Sito Basket
 

 
Fastweb Casale-Fileni Jesi 93-86
Il posticipo è di Casale, playoff ad un passo

Pubblicato da: Nicola Rustichelli on 17th March 2008

cas
foto legadue, ciamillo-castoria, furlan
Jesi paga la vittoria nella Coppa di Lega con un vistoso calo di rendimento, complice anche un momento poco fortunato dal punto di vista fisico di alcuni dei suoi uomini migliori: Maggioli e Hoover su tutti. La Fastweb ne approfitta e gioca al meglio le proprie carte proponendo in campo il nuovo arrivato Troy Bell, in sostituzione dell’infortunato Taquan Dean, e nel quintetto di partenza Alessandro Garofalo al posto di Simone Pierich. La partita è veloce e piacevole fin dalle prime battute, con Anthony Maestranzi a dettare i ritmi per i giocatori in casacca arancione e uno strepitoso David Moss a mettere punti a referto. I padroni di casa della Fastweb replicano colpo su colpo con il solito Otis George a veleggiare sotto le plance e il goriziano Pierich a bombardare dalla lunga distanza. Il tiro dai 6,25 è l’arma con cui i padroni di casa della Junior si tengono agganciati al match, soprattutto nel finale di primo quarto, chiuso con un pazzesco 7/11 da tre punti.
Per la squadra di coach Crespi si aprono così gli spazi per attaccare l’area e dominare a rimbalzo con George, Bernd Volcic e uno straripante Marco Tagliabue che inchioda tre schiacciate in fotocopia condite da fallo subito.
Poi ci pensa Troy Bell a mettere in luce il suo potenziale offensivo dopo una partenza timida fatta di penetra e scarica per i compagni. A cavallo tra secondo e terzo quarto Crespi gli consegna la squadra “chiavi in mano”; Bell ringrazia e spinge sull’acceleratore spaccando la gara con una serie di azioni personali. Casale vola sul +10 prima della rimonta veemente di Jesi comandata da un Maestranzi saettante e conclusa da Moss e dal pivot Michele Maggioli che dopo venti minuti di totale anonimato inizia a mostrare anche al pubblico del PalaFerraris la sua immensa classe. Il parziale è di 19-32 per i marchigiani che ad inizio dell’ultima frazione di gioco conducono di cinque lunghezze.
I rossoblu non ci stanno e con Matteo Formenti prima, e Simone Pierich poi, replicano con un controparziale che rimette il risultato in parità. Il finale è concitato con le due squadre a stretto contatto fino a 26 secondi dalla sirena quando Pierich infila la strepitosa tripla che da il +4 e vittoria alla Fastweb.
“Troppi rimbalzi e conseguenti secondi tiri concessi agli avversari - è la puntuale analisi a fine gara del coach della Fileni Jesi Andrea Capobianco - Purtroppo paghiamo una condizione fisica non ottimale. In settimana ci siamo allenati in sette e giocatori importanti come Ryan Hoover e Maggiori sono stati della partita anche se non erano al meglio, lottando fino alla fine”. “Sapevamo di trovare una squadra forte in ogni reparto e che sarebbe servito tanto lavoro sporco in difesa - prosegue Capobianco - Nei primi due quarti i nostri avversari hanno avuto percentuali al tiro che avrebbero tagliato le gambe a chiunque, ma noi siamo stati bravi a replicare colpo su colpo e ci abbiamo sempre creduto, poi però nel finale abbiamo concesso troppo”. Sul valore dei monferrini l’allenatore dei marchigiani ha le idee chiare: “Un’ottima squadra che adesso potrà giovarsi dell’innesto di un elemento di qualità come Troy Bell e che sicuramente sarà fra le protagoniste della seconda fase”.
Giustamente soddisfatto del successo coach Marco Crespi che sottolinea “L’importanza della scelta di consegnare la squadra nelle mani di Troy Bell quando eravamo sotto di 10 punti. Ho pensato che un giocatore arrivato da soli cinque giorni avrebbe sentito meno la pressione, ma la cosa più significativa, a livello di squadra, è che tutti i giocatori lo abbiano eletto leader nel momento di maggiore difficoltà".
“Riguardo alla bella prestazione di Simone Pierich - prosegue coach Crespi - dico che sono sempre al suo fianco sia quando gioca male che in giornate come oggi. Ha un grande cuore, è un ragazzo che ha grandi qualità. Voler bene a queste persone significa molto». Sulla prestazione di Tagliabue l’allenatore rossoblu ha le idee chiare: “Marco lo abbiamo scelto per farlo crescere con noi. Dopo un periodo di adattamento adesso sta facendo molto bene”.
Per ultimo arriva in sala stampa l’uomo nuovo della Fastweb, Troy Bell che con molta serenità racconta la sua partita: «All’inizio non volevo alterare l’equilibrio della squadra, poi ho preso confidenza ed ho aggredito la partita. Non ho problemi a giocare da guardia o da play, anche perché era il ruolo in cui giocavo a Biella».



