Sito Basket
 

 
Agricola Montecatini-Junior Casale Monferrato 76-73

Il cuore di Montecatini vince ancora

Pubblicato da: Alessandro Galligani on 27th November 2006

Carr
Carr penetra

Primo quarto.
Alle 20,30 l’atmosfera al Palaterme sembra freddina, vuoi perché è lunedì, vuoi perché il giorno prima il troppo caldo ha fatto uno scherzetto a Berlusconi.
I pochi che arrivano un po’ in anticipo sono intenti ad osservare Andrea Niccolai e il suo riscaldamento nella convinzione che sarà l’unico movimento della serata prima del roteare dell’asciugamano in panchina.
Quintetti con tre guardie per uno in campo, il fratello Gabriele in quello di casa, mentre dall’altra parte il prescelto è Formenti. Si parte mentre i tifosi continuano ad arrivare sulle tribune masticando l’ultimo boccone di una cena frettolosa: ma la serata è di quelle da non perdere perché la posta in palio è veramente alta.
Nei primi minuti il gioco scorre via velocemente con diversi tiri da fuori e zero difesa: dopo cinque minuti hanno già messo una bomba Meini, Formenti, Bennermann, Gabriele Niccolai e Carr. Pochi i falli ma subito due lampadine si accendono vicino al nome di George che prontamente viene rilevato da Prelazzi. E’ l’inizio delle sostituzioni che portano in campo anche Natali e poco dopo Pierich. Le squadre sembrano ancora in una fase di studio, ma Katelynas e Bennermann sembrano dare molto fastidio, dall’altra parte Meini è molto attivo ma un po’ impreciso mentre Volcic sembra non essere proprio della partita. Quando Carr comincia a segnare con continuità la gente sugli spalti si stropiccia gli occhi anche perché Montecatini sembra provare ad allungare (19-14 al 9’), ma nell’ultimo minuto due bombe di Bennermann e Fazzi intervallate da un fallo in attacco di Natali riportano Casale avanti: 19-20 alla fine del primo quarto.




Secondo periodo. Si riparte con Cantero per Meini in campo e l’argentino piazza subito una bomba, unica gioia della sua serata. Casale aggiusta bene le cose sotto canestro con Katelynas e George che attirano raddoppi e fanno spazio per gli esterni che piazzano quattro bombe con Fazzi (due in fotocopia), Bennermann e Pierich. 24-32 e percentuali altissime per Casale.
A 5’50 del secondo quarto Finelli guarda in panchina e chiama il suo capitano sul cubo dei cambi. Il Palaterme non sa se gioire per l’inaspettato o temere la possibile ricaduta: il boato che accoglie Andrea in campo chiarisce ogni dubbio.
Ma il fantasma del Palaterme dopo Berlusconi colpisce anche Volcic quando, sul 27-34, l’austriaco cade in mezzo all’area reggendosi una caviglia e contorcendosi dal dolore: appena ritrovato un giocatore l’Agricola sembra perderne un altro. Il Palaterme si gela in attesa di un fischio di uno dei tre arbitri che fermi il gioco, invece non arriva e si vede solo il canestro realizzato da George: caterve di fischi mentre i 3600 occhi seguono il percorso di Volcic verso la panchina: finora non ha fatto granchè ma la perdita è comunque notevole.
Entrano Fattori, Carr e Meini e il più giovane dei tre si inventa subito una bella tripla che restituisce il fiato al pubblico di casa. Ma Katelynas e la terza bomba in fotocopia di Fazzi (difensore che passa sempre sotto il blocco e il play che punisce) portano Casale sul massimo vantaggio: 30-41.
Dopo il timeout Montecatini si mette a zona che funzionerebbe pure se una disattenzione non permettesse a Busciglio, appena entrato, di segnare. Dall’altra parte segna Carr e quindi Meini. Tutti al riposo sul 36-44.
Casale sembra avere in pugno la partita anche perché l’uscita di Volcic ha tolto più di quanto ha dato l’ingresso di Andrea Niccolai. La sensazione è che per Montecatini serva un’altra difesa perché 44 punti subiti sono obiettivamente troppi. Gabriele Niccolai, Cantero e Coleman latitano, mentre dall’altra parte Bennerman, Fazzi e Katelynas sembrano fare quello che vogliono.


