Sito Basket
 

Legadue, Junior Casale Monferrato-Fileni Jesi 100-84

La partita e i commenti

Pubblicato da: Nicola Rustichelli on 11st December 2006
Hoover
Hoover

CASALE. Era una partita assolutamente da vincere e la Junior Basket l'ha vinta, anzi l'ha dominata, dall'inizio alla fine. Salvo forse i primissimi minuti di gioco in cui i rossoblu allenati da coach Crespi hanno subito la fisicità di Maggioli sotto canestro. La Fileni Jesi, in maglia arancione, ha potuto così recuperare diversi palloni creandosi doppie e triple occasioni d’attacco, senza però allungare nel risultato.

George
George

Primo tempo... La Junior ha infatti impiegato ben poco tempo per prendere la mira e cominciare un incessante bombardamento dal perimetro. Capitan Cristiano Fazzi piazza tre triple in successione, prima del meritato riposo, seguito da Pierich e Bennerman. Alla "fiera del tiro da tre" non poteva mancare ovviamente il cecchino numero uno della Junior, Matteo Formenti che da un paio di gare ha ritrovato la sua "mattonella" preferita e non la sta lasciando più.
Per Formenti 4/5 dalla lunga distanza e la conseguente fuga nel punteggio della compagine casalese.
Al primo suono della sirena il tabellone sentenzia il 30 a 25 per la Junior.
Il ritorno in campo non vede mutazioni di sorta nel copione di una gara nata senza storia, con la Fileni Jesi sull'orlo del baratro, in piena crisi di gioco e risultati, e da pochi giorni pure orfana dell’allenatore capo, Subotic, dimessosi dopo la sconfitta di domenica scorsa in casa contro Fabriano.
Al suo posto, sulla panchina marchigiana, sedeva il vice Luca Ciaboco che non ha potuto fare molto per opporsi allo strapotere di una Junior brillante e veloce, che fa del tiro e del contropiede le sue armi più micidiali. A costo di patire sotto canestro contro giocatori fisici e tecnici.
Ma domenica il problema non si è posto ed i "piccoli" messi in campo da coach Crespi hanno continuato a correre e tirare dal perimetro con precisione chirurgica.
All'intervallo lungo Casale è avanti 62 a 41 con un impressionante 13 su 16 da tre (81%). Singolare il fatto che i rossoblu abbiano tirato maggiormente da tre punti che da due.
Con queste percentuali faraoniche la resistenza opposta da Brion Rush, la vivace guardia di Jesi, è ben poca cosa, soprattutto se viene a mancare l’apporto dell’altro americano, Ryan Hoover che, con un 2 su 11 finale al tiro dimostra di avere le polveri assai bagnate.

Il prosieguo dell'incontro non offre grosse sorprese al pubblico di casa che vede rientrare sul parquet, dopo un mese di assenza, il giovane Marco Giuri, classe 1988, applauditissimo. Nella rotazione juniorina trova spazio anche il veterano Cristiano Masper, mentre viene concesso il meritato riposo al "Vichingo" Franco Prelazzi, reduce dall'infortunio alla caviglia rimediato nella vittoriosa trasferta di Pavia.
Intanto il tiro al bersaglio si placa e comincia il gioco sotto canestro, giusto per dare un contentino anche ai lunghi casalesi, Katelynas e George. Il lituano è un pò in ombra ma il caraibico impazza in area pitturata, sotto lo sguardo attento di un ospite speciale, il telecronista principe dell’Nba su Sky, Flavio Tranquillo, venuto ad assistere al "circo volante" della Junior che forse, con il dovuto rispetto per le proporzioni, gli ricorda a tratti quello spettacolare dei New Jersey Nets.
In effetti il terzo periodo si chiude sull'88 a 59 e di questi tempi 88 punti messi a referto in tre quarti di gioco sono un'assoluta eccezione.
Per fortuna, e per rispetto all'avversario, i rossoblu padroni di casa non forzano il ritmo e la quarta frazione si disputa a ritmi decisamente più blandi, consentendo un mini recupero dell’Aurora Basket. Il 100 a 84 finale è descrittivo dei valori visti in campo senza assumere dimensioni umilianti.
A fine match arriva puntuale il commento di coach Crespi: "E' stata una prestazione molto positiva: per 30 minuti abbiamo giocato con la giusta cattiveria agonistica negli occhi. Jesi è una formazione pericolosa ed aveva iniziato giocando bene e segnando con diversi giocatori anche canestri non facili. Noi però non ci siamo fatti prendere dall'ansia e abbiamo giocato al nostro meglio, senza forzare tiri ma facendo sempre un passaggio in più. Le percentuali al tiro da tre punti? Come detto la scorsa settimana a Pavia noi siamo una squadra di tiratori, ci alleniamo e le percentuali sono frutto anche di un'ottima condizione fisica".
Dello stesso avviso capitan Cristiano Fazzi che in 21 minuti mette 11 punti e 6 assists prima di sedersi in panchina a riposare. "Mi hanno fatto rifiatare? È un bene, con l'età che ho… Scherzi a parte è stato importante dare minuti a Busciglio che potrà così acquisire ancora maggior sicurezza in campo. Siamo partiti bene, come loro del resto, poi siamo stati bravi a fare il break ed a gestirlo. È importante la sensazione di essere in ulteriore crescita. Non dobbiamo dimenticare la prima disastrosa giornata di campionato contro Imola (persa in casa di 23 punti ndr), ma nemmeno che abbiamo importanti margini di miglioramento e che stiamo lavorando per progredire. Ora ci aspettano partite difficili: Caserta sta dimostrando di essere una squadra molto solida, ma noi guardiamo soprattutto in casa nostra e cerchiamo di fare ogni volta un passo in avanti".
Deluso invece l'allenatore di Jesi Luca Ciaboco: "Abbiamo avuto un buon inizio, fino al 12' minuto abbiamo mantenuto la partita in un certo equilibrio, poi siamo stati travolti come da un'ondata. Abbiamo concesso a Casale di giocare la sua pallacanestro per 7-8 minuti consecutivi e non siamo più riusciti a recuperare. Voglio però salvare l'atteggiamento di reazione della squadra che non ha smesso di giocare nonostante si sia trovata in largo svantaggio".
Adesso per Jesi e i suoi encomiabili tifosi (alcuni dei quali erano in tribuna a Casale dopo un viaggio di 500 km) è in arrivo un’altra gara terribile, a Rieti con una Sebastiani dal dente avvelenato dopo la bruttissima sconfitta di Caserta.
Proprio Caserta sarà invece terreno di scontro tra la Pepsi, padrona di casa, e la Junior Basket che sta volando sulle ali dell'entusiasmo, grazie a 4 vittorie nelle ultime 5 gare disputate.
Non sarà una passeggiata ma neanche una gara dal pronostico chiuso. Bisogna vedere come reagirà la Pepsi al dinamismo della Junior e, soprattutto, quanto il gioco dei rossoblu casalesi patirà la difesa fisica ed asfissiante dei bianconeri casertani.
Di sicuro gli accoppiamenti Fazzi-Bencaster e Formenti-McKie promettono spettacolo nello spettacolo. E se le percentuali da tre reggono, chissà…



