Sito Basket
 

Ignis, Statuto dell'ACB
All'interno anche l'ordine del giorno

Pubblicato da: Roberto Guenzi, add. stampa Ignis Castelletto on 15th May 2007

CASTELLETTO TICINO.
1. Ore 21.00: Finalità dell'associazione
Cosa ha spinto un gruppo di appassionati di basket a unirsi in un’associazione?
Quali sono le nostre finalità, i nostri obiettivi?

A cura di Daniele Scattolin

2. Ore 21.25: Lo Statuto ACB1985
Breve illustrazione dello statuto, con note in particolari riguardanti le finalità, la struttura associativa, i ruoli e le differenze tra soci.

A cura di Saverio Giannini



Pausa



3. Ore 21.55 I Primi passi dell'ACB1985
Cosa stiamo progettando come primi passi concreti? Quali le prime iniziative, ma anche le difficoltà? Quale il contributo che si richiede per il raggiungimento di una completa e definitiva veste istituzionale dell’Associazione da parte degli associati?

A cura di Alberto Marzetta & Osmar Oldrini

4. Ore 22.30 Domande & Risposte

Modera Daniele Scattolin

5. 22.45 Chiusura dei lavori
Conclusioni della serata, eventuali prime iscrizioni, definizione data Assemblea Costituente

