Sito Basket
 

 
Seattle SuperSonics-Chicago Bulls 101-107
Deng e Hinrich sbancano la KeyArena

Pubblicato da: Alfonso Alfano on 3rd February 2007

Seattle.Dovevano sfatare il tabù trasferta contro le squadre dell'Ovest (una sola vittoria in questa stagione), e i Bulls hanno scelto Seattle. Contro i Sonics di Ray Allen, sesto nella lega per triple realizzate e miglior marcatore del mese di Gennaio, Chicago si è affidata a Luol Deng (27 punti) e alla perfetta regia di Kirk Hinrich, 9 assist a referto per ottenere il settimo successo fuori dall'Illinois. I sei uomini in doppia cifra, e l'apporto di Nocioni e PJ Brown nelle fasi calde del match, sono stati poi gli altri elementi decisivi per ottenere il colpo grosso della nottata Nba.


gordon
Ben Gordon
Rashard Lewis è ancora fuori per infortunio (13esima partita saltata) e così Hill si affida, per il quintetto titolare, a Watson, Allen, Gelabale, Wilcox e Nick Collison. Chicago, che affronterà altre cinque trasferte in fila, presenta invece Hinrich, Gordon (ormai non più "sesto uomo", e con una media superiore ai 25 punti nelle ultime cinque apparizioni), Deng, Brown e Wallace. Il primo quarto è equilibratissimo, basti pensare che il massimo vantaggio è di 4 punti, raggiunto due volte dai Sonics e una volta dai Bulls. I padroni di casa giocano, comunque, meglio: Collison e Allen sono in una buona serata, e proprio il play dei Sonics finalizza una bella azione per il 7-5. Gelabale e Wilcox costruiscono un bel canestro (15-11) e Watson compie la giocata della serata quando, rivolto verso il pubblico, si lancia per recuperare il pallone, e lo lancia altissimo, pescando addirittura dall'altro lato del campo Chris Wilcox. Deng è già dall'inizio l'anima dei Bulls, mentre Hinrich in poco più di un minuto realizza 7 punti (10 nel quarto), provocando in pratica da solo un break di 2-9. I primi 12 minuti si chiudono con i primi due di Nocioni, e quattro punti di Collison che decidono il 32-30.


Sono ancora i Sonics a dare spettacolo all'inizio del secondo periodo: Ridnour chiude un bel contropiede con Gelabale, e Petro offre un assist delizioso per Wilkins. E' 38-32, massimo vantaggio. Gordon si dà una mossa e mette una tripla, Nocioni lo imita e Duhon mette i due punti del 40-40. Seattle reagisce comunque alla grande e cerca la prima piccola fuga della partita, piazzando un parziale di 10-2, nel quale si segnala un perfetto assist di Watson per Petro. Duhon è però letteralmente scatenato (13 punti, più della metà dei 25 segnati nel quarto da Chicago), e così gli ospiti riescono a tenersi a galla, riuscendo poi, nel finale, a raggiungere addirittura il -1 (56-55 all'intervallo), con un break di 4-11.


I "tori" continuano nel momento positivo anche dopo il riposo: Deng, Gordon, Brown, lo 0-6 è servito. Hill chiama timeout dopo appena un minuto, ma non otterrà effetti immediati, anzi. Hinrich prima allunga sul 56-63 e poi compie una vera magia, offrendo un assist a una mano, quasi schiacciando in stile pallavolistico, all'accorrente Deng. Wilcox, con due liberi, interrompe l'incredibile momento negativo, riuscendo anche a svegliare Damien Wilkins, autore di 7 punti (18 totali), nel terzo periodo. Seattle raggiunge il -2 sul 70-72, ma i Bulls compiono un ulteriore piccolo strappo chiudendo in vantaggio di 6 (73-79) la terza frazione.


collison-nocioni
Collison-Nocioni
Luol Deng inaugura gli ultimi 12 minuti con quattro punti di seguito, e Thomas fa la voce grossa sotto canestro, stoppando alla grande Wilkins. Wallace, non in perfette condizioni fisiche, è autore di 0 punti e 2 rimbalzi in 22 minuti, così l'esuberante rookie può mettersi in mostra. Il 73-83 sembra l'inizio della fine per i SuperSonics, ma quattro punti di Allen e due triple di Luke Ridnour riequilibrano per l'ennesima volta il punteggio in un amen. Nocioni e Brown prendono la squadra sulle spalle e riescono a contenere la sfuriata di Seattle, capeggiata da un Allen formato deluxe (incantevoli due canestri in faccia a Hinrich). I due riportano avanti di 6 i Bulls (89-95), ma in appena 40 secondi un nuovo scatto d'orgoglio dei ragazzi di Hill produce un break di 8-0. Deng mette il 97-97, così si ricomincia quando mancano 2 minuti e 50 secondi. Qui, però, si spegne la luce per i padroni di casa: Nocioni mette altri cinque punti consecutivi (14 in totale), gli arbitri fischiano uno sfondamento a Wilkins dopo che all'inizio gli avevano concesso un fallo con canestro, e Duhon allunga sul 97-103. A 45 secondi dalla sirena l'impresa è quasi proibitiva, e i Sonics non compiono il miracolo, complici gli errori finali di Allen e Wilkins. Finisce 101-107, Chicago è ora seconda nella Central Division dietro i Pistons.
Punti: Allen 29, Collison 20; Deng 27, Hinrich 20
Rimbalzi: Collison 12, Petro 5; Deng 12, Nocioni 8
Assist: Watson 12, Allen, Wilcox, Ridnour 3; Hinrich 9, Gordon 6




Parole chiave: Seattle , Chicago , Basket , NBA , Ben Wallace , Bulls , cronache nba , Luke Ridnour , 2006-07 , Ben Gordon , Luol Deng , SuperSonics , Nick Collison , Ray Allen , Tyrus Thomas , Kirk Hinrich , Mickael Gelabale , Chris Wilcox , PJ Brown , Johan Petro , 2 febbraio 2007 , Damien Wilkins , Chris Duhon , Andres Nocioni




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

NBA
LAKERS CAMPIONI PER LA QUINDICESIMA VOLTA!
Orlando Magic sconfitti per 4 a 1. Decisivo Bryant.

Basket
L’Harem pronta per la sfida alla Dinamo
La gara n°664 valevole per gara1 delle semifinali play-off si giocherà domenica 17 maggio

Alice Cup
JOIN THE GAME ALICE CUP, LA FINALE A JESOLO
Nella splendida cornice di Jesolo (Ve) si è svolta la Fase Finale di Join the Game - Alice Cup

Basket
QUARTI PLAYOFF, E’ TEMPO DI GARA #3 AL PALAVERDE
BENETTON BASKET – LA FORTEZZA, SABATO 23 ORE 20.30

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
TEMPO DI SEMIFINALI PER BENETTON BASKET
Gara #1 di Montepaschi Benetton Basket si giocherà Sabato30

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Pistons. I campioni NBA 2003 - 2004

NBA. Le cento migliori azioni

NBA. Michael Jordan, sua altezza aerea

NBA 2K7 per Xbox

NBA 2K7 per PlayStation 2

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
Biella dannati
Tutti i club