Sito Basket
 

 
Qui Fortitudo
Sacrati: "Ora parleremo solo con i fattti"

Pubblicato da: Sito ufficiale fortitudo.it on 8 Novembre 2008

Sono quasi le otto di sera, quando il Presidente della Fortitudo Gilberto Sacrati si presenta nella sala stampa del PalaDozza davanti ai giornalisti. “Vorrei partire da una premessa: bisogna ricordare cosa abbiamo fatto fino ad oggi, recuperando una Società che stava praticamente fallendo, con oltre un milione di euro da pagare di cui nessuno parlava ma che io ho coperto. Una Società che l’anno scorso pur partendo da dietro è riuscita a entrare nei playoff. Ma a volte mi chiedo: stiamo parlando di basket, di credito sportivo, di imprenditoria, di futuro? Mescolare tutto è semplice ma può rivelarsi anche complicato. Rispondo ad articoli letti sui giornali dicendo che i signori di Detroit non so chi siano, ma confermo che il brand GMAC è e sarà il nostro sponsor e vi porterò qui di persona non persone qualsiasi ma presidenti. Vogliamo parlare di finanziamenti o di ‘Parco delle Stelle’? Esistono contratti, situazioni che solo io so e che tengo per me, perché non c’entrano nulla col basket. Domenica scorsa ho visto uno striscione ‘Contro tutto e tutti’, mi ha colpito perché mi ha fatto pensare di non essere solo, e che ci sono tifosi che credono in questa Fortitudo come ci credo io, ricordando che Fortitudo significa forza. Non capisco perché oggi si parli solo e sempre di Fortitudo, descrivendo la situazione come drammatica, ma la mia risposta sarà far parlare i fatti. Sono un bolognese d’adozione che cerca di fare il bene per la città, ma qui le porte sono chiuse per ragioni che tutti sappiamo, ad esempio la difficile sostenibilità bancaria italiana, e allora perché mai non posso chiedere finanziamenti all’estero? Se ci riesco sono bravo io, sennò mi dispiace. Non sono uno che fa le cose tanto per fare, sono uno nato dalla strada, se a qualcuno dà fastidio mi dispiace ma non posso farci nulla, la città dovrebbe essere da questa parte, non contro. Credo di fare il bene della città, portando qui soldi di investimenti dall’estero e non viceversa. Sono convinto che Bologna abbia e debba avere progetti imprenditoriali importanti per il futuro, eppure oggi se ne parla come se fossimo dei disgraziati. Non ne parlerò più, farò parlare i fatti e solo quelli”.





LE RISPOSTE: “IL PARCO? A BOLOGNA O ALTROVE”

Così Sacrati ha replicato alle domande dei giornalisti



Dal monologo accalorato e vibrante, al botta e risposta che Gilberto Sacrati concede ai giornalisti. Tante, le loro domande a cui seguono risposte precise e dirette. Eccone il sunto. Presidente, chi sono i suoi interlocutori? “Parlerete personalmente con loro quando verranno qui, tra una settimana. Saprete tutto al momento opportuno, ora vi basti che lo sponsor sarà GMAC con qualcos’altro scritto sotto. Tra Detroit, Roma, banche che chiamavano in America, è successo di tutto ma forse i miei interlocutori erano altri, così come GMAC in tutti gli Stati Uniti rappresenta decine se non centinaia di società, tutte sotto lo stesso nome. E non ho mai detto che sarà GMAC a finanziare il progetto ma che ci accompagnerà, ci sono altre società in grado di farlo ma non devo stare a raccontarlo. Dopo aver letto un quotidiano cittadino, ho parlato con i miei interlocutori in America per tutta la notte e insieme abbiamo deciso di venire fuori allo scoperto, ma lo faremo in grande”. Forse servirebbe spiegare maggiormente? “No, serve far parlare i fatti. Prendo atto di tutto, forse è il momento di farsi sentire con più forza, ma sempre basandoci su fatti. Se invece c’è qualcuno che vuole fare il Presidente della Fortitudo mi telefoni e me lo dica, sono qua. Eppure mi sono sempre mosso in punta di piedi per rispetto della città, a cui dico che sto lavorando onestamente e in silenzio come ho sempre fatto. Forse non ho molto amici, me ne rendo conto, ma quelli che ho sono certo che alla fine resteranno con me. Ricordando che oltre ad essere il Presidente di Fortitudo, sono l’imprenditore di altre società con situazioni e progetti importanti che non si possono sbattere sui giornali tutti i giorni, ma vedono mesi e mesi di lavoro in silenzio, preferisco mostrare i progetti quando saranno ultimati ma sappiate che non manca molto ormai. Eppure, in queste settimane non ho sentito nessuno dire una parola positiva su Sacrati per quello che sta cercando di mettere in piedi, malgrado io sia entrato qua dentro risanando più di quanto si potesse immaginare. Credo di aver fatto tutto nel rispetto di chi paga l’abbonamento, ma se poi la città non vorrà il Parco delle Stelle, lo si potrà fare altrove senza problemi. Preferirei però che i giudizi negativi arrivassero quando avrò fatto qualcosa di male, non prima”. Qual è la situazione con Credito Sportivo e Comune? “Ripeto che parleremo con i responsabili come abbiamo già fatto e pagheremo quanto dobbiamo nei tempi, magari valutando anche se in passato è stato pagato più di quanto dovuto e nel caso ‘riservandoci di’. Ma proprio io mi sono assunto un impegno prendendo Fortitudo e da persona corretta lo sto onorando, quando potrei limitarmi a pagare l’affitto. Anzi, sto cercando di rivalorizzare un bene che resterà di proprietà del Comune per il futuro, oltre ad aver assicurato che la Fortitudo continuerà a giocare al PalaDozza. Ma non ce l’ho con le istituzioni, semmai non capisco solo l’atteggiamento di una città che dovrebbe apprezzare quello che stiamo cercando di fare, ma non mi piego”. Perché non ha mai svelato il progetto? “La strategia di non mostrarlo in anticipo è stata precisa, rispetta situazioni imprenditoriali e non solo, come ad esempio la presentazione della candidatura dell’Italia ai Mondiali del 2014, ci è stato chiesto di consegnare del materiale da presentare e attenderemo dopo per farlo a nostra volta, convinti che portare i Mondiali a Bologna sarebbe una grandissima cosa per la città”. Lanciare il main sponsor in anticipo è stato un errore? “No, semmai abbiamo aspettato a lungo dicendo no a molte richieste proprio perché volevamo un partner che fosse strategico al progetto, ben sapendo che il bene della Fortitudo è legato anche ad esso. Da mesi lavoriamo tra Italia ed America per mettere a punto il piano finanziario, attenzione a considerarmi uno sprovveduto, semmai preferisco agire in silenzio e lasciare per dopo le chiacchiere. L’annuncio del main sponsor poi non è stato prematuro, sono stato autorizzato a farlo ed è stata una scelta precisa. Poi, è vero che abbiamo slittato di qualche giorno nel definire i dettagli, ma tra l’altro con le elezioni di mezzo non era semplice. E intanto ci ho messo la faccia e ho preso l’impegno, forse andando oltre quanto fosse dovuto. Ma l’ho fatto per rispetto del vostro lavoro, ora chiedo a voi di averne del mio”.





Parole chiave: News , Basket , Legabasket , Fortitudo Bologna , Uleb , 2008-09 , novembre 2008 , 8 novembre 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
BENETTON BASKET: ARRIVA HUKIC
Dall' Olimpia Lubjana arriva il jolly.

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

Fronte del Basket

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
averde
Tutti i club