Sito Basket
 

 
Agricola Gloria Montecatini-TDShop.it Livorno 87-81
Shawnta must go on

Pubblicato da: Alessandro Galligani on 21 Aprile 2008

Quando ormai giornalisti, tifosi e addetti ai lavori avevano dato per spacciata la storia tra l’Agricola Gloria e la Legadue, ecco l’inaspettato colpo di coda: da gennaio hanno aspettato invano segni di vita se non di vitalità, e proprio quando ormai non ci crede (o credeva?) più nessuno ecco arrivare due vittorie di fila. Prima una vittoria di sabato sera in quel di Cremona, poi la vittoria in casa con Livorno…
Anche l’amministrazione locale doveva aver capito che la stagione rossoblu era finita, visto il parcheggio rimasto incomprensibilmente chiuso. Forse per non essere da meno con la società che invece ha chiuso la curva, quella sì, con motivazioni chiare. Al posto delle due centinaia di persone che di solito riempivano quei gradoni, fa bella mostra di sé un bandierone rappresenta i colori rossoblu meglio di quei pochi che hanno fatto parlare (male) di Montecatini quindici giorni fa.
E, probabilmente per far finire prima la stagione del Palaterme, qualcuno ha anticipato di un quarto d’ora l’evento rubando minuti di gioco a più di uno spettatore.

Primo quarto
I due allenatori schierano i quintetti attesi con D’Ercole in play per Livorno accanto ad un improbabile Bayette (come scritto sul tabellone).
I primi minuti di corri e tira regalano un po’ di movimento alle retine dei due canestri, ma è Rogers a rompere l’equilibrio con una tripla in transizione. L’Agricola va bene a rimbalzo offensivo ma non concretizza, Livorno spara a salve da fuori e non ne approfitta. Dell’Agnello toglie D’Ercole e mette Aguiar: è al rientro dopo il viaggio per motivi familiari in Uruguay, l’ovazione che gli tributano i suoi tifosi (non tanti, in verità) viene ricambiata con l’immediato canestro.
Tommei inizia la girandola di cambi, mette Soloperto sul cubo e chiama Elliot. Nessuno capisce cosa stia sognando Rodney o dove stia guardando, sicuro non sente il suo allenatore, alla fine Rush decide di uscire al suo posto pur di non svegliarlo: che anima buona. Tanto Soloperto può cambiarli entrambi… Cambio ruolo per ruolo lo fa poco dopo Tommei che cambia Elliot con “Pisolo” Cuccarolo.
Boyette e Anderson portano Livorno al massimo vantaggio esterno (+6), ma una bomba di Niccolai e due liberi di Rogers mandano le due squadre alla pausa corta vicine nel punteggio: 23-24.

Secondo quarto
Si riparte e Gabriele Niccolai trova subito Cuccarolo che può appoggiare nel cesto il sorpasso. Le difese e la confusione prendono il sopravvento così in cinque minuti si vedono solo una triplani Anderson e un canestro di Aguiar. Tommei ne approfitta per far rifiatare uno stanco Rogers, mentre Dell’Agnello è costretto a togliere un po’di polvere da Cessel per una botta subita da Ostler.
Quando Ostler rientra Elliot ne approfitta trasformando due liberi e schiacciando una bella palla. Tommei ha in campo Gabriele Niccolai che attira i fischi dei suoi tifosi per una serie di iniziative inutili e dannose che sfociano in palle perse o in “sdeng” sul ferro. Per Livorno Fantoni è l’unico a segnare. Nardi confeziona un bel canestro e Elliot infierisce su Ostler con un ottimo canestro e fallo.
La sagra degli errori continua, ma i protagonisti diventano i tre uomini in grigio capaci di fischiate assurde e conseguenti compensazioni che il pubblico competente non apprezza. La partita si avvia stancamente al riposo senza nulla da segnalare: 35-34.

