanti su piccoli parziali che tengono le squadre a contatto, ma senza esprimere una gran gioco. Primo tempo 37 – 42 per gli ospiti, che trovano punti e soluzioni da Aguiar e un ottimo punto di riferimento in Rusconi; Rimani al contrario non trova Scarone e Pickett e la mera esecuzione degli schemi non riesce a far la differenza in attacco.



La seconda parte.Il terzo quarto parte con un canestro del solito Aguiar, ma poi Rimini ricuce. Entrano in partita Tomas e Guarasci, mentre sia Rusconi che Scarone ne escono per problemi di falli. Il finale dice 63 pari con una bomba di Conley che riacciuffa per l’ennesima volta Rimini.
La partenza dell’ultimo quarto, invece è tutta targata Coopsette: Payne fa un fallo terminale su Tomas sotto canestro, gli arbitri fischiano antisportivo e l’azione porta a Rimini 4 punti. Sul ribaltamento di campo storie tese fra Rusconi e Guarasci fanno entrare in partita il pubblico riminese, che non gradisce al fischiata contro l’italo canadese. Ticchi mette a sedere Guarasci per Rinaldi e con un quintetto atipico piazza un break di 13 – 2 che chiude (o quasi) l’incontro. Gli uomini che spaccano la partita sono alcuni dei 3 ragazzi terribili: Ariel Filloy cvhe trova una scaronata (bomba marcato) con annesso balletto, il fratello Demian che mette anche lui una tripla marcato e soprattutto Tommy Rinaldi che con una bomba e due schiaccioni dimostra di avere i numeri per giocare sotto le plance. Il + 11 a 5 minuti dalla fine non chiude del tutto la partita, ma lascia il tempo per ulteriore showtime: Pickett che lancia un alley-hoop per Tomas in contropiede (qui siamo al meglio dello spettacolo stagionale) e sempre Pickett che affonda in solitaria. Sempre Pickett decide che bisogna premiare i pubblico anche a partita finita e un istante dopo la sirena piazza una bomba dall’angolo, tirandola in gancio!



Analisi tecnica.L’85-75 finale è forse un po’ ingeneroso con Novara, ma alla fine descrive la differenza complessiva delle 2 squadre: più compatta e profonda nelle rotazioni Rimini, che ha uomini e fiato da spendere per 40 minuti.
Sicuramente la Novara vista a Rimini non meriterebbe l’ultimo posto in classifica. I 10 punti di differenza potrebbero derivare dall’assenza di Colon, ma…. Da quanto si dice, forse senza il play americano Novara gioca meglio complessivamente, anche se perde un uomo con 20 punti nelle mani.
LA chiave della partita è stata la capacità di Novara di by-passare il pressing riminese trovando gli scarichi giusti (soprattutto per Aguiar); quando si è sentita la mancanza di un ulteriore uomo nelle rotazione dei piccoli, probabilmente Novara non ha retto ala difesa di Rimini (infatti nell’ultimo quarto sono usciti solo 12 punti).
Altra chiave della partita: Rusconi in post basso: finché Novara ha trovato un play aggiunto nel proprio pivot, per Rimini è stato un dilemma irrisolvibile la gestione difensiva, in quanto l’aiuto su Rusconi tendeva a liberare un uomo al tiro.
Come detto sopra, quando la maggior profondità del roster riminese si è fatta sentire, allora Novara ha dovuto issare bandiera bianca, perché nessun uomo è stato capace di inventare canestri.
Per Rimini, cattiva partita di molti singoli del quintetto, ma un’ottima disciplina di squadra. I Granchi sono rimasti in partita nel secondo quarto trovando punti e fiato dai panchinari, per poi presentarsi abbastanza freschi nel finale e dare la zampata.



Rinaldi
Rinaldi da http://www.basketriminicrabs.it/
Pagelle Novara.Rossi 6-. Fa il play per 35 minuti. Per i primi tre quarti la gestione è buona, nell’ultimo quarto scoppia.
Conley 6. Nel terzo e nel quarto quarto si prende la squadra in carico; finisce con 20 punti, ma non da’ mai l’impressione di essere risolutivo. Il 2/7 da tre è deficitario.
Maestrello 6. Nove punti in 24 minuti. Più efficace da sotto che da fuori (1/5 dall’arco)
Aguiar 7-. Se Novara riesce a tenere il naso avanti nei primi tre quarti e a far paura, l’uruguagio è l’uomo che rende possibile il miracolo. 21 punti (top scorer dell’incontro) nei primi tre quarti e tanta intensità. Si spegne alla distanza.
Rusconi 7. E’ l’enciclopedia di come si gioca in post basso. Ha esperienza da vendere e gioca per la squadra. Nel terzo quarto litiga con gli arbitri e nel quarto si spegne.
Vico 5. 0 punti in 7 minuti. Probabilmente solo chi tiene le statistiche si accorge che è passato sul parquet.
Melchionni 6. Porta fuori dalla panchina 9 punti in 18 minuti. Ossigeno puro per Novara.
Conti 5. 0 punti in 4 minuti. Nessuno lo nota.
Payne 4,5. sul 63 pari a inizio ultimo quarto inventa un fallo terminale su Tomas con annesso antisportivo che regala a Rimini un’azione da 4 punti e lancia i romagnoli. Inoltre, in 14 minuti produce 2 punti con –1 di valutazione. Deficitario.
Melillo 6. Gestisce la gara e la panchina come può.



