Sito Basket
 

 
Il punto su Milano
L'Olimpia ha ormai preso forma

Pubblicato da: Davide Mamone on 23 Agosto 2008

Con l’acquisto di David Hakwkins e la firma della scommessa Mike Hall, la squadra è stata completata e il gruppo, riunitosi il 18 agosto al Palalido per il primo allenamento stagionale, è partito nella giornata di giovedì per Bormio. La squadra si allenerà lì fino al 30 agosto. Lo stesso Hawkins, assente nella primi due allenamenti per problemi burocratici, si è aggiunto al gruppo soltanto durante il trasferimento a Bormio; coach Piero Bucchi arà a disposizione Vitali, Mordente e Bulleri solo successivamente, perché impegnati con la Nazionale.


Hawkins
Hawkins
La squadra è certamente ricca di potenziale, abbastanza completati nei reparti, sulla carta competitiva difensivamente. Il backcourt, formato da Vitali, Mordente, Bulleri, Thomas non vede del talento straripante, ma 4 giocatori che sanno il fatto loro, conoscono la realtà Italiana alla perfezione e si completano tra di loro. Vitali è la prima vera scommessa di Zanca, senza dubbio; il giovane play, ex Montegranaro ha enormi margini di miglioramento e ha dimostrato di avere la base per diventare un giocatore molto competitivo, anche ad altissimi livelli. Bulleri, forse, per la prima volta, riuscirà a sfruttare il fatto di partire dalla panca, per spezzare i match in 2 e dare quel contributo che a Treviso fu così importante nei suoi anni d’oro. Molto passa da lui, perché se dovesse fallire, per l’ennesima volta, Vitali si ritroverebbe con troppe responsabilità sulle spalle al primo anno in una grande squadra e con la doppia competizione e finirebbe per deludere le aspettative.
In guardia, Jobey Thomas è un giocatore con gli attributi, mortifero dalla distanza e in uscita dai blocchi, un leader per il gruppo, non tanto in campo, quanto in spogliatoio. Se riuscirà a dare continuità di rendimento, potrebbe diventare un giocatore dai 15 punti a partita, un elemento importante dal punto di vista offensivo. Mordente, invece, non lo si scopre certo ora, crack dalla panchina, che dà difesa, punti e ordine in fase offensiva e nell’impostazione del gioco. Una sicurezza dunque.
A concludere Sangarè, un giocatore tutto da scoprire, dal grande potenziale, ma ancora molto acerbo. Si dividerà i minuti con Hawkins nel ruolo di ala piccola. Approposito di Hawkins, la guardia/ala nativa di Washington DC sarà l’uomo determinante per la squadra, specie in fase offensiva, dove avrà molta libertà e dovrà necessariamente diventare l’uomo con più punti nelle mani. Il 26enne si è detto molto convinto del progetto Bucchi e sa che questa, per lui, sarà un’occasione importantissima per la sua carriera. Giocatore atletico, chiara prima punta offensiva nella nuova Milano, con capacità di penetrazione a canestro notevole, bravo nel primo passo, efficace dalla distanza. A tutto questo aggiunge applicazione difensiva e discreto QI per quanto concerne le scelte da prendere in attacco e la difesa di squadra.

Per quanto riguarda la front-line, ecco qui la vera scommessa di Zanca: Mike Hall. Ultimo giocatore presentato, il prodotto di George Washington, è proprio il tipo di ala grande che Bucchi voleva; estremamente capace nel gioco fronte a canestro, bravo dai 5-6 metri, atletico, con ampi margini di miglioramento e con discreta tecnica difensiva. A parte questo, però, Hall sarà una vera e propria sorpresa per tutti e molto passa da lui: è un ragazzo con la testa sulle spalle, un uomo-spogliatoio, dunque. Se sarà una sorpresa gradita, allora la stagione di Milano potrà essere significativa; se invece fallirà, molti dei progetti fatti da Zanca (che lo ha visionato a lungo negli States) cadranno con il suo fallimento. Come sua riserva, ottima la scelta di Katelynas, giocatore di rottura dalla panca, buono per 10-15 minuti, che dà la giusta energia.
Nel ruolo di pivot, ecco due giocatori complementari tra di loro: Pape Sow e Richard Mason Rocca. Uno molto atletico, con grande capacità intimidatoria nel pitturato e figura significativa su ambo i lati del campo; l’altro un giocatore dal sicuro affidamento, dalla tecnica difensiva sopraffina e dagli enormi attributi.
A completare il roster un giovane play, dall’enorme potenziale e molto talentuoso; Ariel Filloy.

Come roster, certamente si tratta di uno dei primi 3-4 in Italia, inferiore certamente a Siena e, per talento a Roma. Non c’è dubbio che, per la prima volta, è stato condotto un mercato intelligente, improntato sulla scelta di molti italiani; un mercato fatto non solo dalle scelte del GM e del Presidente, ma tenuto e organizzato da tutto lo staff tecnico, a partire sì dal GM, ma con la stretta collaborazione di coach Piero Bucchi. In una squadra di basket dovrebbe trattarsi della normalità, a Milano, negli ultimi 3 anni non è stato proprio così. Inoltre è stata investita una parte del budget per le giovanili, altra grande scommessa di Zanca.
Nella nuova Olimpia Milano, dunque, sono ancora molti i punti interrogativi, perché si tratta di un gruppo totalmente nuovo, dallo staff tecnico all’ultimo dei giocatori. Qualche dubbio è normale che ci sia.
C’è però una certezza, quella di un progetto a lungo termine e dell’intenzione di fare bene, grazie ad un mercato ben giostrato da tutti i componenti della società.





Parole chiave: News , Basket , Legabasket , Armani Jeans , Milano , Euroleague , agosto 2008 , 2008-09 , 23 agosto 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
Donnie McGrath arriva nelle file della Pallacanestro Cimberio Varese
Il contratto durerà fino a fine stagione

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

Fronte del Basket

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

NBA Live 07 per PSP

NBA. I giganti del campionato NBA

NBA. Le cento migliori azioni

NBA. Michael Jordan, sua altezza aerea

Independent 3 Up 3 Down Windbreaker

Pistons. I campioni NBA 2003 - 2004

NBA 2K7 per Xbox

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
YOYO
Tutti i club