Sito Basket
 

 
Los Angeles Lakers-Indiana Pacers 112-96
I Lakers vincono e convincono

Pubblicato da: Roberto Viarengo on 7th January 2008

kobe
Kobe Bryant (yahoo.com)
Altro match relativamente semplice per i Lakers ma solo sulla carta. Dopo la bella vittoria contro i Sixers infatti, gli uomini di Phil Jackson incontravano i Pacers di JO in una gara di quelle che serve a dimostrare la buona concentrazione di una squadra, e quindi la maturità della stessa, nel trovare continuità anche in gare in apparenza facili, ma che potrebbero comunque riservare sorprese a volte negative. Lo scenario è sempre quello dello Staples Center, il risultato, quello decretato dagli uomini scesi sul parquet.

I Lakers ritrovano Odom in quintetto, nel quale viene anche riconfermato Walton, nei Pacers invece è assente Tinsley, mentre a trovare diversi minuti, pur non partendo nello starting five, è l’ex di turno, Kareem Rush. L’inizio del match è di quelli che non t’aspetti, i Pacers infatti vanno subito in vantaggio, su tutti in favore degli ospiti il duello tra Granger e Walton nei minuti iniziali. Dopo qualche minuto di assestamento però i giallo-viola riescono a ribaltare la situazione, complici ancora una volta, le belle combinazioni Kobe-Bynum, diverse giocate da 3 ed il buon impatto sui minuti finali del primo quarto di Travor Ariza che contribuisce al parziale del primo periodo di gioco di 33 a 23 in favore dei padroni di casa.

Il secondo quarto inizia con Brown e Crittenton che entrano in campo per far riposare Bynum e Bryant, in un primo momento il loro impatto è buono, ma durante il quarto Indiana trova nei nuovi entrati i punti dove colpire per rifarsi sotto specialmente con Granger, meno invece con O’Neal, che trova quasi subito il terzo fallo della serata. Con Indiana che si porta fino al meno 4 con 5 minuti ancora da giocare prima della pausa, coach Jackson decide di rischiarare in campo il quintetto titolare, ma questa mossa non porta i frutti sperati, con i Pacers che prima agganciano e poi sorpassano i padroni di casa con 3 minuti sul cronometro ancora da giocare. I giallo-viola però tirano fuori l’orgoglio e grazie a giocate di un Bynum in condizioni strepitose e ad una tripla di Walton nei secondi finali, riescono a chiudere in vantaggio il primo tempo per 55 a 53, nonostante il parziale di quarto li veda sotto per 30 a 22. Kobe sicuramente non il migliore tra i suoi in questa fetta di gara, a differenza invece di “Andrew Bee” già a quota 21 punti all’intervallo.

Subito una buona partenza dei padroni di casa nel terzo quarto che grazie ad un paio di giocate difensive del 24 e a quelle di Fisher e soprattutto Odom davanti, riescono ad allungare nei minuti iniziali. La grinta dei padroni di casa aumenta con lo scorrere dei secondi ed in pochi minuti i giallo-viola si portano sul più 16 con due bellissime triple di Kobe. Il 24 sembra ormai definitivamente entrato in partita e con lui gira a meraviglia tutta la squadra che riesce a non far avvicinare i Pacers nonostante i tentativi di O’Neal e Dunleavy di riaprire subito il match. I Lakers continuano a produrre buon gioco fino alla fine del quarto portandosi a più 18 dagli ospiti grazie al parziale di 35 a 19 in quest’ultimo periodo di gioco nel quale Bynum raggiunge la doppia e doppia e Bryant è definitivamente entrato nel match con giocate degne del suo nome.

Nei primi sei minuti dell’ultima frazione di gioco i Pacers mettono a segno un parziale di 12 a 2 ed il fatto che i giallo-viola schierassero in campo le riserve non giustifica comunque una situazione del genere che potrebbe permettere agli ospiti di riaprire il match. Time out Lakers e coach Zen rimanda in campo i 5 dello starting five che piazzano a loro volta un parziale di 16 a 0 che chiude di fatto il match mandando i titoli di coda. Lakers 112, Pacers 96, con un parziale di 24 a 22 per gli ospiti nell’ultima frazione di gioco.

Per Indiana sono 4 gli uomini in doppia cifra, ma nessuno in doppia doppia: Dunleavy (17 pts), O’Neal (13 pts), Granger (14 pts) e Rush (12 pts), da segnalare poi anche i 14 rimbalzi di Murphy.
Per i Lakers invece sono 5 i giocatori in doppia cifra, quelli dello starting five: Bryant con 26 punti pur giocando “realmente” solo un quarto e mezzo, Fisher con 22 punti, Walton 10 e poi le doppie doppie di Odom (13 pts e 13 reb) e Bynum (23 pts, 13 reb e 4 blk), quest’ultimo probabilmente uno dei migliori in campo.

I Lakers hanno ora un parziale W/L di 21/11 e disputeranno il prossimo match nella notte tra martedì 8 gennaio e mercoledì, ore 2:00 (ora italiana), dove volando a Memphis per vedersela con i Grizzlies, apriranno un back to back in trasferta che li vedrà giocare poi anche il giorno seguente con gli Hornets di New Orleans, nella speranza di continuare su questa striscia positiva di risultati che si sta ormai sempre più delineando.





Parole chiave: Basket , NBA , Los Angeles Lakers , 2007-08 , cronache nba 2007-08 , Indiana Pacers , gennaio 2008 , 7 gennaio 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

NBA
LAKERS CAMPIONI PER LA QUINDICESIMA VOLTA!
Orlando Magic sconfitti per 4 a 1. Decisivo Bryant.

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
ECCO IOANNIS KALAMPOKIS, MISTER AGGRESSIVITA'
ESORDIO GIOVEDI' ALLE 20.30 AL PALAVERDE CONTRO TERAMO

Legabasket
REEBOK EUROCAMP 2009 UN PONTE PER IL DRAFT NBA
6/8 GIUGNO A LA GHIRADA, TREVISO

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate. Vol. 2

NBA Live 07 per PSP

NBA. I giganti del campionato NBA

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
FiorentiBari
Tutti i club