A cura di Daniele Scattolin



ARTICOLO 1
COSTITUZIONE – DENOMINAZIONE – SEDE-LOGO
È costituita con sede Via XXX , una Associazione sotto la denominazione ACB 1985 – Associazione Castelletto Basketball 1985. L’Associazione è apolitica, apartitica, aconfessionale e non persegue scopi di lucro.
I contenuti e la struttura dell’organizzazione sono ispirati a principi di democrazia e di uguaglianza di tutti gli associati. Logo dell’associazione è uno scudetto con 5 merli stilizzati di castello nel lato superiore. Sotto i merli compare la scritta Castelletto e più sotto una fascia porta la scritta ACB 1985. Lo scudetto è nella parte sinistra di colore viola, in quella destra giallo. I merli sono: gialli i due esterni e quello centrale, viola gli altri due. Le scritte Castelletto e ACB 1985 sono viola su sfondo bianco. La fascia è tutta di color bianco, con linea di contorno viola. Tutto lo scudetto ha contorno viola.
ARTICOLO 2
LA DURATA
L’Associazione ha una durata indefinita, salvo le cause di estinzione, di cui all’articolo 27 C.C..
ARTICOLO 3
FINALITA’ E ATTIVITA’
Scopo dell’Associazione è lo svolgimento di attività cognitive e lavorative all’interno del settore sportivo.
L’Associazione si propone di:
· Promuovere l’attività sportiva giovanile della pallacanestro sul territorio
· Promuovere iniziative culturali inerenti allo sport del basket, come incontri, seminari, convegni.
· Contribuire alla promozione di una cultura nello sport, soprattutto grazie alla ricerca.
· Attività di formazione, corsi di aggiornamento teorici/pratici.
L’Associazione si propone di conseguire le proprie finalità attraverso:
· Rapporti di collaborazione, collegamento, convenzioni ed accreditamento con gli enti pubblici (Ministeri, Regioni, Enti Locali, ecc.) e privati, nonché Associazioni Italiane e straniere e\o strutture di servizi aventi analoghe finalità.
· L’organizzazione e lo svolgimento di eventi, in modo da raccogliere fondi destinati all’attività pallacanestro.
ARTICOLO 4
SOCI
I soci si distinguono in soci votanti e soci sostenitori.
Possono essere Soci sostenitori tutti coloro che sono interessati agli scopi dell’Associazione e che vengono ammessi a farvi parte, versando, all’atto dell’ammissione, una quota associativa pari ad euro 30 (trenta). Tali soci non hanno diritto di voto.
Possono essere soci votanti coloro che sono interessati agli scopi dell’Associazione e che vengono ammessi a farvi parte, versando, all’atto dell’ammissione, una quota associativa pari ad euro 60 (sessanta). Tali soci hanno diritto di voto.
Le domande di ammissione devono essere presentate al Comitato Esecutivo che decide, a suo insindacabile giudizio, sull’accoglimento della domanda.
Nel caso il socio versi una quota superiore a quella associativa, l’eccedente rispetto a tale quota, sarà considerata una donazione all’associazione.
I soci devono aver compiuto i 18 anni di età.
Costituiranno la categoria dei Soci Onorari quanti saranno invitati dal Comitato Esecutivo a fare parte dell’Associazione, tra coloro che abbiano acquisito particolari meriti nell’ambito di interesse dell’Associazione. I Soci Onorari non hanno diritto di voto, e non sono tenuti al pagamento della quota Sociale.
ARTICOLO 5
DIRITTI ED OBBLIGHI DEGLI ASSOCIATI
I Soci sono tenuti:
· Al pagamento della quota Sociale annuale, se Soci Votanti o Sostenitori
· All’osservanza dello Statuto e delle delibere assunte dagli organi sociali;
· A presenziare almeno a una delle Assemblee ordinarie annuali. I Soci che non presenzieranno ad una Assemblea ordinaria, senza previo avviso di 3 (tre) giorni al Comitato Esecutivo, verranno esclusi dall’Associazione.
I Soci Votanti acquisiscono il diritto di voto il giorno seguente al versamento della quota Sociale.
La qualifica di Socio si perde per recesso, per decesso e per esclusione.
La dichiarazione di recesso deve essere comunicata per iscritto al Comitato Esecutivo con un preavviso di almeno 2 mesi. L’esclusione del Socio è deliberata dal Comitato Esecutivo e non esonera dal pagamento della quota per l’anno corrente.
Vengono esclusi i Soci che riportano condanne penali o perdono la capacità civile per reati comuni o compiono atti che ledono l’onorabilità e siano incompatibili con l’indirizzo e gli scopi dell’Associazione, nonché i Soci che non abbiano pagato la quota Sociale.
La qualità di Associato non è trasmissibile.
Il Socio, che per qualsiasi motivo recede dall’Associazione, non può vantare alcun titolo sul patrimonio associativo.
ARTICOLO 6
PATRIMONIO E RISORSE ECONOMICHE
L'associazione trae le risorse economiche per il funzionamento e lo svolgimento della propria attività da:
· quote associative e contributive dei soci;
· eredità, donazioni e legati;
· contributi dello Stato, delle Regioni, di enti locali di enti e di istituzioni pubbliche;
· entrate derivanti da prestazioni di servizi convenzionati;
· proventi delle cessioni di beni e servizi agli associati e a terzi, anche attraverso lo svolgimento di attività economiche di natura commerciale, artigianale e agricola, svolte in maniera ausiliaria e sussidiaria e comunque finalizzate al raggiungimento degli obiettivi istituzionali;
· erogazioni liberali degli associati e dei terzi
· entrate derivanti da iniziative promozionali
Il patrimonio sociale è indivisibile ed è costituito:
· Da eventuale patrimonio mobiliare ed immobiliare di proprietà dell’Associazione;
· Dai contributi, erogazioni e lasciti diversi;
· Dalle quote Sociali ed elargizioni dei proprio Soci;
· Dai proventi delle proprie iniziative
