Sito Basket
 

 
Ai Lakers il derby di Los Angeles
Decisivo l'ultimo quarto

Pubblicato da: Roberto Viarengo on 6 Novembre 2008

Con i Lalers che venivano fuori da 3 vittorie su altrettante gare disputate di regular season, ed i Clippers che sono riusciti a fallire tutti e 4 i loro primi appuntamenti in stagione, le due franchigie della città degli angeli si apprestavano ad incontrarsi per la seconda volta sul parquet dello Staples center in meno di dieci giorni. Il primo incontro ha visto prevalere Kobe e compagni su ogni lato del campo, mentre la squadra del Barone soccombeva sotto i colpi degli avversari rimediando uno scarto finale di 38 punti che ha delineato a pieno il pessimo momento degli uomini di Dunleavy. Con solo questa premessa, sulla carta, il match di stanotte avrebbe avuto poca storia, ma considerando la voglia di rifarsi della seconda squadra di L.A., che per di più stavolta poteva schierare anche Camby, e quella dei giallo-viola di confermare quanto di buono ha mostrato finora, l’incontro si preannunciava interessante.

Tutte e due le squadre sono riuscite di fatto a schierare i quintetti base sin dall’inizio e proprio dai Clippers è arrivato il primo segnale positivo, complice il fatto che gli uomini di Jax, scesi in campo a tratti svogliati, non dimostravano grande attenzione al gioco, specie in quello difensivo colmo di distrazioni dovute in gran parte alla poca concentrazione che lo starting five giallo-viola ha palesato nei primi minuti di gioco. Per i Lakers una piccola scossa è stata data dall’entrata in campo degli uomini della panchina come Odom ed Ariza che limitando i danni sono riusciti a contenere in parte le giocate di Davis e compagni, e a tenere i propri attaccati agli avversari con il parziale di primo quarto che vedeva i Clips in vantaggio per 29 a 27.

Nel secondo periodo di gioco la situazione è rimasta per lo più la stessa, con entrambe le squadre cioè che non riuscivano ad allungare, i Clippers ostacolati dall’apporto difensivo che la second unit giallo-viola ha saputo mantenere anche in questa fase di gioco, ed i Lakers perché imprecisi al tiro e nella complessiva azione d’attacco, non trovavano ancora quella chimica di gioco che nel primo derby stagionale si era rivelata micidiale ai fini del risultato. Con Kobe e compagni che non accennavano a miglioramenti, gli uomini di Dunleavy hanno tentato l’allungo nella fase finale del primo tempo, ma fermati dalla sirena sono riusciti ad andare a riposo con soli 4 punti di vantaggio (51-47), dopo il parziale del quarto di 22 a 20 in loro favore.

Al rientro in campo la situazione è sensibilmente cambiata, con i giallo-viola stavolta a tentare di condurre il match improntandolo su delle giocate a loro più congeniali, ma riuscendovi solo in parte, perché i problemi nella propria metà del campo tendevano a rispuntare puntuali per la prima volta in questa stagione. Con un equilibrio tattico quindi che ancora non si andava delineando, Kobe e i suoi sono comunque riusciti a capovolgere la situazione, aggiudicandosi ai punti (25-17) questo terzo periodo di gioco, pur facendolo con qualche difficoltà.

A conferma dell’ottimo aiuto apportato alla causa, per i giallo-viola, sono le seconde linee a scendere in campo all’inizio dell’ultimo quarto, le quali sono riuscite ancora una volta a non sfigurare, mantenendo in equilibrio il match in attesa che una delle due compagini facesse la mossa ideale per interrompere quella soporifera stabilità tattica e andare a vincere in scioltezza. E proprio questo è ciò che è accaduto a metà dell’ultimo quarto con i Clips in vantaggio di 1, quando cioè i padroni di casa sono stati in grado di ritrovare la giusta alchimia tra difesa e attacco (migliorato in percentuali nel finale), mettendo a segno un pauroso parziale da 21 a 0 che ha lasciato inermi i Clippers del Barone e degli ottimi Thorton e Thomas che fino alla fine hanno provato a reagire, trovando però dinanzi a loro una squadra che non gli ha lasciato spazi e che, con il parziale di quarto di 34 a 20, si apprestava a vincere anche il secondo derby stagionale (106-88), nel quale, ripeto, è stato fondamentale il contributo dei giocatori provenienti dalla panchina, risultato, quarta vittoria di fila per gli uomini di Jackson e quinta sconfitta consecutiva per quelli di Dunleavy.

Al Thorton miglior realizzatore dei Clippers (22 punti), va affiancata anche la buona prova di Thomas, uscito dalla panchina e autore di una doppia doppia da 18 punti ed 11 rimbalzi.
Kobe Bryant miglior realizzatore per i Lakers e anche dell’intero match con 27 punti, ma da segnalare sono anche i 17 rimbalzi di Bynum e la doppia doppia sfiorata di Odom con 15 punti e 9 rimbalzi.

Il prossimo appuntamento per i ragazzi in Gold and Purple sarà nella notte tra domenica 9 e lunedì 10 novembre, ancora allo Staples, ore 3:30 (ora italiana) contro i Rockets di Yao, T-Mac ed Artest.





Parole chiave: News , Basket , NBA , Los Angeles Lakers , Los Angeles Clippers , 2008-09 , novembre 2008 , 6 novembre 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

NBA
LAKERS CAMPIONI PER LA QUINDICESIMA VOLTA!
Orlando Magic sconfitti per 4 a 1. Decisivo Bryant.

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
ECCO IOANNIS KALAMPOKIS, MISTER AGGRESSIVITA'
ESORDIO GIOVEDI' ALLE 20.30 AL PALAVERDE CONTRO TERAMO

Legabasket
REEBOK EUROCAMP 2009 UN PONTE PER IL DRAFT NBA
6/8 GIUGNO A LA GHIRADA, TREVISO

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate. Vol. 2

NBA Live 07 per PSP

NBA. I giganti del campionato NBA

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
averde
Tutti i club