Le pagelle.
Fazzi 7: Gioca i primi 21 minuti, segnando 11 punti con il 100% dal campo e 6 assists. Poi, a partita decisa, si siede in panca a riposare in vista della trasferta di Caserta. Probabilmente non era neanche sudato.
Busciglio 6: Parte male perdendo 3 palloni in 90 secondi. Poi si riprende e gestisce il gioco d’attacco senza patemi, ma senza neanche stupire.
George 7,5: Venti punti e otto rimbalzi con ottime percentuali al tiro. Patisce all’inizio la fisicità di Maggiori, poi se lo divora.
Giuri n.g. Ritrova il parquet dopo un mese. E questa è una bella notizia.
Formenti 7,5: In una giornata non particolarmente impegnativa per la Junior, segna, prende rimbalzi, recupera palloni e difende deciso. Più di così. Ormai ha ritrovato la sua mattonella dal perimetro e non la molla più.
Pierich 6,5: Anche per lui percentuali al tiro molto buone. Una gara in tranquillità, senza forzare. L’unica pecca sono i troppi falli commessi.
Masper 6: In campo per 15 minuti piazza 5 punti e prende 5 rimbalzi, senza acuti eccessivi. L’importante è che rientri in pieno nella rotazione.
Bennerman 7: Il più impreciso al tiro fra i 10 in casacca rossoblu, se si può considerare imprecisione tirare con il 45,5% da due e il 75% da tre. Gioca senza forzare e si limita a seguire la corrente regalando qua e là alcuni spunti atletici impressionanti.
Katelynas 5: Brutta partita per “Air Lithuania”. Forse perché ci aveva abituati a prestazioni fisiche e solide. In campo sembra distratto e svagato. Per fortuna Jesi non era un cliente difficile, ma con la Pepsi è meglio che ritorni in sé.
Prelazzi n.g. Pochi minuti in campo, per non aggravare la distorsione alla caviglia.

Crespi 8: Praticamente perfetto. Tiene alta la concentrazione nonostante Jesi fosse annunciata come vittima sacrificale. Allena e si arrabbia fino alla sirena finale. Sta plasmando la squadra a sua immagine e somiglianza. E i risultati si vedono.




Parole chiave: Basket , Junior , Casale Monferrato , LegaDue , Fileni , Jesi , Brion Rush , Ryan Hoover , Otis George , Matteo Formenti , Simone Pierich , cronache legadue , 2006-2007




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
ECCO IOANNIS KALAMPOKIS, MISTER AGGRESSIVITA'
ESORDIO GIOVEDI' ALLE 20.30 AL PALAVERDE CONTRO TERAMO

Legabasket
REEBOK EUROCAMP 2009 UN PONTE PER IL DRAFT NBA
6/8 GIUGNO A LA GHIRADA, TREVISO

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

NBA
LAKERS CAMPIONI PER LA QUINDICESIMA VOLTA!
Orlando Magic sconfitti per 4 a 1. Decisivo Bryant.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate. Vol. 2

NBA Live 07 per PSP

NBA. I giganti del campionato NBA

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
Virtus Malalbergo
Tutti i club