· Da eventuali fondi di ricerca costituiti con eccedenza di bilancio.
È patrimonio dell’Associazione il marchio ACB 1985 – Associazione Castelletto Basketball 1985
ARTICOLO 7
BILANCIO
Annualmente verrà redatto un Bilancio.
Il Bilancio comprende l’esercizio sociale dal 1° Novembre al 31 Ottobre di ogni anno e deve essere presentato all’Assemblea entro il 15 Dicembre di ogni anno.
Il residuo attivo del Bilancio sarà devoluto come segue:
· Il 10% (dieci per cento) al fondo di riserva;
· Il rimanente sarà riportato nella Cassa Sociale per l’anno successivo.
ARTICOLO 8
ORGANI
Sono Organi sociali dell’Associazione:
· L’Assemblea dei Soci;
· Il Comitato Esecutivo;
· Il Presidente;
· I Tesorieri.
ARTICOLO 9
ASSEMBLEA DEI SOCI
Hanno diritto a partecipare all’Assemblea, sia Ordinaria sia Straordinaria, tutti i Soci purché in regola con le quote Sociali dell’Anno in corso.
Ogni Socio Votante è titolare di un voto.
L’Assemblea viene convocata in seduta ordinaria almeno una volta all’Anno, entro il 15 Dicembre per l’approvazione del Bilancio Consuntivo / Preventivo.
L’Assemblea può, inoltre, essere convocata in sede Straordinaria per decisione del Comitato Esecutivo o per richiesta, indirizzata al Presidente, di almeno un quarto dei Soci.
Le Assemblee Ordinarie e Straordinarie sono convocate con un preavviso di almeno 10 giorni, mediante posta elettronica e con affissione nella sede Sociale. L’avviso dovrà specificare gli argomenti all’ordine del giorno.
L’Assemblea è presieduta dal Presidente dell’Associazione o, in sua assenza, dal Vice Presidente.
I Verbali dell’Assemblea sono redatti in apposito registro dal Segretario dell’Associazione.
All’Assemblea spettano le seguenti prerogative:
· Discutere e deliberare sui Bilanci consuntivi e preventivi e sulle relazioni del Comitato Esecutivo.
Se l’Assemblea non approva il Bilancio decade automaticamente il Presidente ed il Comitato Esecutivo. In questo caso, l’Assemblea nomina un commissario che gestisce la struttura nell’ordinaria amministrazione e convoca, entro 45 (quarantacinque) giorni l’Assemblea per l’elezione degli organi decaduti;
· Eleggere il Presidente, il Vice Presidente, i Tesorieri, i Consiglieri ed il Segretario;
· Fissare, su proposta del Comitato Esecutivo, le quote di ammissione ed i contributi associativi annuali, nonché la penale per i ritardati pagamenti;
· Deliberare su ogni altro argomento di carattere ordinario sottoposto alla sua approvazione dal Comitato Esecutivo;
· Deliberare sulle modifiche dello Statuto;
· Deliberare sul trasferimento della sede dell’Associazione;
· Deliberare sullo svolgimento dell’Associazione.
Le deliberazioni dell’Assemblea sono prese a maggioranza di voti e con la presenza di almeno la metà degli associati. In seconda convocazione la deliberazione è valida qualunque sia il numero degli intervenuti. Nelle deliberazioni di approvazione del Bilancio e in quelle che riguardano la loro responsabilità, gli Amministratori non hanno voto.
ARTICOLO 10
COMITATO ESECUTIVO
Il Comitato Esecutivo è nominato dall’Assemblea dei soci Votanti.
Il numero dei componenti, variabile tra un minimo di 5 (cinque) a un massimo di 7 (sette), sarà stabilito di volta in volta dall’Assemblea in occasione della sua nomina.
I consiglieri devono essere scelti tra i soci Votanti, durano in carica un anno e possono essere riconfermati.
Essi eleggono tra loro un Presidente, un Vice Presidente, un Segretario, due Tesorieri.
Tutte le cariche non prevedono remunerazione.
Quando il Presidente, per qualsiasi motivazione cessa dalle sue funzioni, sono automaticamente decaduti tutti gli incarichi da esso attribuiti.
Sono previste le cariche onorifiche di Presidente Onorario, Past President, ed eventuali qualifiche onorifiche che il Comitato Esecutivo vorrà riconoscere a personalità che si siano distinte in modo particolare nella collaborazione e nel supporto delle attività dell’Associazione.
Il Comitato Esecutivo si riunisce in seduta ordinaria ogni trimestre; in seduta straordinaria su convocazione del Presidente.
Il Comitato delibera sull’ammissione dei nuovi soci, decide sul recesso ed esclusione dei soci, promuove manifestazioni, cura i rapporti con Associazioni italiane e straniere aventi comuni interessi, amministra il patrimonio sociale, stabilendo l’ammontare delle quote associative e degli eventuali contributi a carico dei soci.
Il Comitato Esecutivo può deliberare, se sono presenti almeno la metà dei consiglieri.
Le delibere sono prese a maggioranza; in caso di parità di voti prevale il voto del Presidente.
I voti sulle persone si esprimono in forma segreta.
ARTICOLO 11
IL PRESIDENTE
E’ eletto dal Comitato Esecutivo, nel suo seno.
Il Presidente dirige l’Associazione e la rappresenta a tutti gli effetti, di fronte a terzi ed in giudizio. In particolare gli è attribuito il potere di riscuotere ogni somma a qualsiasi titolo spettante all’Associazione.
Al Presidente spetta la firma degli atti sociali che impegnano l’Associazione sia nei riguardi dei soci che dei terzi.
Egli convoca e presiede l’Assemblea dei soci ed il Comitato Esecutivo.
Al Presidente compete:
· Di assegnare incarichi speciali ai membri del Comitato;
· Di curare i rapporti con i pubblici poteri e con gli enti ed organismi professionali, economici e sindacali interessati ai settori di competenza dell’Associazione.
Tutte le funzioni del Presidente saranno assunte, in caso di sua assenza o impedimento, dal Vice Presidente.
ARTICOLO 12
I TESORIERI
I Tesorieri nominati dal Comitato Esecutivo provvedono alla tenuta della contabilità.

