Sito Basket
 

 
Torneo Boz: Benetton - Snaidero la finale
Analisi sulle quattro italiane (parte seconda)

Pubblicato da: Jacopo Angelin on 07 Settembre 2008

La seconda semifinale del torneo di friulano ha visto confrontarsi due possibili “big” del prossimo campionato: Benetton Treviso e Scavolini Spar Pesaro. Gara a due facce con la prima parte dominata dai trevigiani (46-32 all’intervallo) e la seconda dagli uomini di Pino Sacripanti seppur privi di capitan Myers. La vittoria finale è andata a Treviso che ha dovuto soffrire forse più del dovuto contro una Scavolini sicuramente non al completo. Il finale è 76 – 72 per i verdi della marca.


DaShaun Wood
DaShaun Wood (legabasket.it, foto ciamillo-castoria)
Sotto la guida di Mahmuti in panchina e DaShaun Wood in campo, i bianco-verdi dimostrano un ottimo feeling e una buona chimica di squadra. L’ex Cantù conduce le danze in modo impeccabile dimostrando di essere in stato di grazia che, ormai, si prolunga dalla passata stagione. Buona, ma non altrettanto convincente la prova di Gary Neal che colleziona si 15 punti ma con percentuali al tiro senz’altro rivedibili (4/10, 1/4). Dimostra comunque di essere pedina importantissima in ottica offensiva, meno in quella difensiva dove subisce spesso senza sforzarsi troppo. Ottimi segnali per coach Mahmuti arrivano anche dal reparto lunghi dove Radoslav Rancik (18 punti) e Sandro Nicevic (6) hanno fatto la voce grossa contro i mal capitati Akindele e Shaw. Convincenti le prove dei due che, se sapranno dare costanza di rendimento, soprattutto ai livelli mostrati contro Pesaro, saranno uomini chiave nel quintetto trevigiano. Protagonista silenzioso, ma forse nemmeno troppo, è stato però Domen Lorbek. Lo sloveno, capace di infilare ben 15 punti senza mai forzare, ha dimostrato di poter essere una delle grandi rivelazioni del prossimo campionato. Il talento è purissimo, la classe non manca: ora bisognerà solo aspettare. Venendo alle note negative, segnali poco positivi quelli mostrati dall’ex Capo d’Orlando CJ Wallace, incapace di incidere in entrambe le metà di gioco, e dal giovane Rullo, troppo impacciato quando messo in campo dal proprio allenatore. Se a Rullo, vista l’età (18 anni), qualche errore di inesperienze viene concesso, meno giustificabile è l’atteggiamento di Wallace, maggiormente impegnato a stuzzicare gli avversari piuttosto che a produrre gioco. Difficile giudicare invece la prova di Andrea Renzi. Il 2.08, viste le eccelse prove dei compagni di reparto, non ha mostrato a fondo le proprie qualità limitandosi a qualche bel rimbalzo e a 5 punti (1/2 dal campo).Quello che veramente preoccupa, però, è la mancanza di alternative nel reparto piccoli. I secondi venti minuti, quelli della rimonta pesarese, hanno mostrato una Benetton in affanno quando il duo Wood-Neal non brilla come al solito. Markovic e Rullo (vista la mancanza di Maresca) non hanno saputo dare un apporto sostanzioso quando schierati in campo. Il vero limite di questa Benetton, per quanto visto, sta qui, nella difficile sostituzione dei piccoli titolari.

Difficile d’altro canto valutare la prova e la squadra emiliana priva, nella serata di ieri, di Carlton Myers e Sam Van Rossom. Per coach Pino Sacripanti, comunque molte cose su cui lavorare vista la prestazione deludente, soprattutto nei primi 20 minuti. A guidare la compagine sono stati i “veterani” Hicks e Shaw. Se per l’ex Milano prova solida con 12 punti e discreta sostanza sotto i tabelloni, eccellente davvero la prestazione di Michael Hicks, autore di ben 29 punti (9/13, 3/5), tanti dei quali segnati nei primi due quarti, momento di maggior difficoltà per i bianco-rossi. Nel reparto piccoli, sufficiente la prova di Ramel Curry. L’ex Avellino ha dimostrato di non aver perso le capacità offensive dimostrate due anni fa nella compagine campana mettendo a segno 10 punti e muovendosi bene su entrambe le metà campo. Privi di Carlton Myers e Van Rossom, gli emiliani si sono affidati a Maximiliano Stanic, bravo nel gestire ritmi e assetti di squadra. Sicuramente peggiore, invece, la prova di LeRoy Hurd autore di soli 5 punti. L’ex reatino non ha mai inciso sulla gara restando in ombra. Sicuramente tanto lavoro ancora da fare per i pesaresi che, neanche in Jeleel Akindele, hanno saputo trovare punti e sostanza. Il 2.14, ancora impacciato nei movimenti e nei giochi impartiti da coach Sacripanti, ha mostrato mezzi atletici devastanti con carenze maggiori dal punto di vista tecnico. Solida invece, la prova di Zukauskas. Solo con i rientri di Myers e Van Rossom sarà possibile dare una valutazione completa e articolata della squadra emiliana, che pare avere ancora grandi margini di miglioramento.




Parole chiave: Basket , Legabasket , Benetton , Treviso , Scavolini , Pesaro , 2008-09 , settembre 2008 , 07 settembre 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
SEMIFINALI PLAY-OFF MONTEPASCHI - BENETTON BASKET
La gara 3# si svolgerà a Siena questa sera alle 20.30

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Fronte del Basket

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
Ribelli Sars
Tutti i club