Il finale.
Si ricomincia con Volcic e Andrea Niccolai in campo e Montecatini a zona. La ruota non gira dalla parte di Montecatini perché Casale continua a segnare da 3 con Pierich e da sotto con Katelynas che schiaccia pure, mentre Coleman vede la sua bomba uscire dal cerchio dopo tre giri e Volcic sbaglia anche un tiro libero: 37-51 e lo spettro della crisi si avvicina mentre arrivano anche i primi fischi su una zona fatta proprio male.
Ma il cuore di Montecatini è grande, via la zona e sotto con una uomo tutta grinta.
Risultato immediato: parziale di 15-0 con 5 punti del capitano e due bombe di Coleman: 52-51 a 3’13 dalla fine del quarto con tutto il Palaterme che, stavolta sì, ribolle di gioia.
Crespi ha già speso due timeout e consumato il cubo dei cambi mentre Andrea Niccolai esce per il fratello in un tripudio generale.
Il quarto prosegue punto a punto con Carr che continua a segnare e arriva a quota 22, ma facendo una confusione tremenda. Ma finchè segna ha ragione lui. 57-57 e si va verso l’ultimo quarto.
Due minuti di pausa e via, subito un bel canestro di Coleman a cui risponde Pierich. Poi l’unica fiammata di Lele Niccolai prima con una bomba e poi guadagnando il 4° fallo di George.
Montecatini prova adattamenti strani in difesa che vengono puniti puntualmente con i canestri di Prelazzi che scrive 8 in un amen. In attacco Invece Carr continua a fare e disfare, prima una bomba e poi uno sfondamento: 66-69 a 4’30 dalla fine. E’ il momento che Andrea rientri in campo.
Volcic fa l’unica cosa bella della serata con un bel gancio, Carr continua a sparare da fuori ma incastra il pallone nel cerchio. Si procede tra gli attacchi nervosi e le difese che mordono un po’ di più e con Bennerman che spende il suo 4° fallo. Coleman va forte a rimbalzo offensivo e riporta Montecatini avanti: 70-69 a 2’05.
Crespi rimanda in campo Fazzi e George ma non succede niente e allora chiama time out a 1’05”.
Niccolai va in lunetta ma fa 1/2, dall’altra parte Fazzi va in penetrazione contro Coleman, guadagna un fallo e fa 2/2: 71-71 a 51”. E’ la zona Meini: il play va in attacco fa saltare un paio di giocatori e fa un gran canestro in passo e tiro come deve aver imparato qualche anno fa da Spinelli: 73-71 a 29”.
Casale torna in attacco, la difesa di Montecatini morde come non mai e Pierich fa quello che non deve fare: passi a 14”. Time out di Montecatini, palla a Niccolai che subisce fallo da Pierich a 12”. Time out per Casale. Potrebbe essere fatta invece Andrea Niccolai segna il primo, ma sbaglia il secondo. Ma a rimbalzo c’è quello che non ti aspetti: Guido Meini, che cattura la sfera rossa e subisce il quinto fallo di Bennerman.
Due viaggi in lunetta e due trasformazioni per il 76-71. L’ultimo di goal di Gorge serve solo per le statistiche.
Partita non bella piena di paura vinta con il cuore da Montecatini.
I 25 punti finali di Carr stupiscono più di uno e rafforzano la sua posizione che era parecchio in bilico. Ma la palma del migliore spetta a Guido Meini perché ha tenuto la partita in mano, ha preso più iniziative del solito, per la difesa su Fazzi.e per le giocate nell’ultimo minuto.

Quintetto ideale: Meini, Fazzi, Niccolai A, Katelynas, Coleman




Parole chiave: Basket , Junior , Andrea Niccolai , LegaDue , Agricola , Montecatini , Guido Meini , Cory Carr , Mindaugas Katelynas , Cameron Bennerman , Cristiano Fazzi , Casale Monferrato , cronache legadue




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
ECCO IOANNIS KALAMPOKIS, MISTER AGGRESSIVITA'
ESORDIO GIOVEDI' ALLE 20.30 AL PALAVERDE CONTRO TERAMO

Legabasket
REEBOK EUROCAMP 2009 UN PONTE PER IL DRAFT NBA
6/8 GIUGNO A LA GHIRADA, TREVISO

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

NBA
LAKERS CAMPIONI PER LA QUINDICESIMA VOLTA!
Orlando Magic sconfitti per 4 a 1. Decisivo Bryant.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

News
JOIN THE GAME – ALICE CUP, I VINCITORI DELLO SCUDETTO 3 vs. 3
FINALI A JESOLO DAVANTI A 2.500 PERSONE

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate. Vol. 2

NBA Live 07 per PSP

NBA. I giganti del campionato NBA

Fronte del Basket

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
ForzaJesi
Tutti i club