Pagelle Rimini.Scarone 5. Non infieriamo di più perché la squadra vince. Comunque abulico al tiro (1/5 dal campo) e falloso. Alla quarta penalità va in panchina.
Pickett non giudicabile. Mentre il resto del mondo gioca la partita, lui ne gioca un’altra. Quando gli altri giocano la partita di Tim diventa devastante, quando lui è estraneo al gioco è devastante nello scegliere soluzioni immaginifiche. Poi fa 4 schiaccioni, 1 stoppata e inventa l’assist per l’alley hoop di Tomas e ricorda a tutti che cosa significa giocare sopra al ferro nel basket. Alla fine dirige il traffico e saltella felice per il 105 e subito dopo l’ultima sirena lancia una bomba in gancio perfetta.
Tomas 6+. Sottomarino. Finisce il primo tempo con soli 4 punti. Poi ne mette 8 nella ripresa. Soffre, il fatto di essere il terminale offensivo principale e sparecchia un po’ troppo dal campo. In aggiunta 6 rimbalzi e 3 recuperi (con 0 perse).
Rinaldi 7,5. Non sarà il top scorer, ma contro Rusconi tira fuori grinta e punti. Nel quarto quarto con 2 schiacciate e una tripla mette insieme 9 punti importantissimi.
Guarasci 7. Rusconi è avversario scomodo, ma Mastro Peter si batte bene. 16 punti e 7 rimbalzi raccontano della sua buona prestazione,
Pinton 6-. In assenza di Scarone fa il play d’ordina; non trova punti, ma li trova Filly jr. e quindi il suo compitino è sufficiente.
Filloy A. 7. Ad un certo punto si trasforma in Scarone: inventa una tripla forzata, con annesso balletto. Tantissima faccia tosta e punti (in totale 10) nel secondo quarto, quando Rimini è maggiormente in difficoltà.
Vitale 5,5. A fine primo quarto mette un canestro subendo fallo difficilissimo, ma la sua partita finisce lì.
Skurdauskas 6. Il lituano entra nel secondo quarto e si trova a dover contrastare Rusconi e lo fa con coraggio: forza una persa del Rusca e porta a casa un rimbalzo in attacco. Nel complesso 4 minuti sufficienti
Ticchi 7. Molto tranquillo in panchina, gestisce bene le rotazioni, soprattutto quelle dei lunghi.





Parole chiave: Basket , Stefano Rusconi , LegaDue , Coopsette , Rimini , Tim Pickett , Demian Filloy , Tommaso Rinaldi , Peter Guarasci , Cimberio , Novara , Mauricio Aguiar , Marco Rossi , cronache legadue , 2006-07 , Robert Conley , 14 gennaio 2007




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
I PLAY OFF INIZIANO
MARTEDì 19 GARA 1 AL PALAVERDE

Legadue
HAREM SCAFATI - PRIMA VEROLI
L’Harem pronta per la gara3

Basket
L’Harem pronta per la sfida alla Dinamo
La gara n°664 valevole per gara1 delle semifinali play-off si giocherà domenica 17 maggio

Alice Cup
JOIN THE GAME ALICE CUP, LA FINALE A JESOLO
Nella splendida cornice di Jesolo (Ve) si è svolta la Fase Finale di Join the Game - Alice Cup

Basket
QUARTI PLAYOFF, E’ TEMPO DI GARA #3 AL PALAVERDE
BENETTON BASKET – LA FORTEZZA, SABATO 23 ORE 20.30

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
TEMPO DI SEMIFINALI PER BENETTON BASKET
Gara #1 di Montepaschi Benetton Basket si giocherà Sabato30

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

NBA. I giganti del campionato NBA

Fronte del Basket

NBA. Le cento migliori azioni

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

NBA. Michael Jordan, sua altezza aerea

Independent 3 Up 3 Down Windbreaker

Pistons. I campioni NBA 2003 - 2004

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

NBA 2K7 per Xbox

NBA 2K7 per PlayStation 2

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
averde
Tutti i club