Terzo quarto
Il quintetto di casa rientra con un piglio diverso approfittando della buona mano ai liberi di Rush e di due rimbalzi d’attacco di Nardi e Elliot che valgono un altro canestro di Rush e la terza bomba di Andrea Niccolai.
Anche Elliot poco dopo mette una tripla, mentre Ostler commette passi spalle a canestro marcato da Nardi. È il momento per il break e Montecatini non se lo lascia sfuggire: Rogers brucia Boyette costringendolo al fallo, l’azione dopo serve un assist a Rush che suggella un alto 2+1. Il canestro di Nardi obbliga Dell’Agnello a chiamare time out per fermare l’emorragia rossoblu mentre il pubblico (senza curva) applaude a scena aperta.
Montecatini gioca bene, gira bene il pallone, trova la tripla ancora di Elliot del +9 (53-44) che chiude il parziale di 11-4. Ma la vecchia tentazione di dare un calcio al latte munto non si perde, così Nardi trova il modo di farsi fischiare un tecnico per proteste. Fortuna che Aguiar converta un libero solo e Fantoni sbagli il tiro sull’azione conseguente, mentre sul rimbalzo offensivo Andrea Niccolai ruba palla e lancia Rogers per un canestro facile facile. La curva rossoblu non c’è, ma il resto del palazzo urla autonomamente il suo storico Ro-sso-blu! Dell’Agnello chiama time out un’altra volta e al rientro Andrea Niccolai fa un’altra magia della sua splendida serata con l’ennesimo canestro e fallo (anche se il libero non va). Stessa sorte dall’altra parte per Anderson.
Gli arbitri fischiano palla accompagnata a Andrea e lui ripaga con “il” capolavoro: recupero e sprint vincente sui dieci metri contro Simeoli (18 anni di differenza) terminato con l’appoggio dolce dell’arancia nel cesto per il +12 (59-47). Pubblico in visibilio: due settimane dopo la carta igienica non era pensabile una risposta migliore.
In campo si assiste anche ad un bel duello tecnico e di nervi tra Nardi e Anderson, ma è l’ultima bomba del quarto magico di Andrea Niccolai a far cadere ogni remora: sono mesi che i due punti non rimangono nel Palaterme, stavolta è la volta buona.
Anche Cuccarolo mette il suo mattoncino, ma la bella tripla di Anderson permette a Livorno di mantenere dieci punti di distacco.

Ultimo quarto
La partita sembra avviata verso le terme, solo loro potrebbero perdere l’inerzia. E in effetti Gabriele Niccolai ci prova, due tiri da tre senza senso e la ciliegina di un passaggio no-look per Ostler. Dall’altra parte Boyette e Anderson riavvicinano Livorno: 66-60.
Rush fa 1/2 ai liberi dopo due rimbalzi offensivi e Ostler segna da sotto. Livorno non infierisce con Fantoni che sbaglia il tiro da tre che dimezzerebbe il distacco e con Aguiar che segna un libero solo dopo un fallo su un appoggio facile facile sbagliato. Gli arbitri continuano la serataccia sanzionando come fallo su azione un intervento su Aguiar in fase di tiro. E quando Anderson fa 1/3 ai liberi il regalo per i rossoblu ha anche il fiocco. Anche perché dall’altra parte Montecatini ha capito come attaccare la zona e segna due triple in fila con i soliti Elliot e Andrea Niccolai.
La parola fine, poi, la scrive Nardi che converte tre liberi dopo un fallo di Anderson e mette la tripla della staffa: 79-69 a 2’26.
Il resto è solo per le statistiche, nonostante l’ultimo brivido per l’ennesimo tentativo dei padroni di casa di far riavvicinare Livorno fermato solo da un fallo antisportivo (dubbissimo) ai danni di Fantoni a 25” dalla fine. Il finale è da libro cuore per i meritatissimi applausi ad Andrea Niccolai che esce con la mano sul cuore.
Omissis per i cori che i tifosi della curva (sfrattati) hanno tributato ad alcuni giocatori (compreso udite udite Andrea Niccolai) e al resto del palazzo.

MVP: Andrea Niccolai, cuore rossoblu che batte forte nonostante le poche speranze di salvezza. Cinque triple e tanta grinta. Così aumentano i rammarichi per non averlo avuto a disposizione nella sfida decisiva con Veroli. Domenica appuntamento a Imola: con le orecchie attaccate alla radiolina…





Parole chiave: News , Basket , LegaDue , TDShop.it , Livorno , Montecatini , Agricola Gloria , 2007-08 , cronache legadue 2007-08 , aprile 2008 , 21 aprile 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
TEMPO DI SEMIFINALI PER BENETTON BASKET
Gara #1 di Montepaschi Benetton Basket si giocherà Sabato30

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
ECCO IOANNIS KALAMPOKIS, MISTER AGGRESSIVITA'
ESORDIO GIOVEDI' ALLE 20.30 AL PALAVERDE CONTRO TERAMO

Legabasket
REEBOK EUROCAMP 2009 UN PONTE PER IL DRAFT NBA
6/8 GIUGNO A LA GHIRADA, TREVISO

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

NBA
LAKERS CAMPIONI PER LA QUINDICESIMA VOLTA!
Orlando Magic sconfitti per 4 a 1. Decisivo Bryant.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

NBA 2K7 per Xbox

NBA 2K7 per PlayStation 2

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
Polisportiva Copertino
Tutti i club