Sito Basket
 

 
Fastweb Casale-Pepsi Caserta 85-75
Caserta dura un tempo; all'interno interviste e pagelle

Pubblicato da: Nicola Rustichelli on 11st February 2008

Casale.La navigazione, pardon la partita, della corazzata Pepsi Caserta dura dieci minuti, non di più. Giusto il tempo di attraversare in canoa il fiume Po da una sponda all’altra. Poi nel secondo quarto di gioco la Fastweb dà un altro giro di vite in difesa e affonda i colpi in attacco, mentre Caserta affonda e basta.
Clamoroso il parziale della seconda frazione con soli 5 punti segnati dalla squadra di coach Fabrizio Frates, zero tiri liberi tentati in tutto il primo tempo, 11 miseri rimbalzi contro 29 dei rossoblu padroni di casa. Dieci dei quali arpionati dal solito, ineguagliabile Otis George, colui che, a detta dello stesso allenatore bianconero, “Gioca 20 centimetri sopra tutti gli altri”.
Pivot caraibico a parte, l’intera gara disputata dai ragazzi di coach Marco Crespi ha rasentato a tratti la perfezione, soprattutto per l’intensità, la concentrazione e il dinamismo evidenziato fin dalla palla a due.
In effetti qualche falla nello scafo della Pepsi si era evidenziata già nei primi minuti di gara, grazie alla strategia difensiva studiata a tavolino dallo staff tecnico della Fastweb Casale. Pressing asfissiante dei due playmaker Fazzi e Mathis sui portatori di palla casertani, principalmente sul «Professor» Randy Childress.
«La scelta di pressare Childress fin dal primo palleggio era per ridurre gli spazi e i secondi a disposizione per gli schemi di Caserta - commenta soddisfatto coach Marco Crespi - Alcuni giochi vengono costruiti in 18 secondi, altri in 12. In questa maniera abbiamo tolto molte alternative al loro attacco». «La nostra è stata una partita costruita con energia e attenzione tecnica - continua Crespi - E anche grande emozione, che fa la differenza soprattutto sul nostro campo. Fra le due gare disputate negli ultimi mesi contro Caserta, in questo e nello scorso campionato, ho visto una Junior che è cresciuta molto, al di là del risultato. Oggi abbiamo giocato con gli occhi di chi è convinto di poter sfidare anche una grande squadra come la Pepsi, accreditata a salire in A1». «Ringrazio lo staff tecnico e medico per il grande impegno nel preparare questa gara - conclude l’allenatore rossoblu - Adesso dobbiamo essere bravi a sfruttare l’energia derivata da questa meritata vittoria già domenica sul campo di Pistoia».
Assai demoralizzato invece coach Frates che analizza la brutta prestazione dei suoi giocatori: «La Fastweb ci ha aggredito fin da subito con enorme intensità fisico-atletica. Praticamente abbiamo cominciato a giocare quando Casale ci ha lasciato un po’ di campo, a fine partita. Hanno giocato 20 centimetri più in alto rispetto a noi, soprattutto Otis George che ha un dinamismo incredibile». «Non siamo quasi mai riusciti ad entrare in area pitturata - prosegue Frates - non abbiamo sfruttato i nostri lunghi e abbiamo preso troppi tiri da fuori, tra l’altro in una serata pessima come percentuali».
Male infatti sia Frosini, subito gravato da falli, che Arthur Johnson, gigante d’area un po’ troppo statico che ha messo qualche punto a referto negli ultimi minuti di gara, quando una Fastweb ormai scarica emotivamente non chiedeva altro che poter festeggiare la più bella vittoria della stagione.
Per il resto qualche punto da Raymond Tutt, migliore dei bianconeri e qualche giocata di Childress e di Ghiacci. Poco, pochissimo per una pretendente al trono della Legadue.
In casa Junior invece abbondano i sorrisi, a partire dalla coppia di play Fazzi-Mathis: eccellente soprattutto la prova di Donte con 15 punti di grande intelligenza cestistica.
A fine partita è uno zoppicante Cristiano Fazzi a prendere la parola per sottolineare «Una grande prova difensiva in cui abbiamo trovato la continuità che a volte è mancata in altre situazioni. Se difendiamo bene poi capitalizziamo in attacco». «Alla fine sono uscito per una ginocchiata presa sul muscolo della coscia - conclude il capitano - La classica “vecchia”».
La chiusura è affidata a Marco Tagliabue che disputa una grande prova sfiorando la doppia doppia e che non lesina i ringraziamenti. «Sto imparando tantissimo in ogni allenamento. Ringrazio il coach che mi ha dato fiducia e mi incoraggiato quando sono entrato in campo». L’ultimo grazie è indirizzato a Otis George «che mi sta insegnando come muovere i piedi sotto canestro per affrontare avversari più fisici, come i lunghi di Caserta. Praticamente mi ha adottato». E ride.