Pagelle Fastweb.Cristiano Fazzi 5: Un bel recupero sul finale di primo quarto, poi poco o nulla con alcune giocate confuse.
Donte Mathis 5,5: In mano a lui la squadra è gestita senza particolari acuti e non decolla. Deve prendersi più responsabilità.
Otis George 7: Troppi tiri da tre, deve limitarsi in quel senso. Non è sicuramente l’Otis straripante di due mesi fa, anche se il suo dinamismo non ha uguali in questa Lega. Senza strafare chiude nuovamente con la classica doppia doppia: 18 punti e 13 rimbalzi.
Matteo Formenti 6: Sufficienza risicata per la guardia di Desio che sbaglia una serie imbarazzante di tiri dalla sua mattonella, piedi per terra. Si riscatta con la solita grinta difensiva contribuendo alla rimonta nel finale.
Simone Pierich 8: Atteso per tutta la stagione si è finalmente rivisto il cecchino infallibile ammirato a lungo la scorsa stagione. Il primo ad esserne felice, ovviamente, è lui stesso. E se entra in ritmo per i play-off…
.Bernd Volcic 6,5: Se George è il fulmine, il pivot austriaco è certamente il tuono. Le sportellate con Maggioli e gli altri lunghi di Jesi sotto le plance valgono da sole il prezzo del biglietto. Chiude con 9 punti e 12 rimbalzi.
Troy Bell 7: Chiaramente spaesato ad inizio match, commette alcune ingenuità. D’altronde ha alle spalle cinque giorni di allenamento e due voli transoceanici. Poi Crespi gli affida la guida della squadra e il nativo di Minneapolis ripaga la fiducia con una serie di soluzioni strepitose che danno il via al primo break rossoblu.
Marco Tagliabue 7: Sotto canestro abusa letteralmente di Cantarello con tre schiacciate in fotocopia con fallo subito. Poi commette un paio di clamorose ingenuità nel passare palla ai compagni. In netta crescita: di punti, minutaggio e convinzione.
Paolo Paci n.e.
Alessandro Garofalo s.v.: In campo per qualche minuto ad inizio gara, poi tanta panchina.


Coach Marco Crespi 7: Partita totalmente sotto controllo. Nel momento decisivo consegna la squadra “chiavi in mano” al nuovo arrivato Troy Bell che non delude le aspettative. Ruota efficacemente i lunghi ottenendo risposte importanti dal giovane Tagliabue.






Parole chiave: Basket , LegaDue , Fileni , Jesi , Casale , Fastweb , 2007-08 , cronache legadue 2007-08 , marzo 2008 , 17 marzo 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Basket
L’Harem pronta per la sfida alla Dinamo
La gara n°664 valevole per gara1 delle semifinali play-off si giocherà domenica 17 maggio

Alice Cup
JOIN THE GAME ALICE CUP, LA FINALE A JESOLO
Nella splendida cornice di Jesolo (Ve) si è svolta la Fase Finale di Join the Game - Alice Cup

Basket
QUARTI PLAYOFF, E’ TEMPO DI GARA #3 AL PALAVERDE
BENETTON BASKET – LA FORTEZZA, SABATO 23 ORE 20.30

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
TEMPO DI SEMIFINALI PER BENETTON BASKET
Gara #1 di Montepaschi Benetton Basket si giocherà Sabato30

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
ECCO IOANNIS KALAMPOKIS, MISTER AGGRESSIVITA'
ESORDIO GIOVEDI' ALLE 20.30 AL PALAVERDE CONTRO TERAMO

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

NBA. Le cento migliori azioni

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

NBA. Michael Jordan, sua altezza aerea

Independent 3 Up 3 Down Windbreaker

Pistons. I campioni NBA 2003 - 2004

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

NBA 2K7 per Xbox

NBA 2K7 per PlayStation 2

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
VAIBOY!!!
Tutti i club