ARTICOLO 13
MODIFICHE ALLO STATUTO
Le proposte di modifica allo Statuto possono essere presentate all’Assemblea da uno degli organi o da almeno 5 (cinque) soci. Le relative deliberazioni sono approvate dall’Assemblea con il voto favorevole della maggioranza assoluta dei presenti.
ARTICOLO 14
SCIOGLIMENTO
Lo scioglimento dell’Associazione deve essere deliberato dall’Assemblea straordinaria con il voto favorevole di almeno tre quarti dei soci.
L’avviso dell’Assemblea straordinaria riunita per lo scioglimento dell’Associazione deve essere inviato con almeno 60 (sessanta) giorni di anticipo dalla data dell’unica convocazione.
Il patrimonio sarà devoluto a fini di utilità sociale, ovvero a favore di Associazioni di promozione sociale di finalità similari.
ARTICOLO 15
NORME DI RINVIO
Per tutto quanto non previsto dal presente Statuto, si applicano le norme vigenti





Parole chiave: News , Basket , Ignis , Castelletto Ticino , LegaDue , 2006-2007 , maggio 2007 , 15 maggio 2007




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
ECCO IOANNIS KALAMPOKIS, MISTER AGGRESSIVITA'
ESORDIO GIOVEDI' ALLE 20.30 AL PALAVERDE CONTRO TERAMO

Legabasket
REEBOK EUROCAMP 2009 UN PONTE PER IL DRAFT NBA
6/8 GIUGNO A LA GHIRADA, TREVISO

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

NBA
LAKERS CAMPIONI PER LA QUINDICESIMA VOLTA!
Orlando Magic sconfitti per 4 a 1. Decisivo Bryant.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

News
JOIN THE GAME – ALICE CUP, I VINCITORI DELLO SCUDETTO 3 vs. 3
FINALI A JESOLO DAVANTI A 2.500 PERSONE

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate. Vol. 2

NBA Live 07 per PSP

NBA. I giganti del campionato NBA

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
PALL.VICOEQUENSE
Tutti i club