fast
foto legadue, ciamillo-castoria, furlan
Pagelle Fastweb.Cristiano Fazzi 6,5: Sempre più nel ruolo di play di riserva. Partita di sacrificio a togliere fiato e secondi all’azione di Childress fin dal primo palleggio. Conquista da vera volpe il fallo sul tiro da tre a fil di sirena. Esce per una colpo alla coscia, la classica “vecchia”.
Taquan Dean 6: Meno incisivo che in altre situazioni e soprattutto 5 palloni persi. Per fortuna contro la Pepsi vista domenica non serviva il miglior Dean.
Donte Mathis 8: Inizia e conclude la strategia di stritolamento in stile “boa constrictor” sul professor Childress in perfetta alternanza a capitan Fazzi. In più trova il tempo e la lucidità di mettere a segno 15 punti conditi da 4 assistenze.
Otis George 8,5: Dinamismo allo stato puro. Come commenta coach Frates a fine gara “Gioca 20 cm più in alto di tutti”. Chiude con 17 punti, 15 rimbalzi, 3 recuperi, 2 assists e 2 stoppate. Basta così? Una lucidata al parquet?
Matteo Formenti 5,5: Subito due bombe dalla sua mattonella e poco altro, con un paio di distrazioni nel trattamento palla.
Simone Pierich 6,5: Non è ancora il Pierich “schiantagrandi” dello scorso campionato, ma il miglioramento è evidente. Mette 11 punti prendendo pochi tiri e poi grande applicazione difensiva.
Bernd Volcic 6,5: Visto che Caserta entra poco in area pitturata, coach Crespi lo fa riposare a lungo in panchina. Nei ritagli di tempo sfiora la doppia doppia con 9 punti e 8 rimbalzi. Una tranquilla giornata in ufficio.
Emanuele Rossi n.e.
Marco Tagliabue 7: Massimo minutaggio in stagione che coincide con la miglior prestazione dell’ala grande juniorina. Otto punti e altrettanti rimbalzi. Il ragazzo sta crescendo.
Alessandro Garofalo sv

Coach Marco Crespi 8: Partita evidentemente preparata in maniera maniacale per tutta la settimana. Tra le chiavi della vittoria, il pressing sui portatori di palla casertani che rompe il ritmo all’attacco di coach Frates. Poi i cambi difensivi e una valida rotazione degli uomini a disposizione creano il break e impediscono il rientro della Pepsi. Chapeau!





Parole chiave: Basket , LegaDue , Pepsi , Caserta , Casale , Fastweb , 2007-08 , cronache legadue 2007-08 , febbraio 2008 , 11 febbraio 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

NBA
LAKERS CAMPIONI PER LA QUINDICESIMA VOLTA!
Orlando Magic sconfitti per 4 a 1. Decisivo Bryant.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

News
JOIN THE GAME – ALICE CUP, I VINCITORI DELLO SCUDETTO 3 vs. 3
FINALI A JESOLO DAVANTI A 2.500 PERSONE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
I PLAY OFF INIZIANO
MARTEDì 19 GARA 1 AL PALAVERDE

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate. Vol. 2

NBA Live 07 per PSP

NBA. I giganti del campionato NBA

Fronte del Basket

NBA. Le cento migliori azioni

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
Juvecaserta
Tutti i club