Sito Basket
 

 
Fileni Jesi-Carife Ferrara 96-98
Una Jesi mai rinunciataria ma sprecona deve cedere il passo a Ferrara

Pubblicato da: Michele Arzoni on 4th February 2008

JESI. E’ con il fischio più dubbio della partita che finiscono le speranze jesine di vincere contro una Ferrara obbiettivamente con più risorse in panchina e con una media al tiro che sembra addirittura alzarsi nei momenti topici del match. Un fischio dubbio, dicevamo, lo sfondamento di Maestranzi a 0,2 secondi dalla fine del p.t.s. che forse rovina la capacità dimostrata fino a poco prima dalla terna arbitrale di ammettere i propri errori e di porvi riparo con “fischi compensativi”. E’ comunque una vittoria meritata quella di Ferrara che anche con le sole seconde linee riesce a rimanere avanti per quasi tutto l’incontro e che solo quando è necessario sguinzaglia un Collins spaziale.


(foto Legadue, Ciamillo/Castoria, Candolfi)
Primo tempo...
Il primo quarto è davvero uno dei più noiosi che si siano giocati quest’anno al PalaTriccoli, difese non particolarmente serrate (soprattutto quella di Jesi) contro giochi d’attacco affidati ai singoli e medie al tiro a dir poco bassine (ci riferiamo sempre a Jesi). Sono Allegretti, Foiera, Maestranzi e Maggioli, seppur sparacchiatore pasticcione da sotto, i protagonisti dei primi dieci minuti che finiscono sul 16 a 13 per Jesi. Anonimi Collins ed il suo marcatore Moss, Hoover 0 su 4 da tre.
Il secondo quarto, invece, è tra i più spettacolari della stagione fin qui trascorsa. Dopo una bomba di Zanelli Moss risponde con orgoglio, infilando da solo un parziale di 5 a 0. Hoover sbaglia un’ulteriore tripla, il pubblico di Jesi dà il meglio di sé intonando il suo nome. Ryan risponde all’appello e con una buona dose d’incoscienza mette due triple da distanze a lui confacenti cui segue un bell’assist per Moss. E’ il delirio sulle tribune, ma sarà un delirio dalla breve durata perché gli estensi dal 31 a 20 sapranno rialzarsi con un parziale di 20 a 3! Allegretti ancora grande protagonista che a forza di tiri dalla lunga raggiungerà quota 11 a fine quarto, partecipa anche Collins con 5 punti Nnamaka e Farabello completano l’opera. Jesi è nulla in attacco (tiro da tre di Maestranzi a parte) ma soprattutto testarda nel perseverare nella difesa a zona. Fine primo tempo 40 a 34 per gli ospiti.


Moss
Moss (foto Legadue, Ciamillo/Castoria, Candolfi)
Secondo tempo...
Ancora zona per la difesa jesina nel terzo quarto ed i risultati non cambiano di molto. La Fileni riamane in scia grazie a Rossini ed a Maggioli, che sia da solo che con l’aiuto intermittente di un buon Farrington (5 su 5 ai liberi ed 8 rimbalzi), argina le scorribande del micidiale trio Jamison-Foiera-Nnamaka.
Sempre 6 rimangono i punti di distanza allo scadere dei 30’ tra le due compagini con Jesi ad inseguire (56 a 62).
Nell’ultimo quarto jesi rosicchia piano piano il vantaggio di Ferrara senza mai mollare un minuto. Finalmente Capobianco si converte alla difesa a uomo e, nonostante un impressionante Collins che colpisce chirurgicamente ogni volta che Jesi si trova a meno di 4 lunghezze (67 a 71, 76 a 77 ed 85 pari), la Fileni raggiunge gli avversari con una bomba di un Moss in grande spolvero.
Da lì in poi è tutta una girandola di falli e tiri liberi, fino a quella che doveva (almeno per i tifosi jesini) l’ultima azione: 85 pari ed ultima palla per Jesi. Non è la prima volta che è Hoover ad incaricarsi di portar palla, per cercare il solito, scontatissimo e marcatissimo tiro da tre. Ma non è neanche la prima volta che a tale tiro nemmeno si arriva per un errore della guardia jesina in palleggio (perché non far fare il play al vero play Maestranzi che dalla lunga sembra anche più convicente di Hoover che a fine partita farà registrare un 2 su 12?).
Insomma, fallo di Hoover per recuperare al suo errore, due liberi di Collins che ne mette solo uno, e poi commette fallo proprio su Hoover. Ryan mette quello del pareggio, ma sbaglia quello della vittoria. Supplementare.
Jesi apre con un +5 immediato, Farrington sembra poter fare la differenza per una jesi orfana di Moss, questo almeno fino al suo quinto fallo. Ferrara scende in campo senza Jamison (5 fallo solo a 30 secondi dalla fine del tempo regolamentare dopo essere stato per una decina di minuti con 4 falli sul groppone... jesi proprio non poteva far meglio no?) e con Foiera che raggiungerà ben presto il suo compagno in panchina per lo stesso motivo. Ma sono Sacchetti e Collins ad impersonare l’incubo jesino di vedersi sfuggire una partita vinta, fino alla tripla di Farabello. Maestranzi sbaglia un canestro da sotto, meno facile di quel che sembrerebbe però. Ci riprova sul -2, almeno per andare alla lunetta, entra in palleggio davanti a lui c’è Collins... sfondamento! A riguardo si potrebbe dire di più, ma meglio rimanere laconici come il pubblico jesino a fine partita, forse convinto di aver subito un’ingiustizia, ma conscio che Ferrara non ha certo demeritato i due punti




Parole chiave: News , Basket , LegaDue , Carife , Ferrara , Fileni , Jesi , 2007-08 , cronache legadue 2007-08 , febbraio 2008 , 4 febbraio 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

NBA
LAKERS CAMPIONI PER LA QUINDICESIMA VOLTA!
Orlando Magic sconfitti per 4 a 1. Decisivo Bryant.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

News
JOIN THE GAME – ALICE CUP, I VINCITORI DELLO SCUDETTO 3 vs. 3
FINALI A JESOLO DAVANTI A 2.500 PERSONE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
I PLAY OFF INIZIANO
MARTEDì 19 GARA 1 AL PALAVERDE

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate. Vol. 2

NBA Live 07 per PSP

NBA. I giganti del campionato NBA

Fronte del Basket

NBA. Le cento migliori azioni

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
Airone Team
Tutti i club