Sito Basket
 

 
Italiani d'America
La prima settimana dei "nostri" Nba

Pubblicato da: Andrea Zunino on 6 Novembre 2008

Finalmente è cominciata! Martedì scorso è partita ufficialmente la regular season Nba e con essa è partita la nuova avventura dei nostri tre rappresentanti nella terra di Barack Obama. In questa rubrica ogni settimana verrà dato ampio spazio alla cronaca e al commento sulle prestazioni del Mago, di Beli e del Gallo, sperando che possano regalarci più soddisfazioni di quelle racimolate negli scorsi anni. In realtà questa prima settimana di partite ha regalato più ombre che luci, con il solo Bargnani a balzare in un’occasione agli onori della cronaca.


Belinelli
Belinelli
Ma partiamo dal nuovo arrivato, Danilo Gallinari. Come risaputo l’estate del talento ex Olimpia Milano è stata decisamente travagliata, causa i soliti problemi alla schiena acutizzatisi a causa di uno scontro con il “piccolo” Tractor Traylor durante la prima partita di Summer League. Danilo ha lavorato e sta lavorando in ogni modo possibile per recuperare dall’infortunio, ma il dolore non ne vuole sapere di andarsene via. Di conseguenza il suo spazio in campo non può che essere esiguo. Nonostante tutto il Gallo qualche soddisfazione è già riuscito a togliersela: il 29 ottobre infatti, nel vittorioso esordio contro Miami, ha calcato per la prima volta un parquet Nba, pur racimolando solamente un fallo e due tiri sbagliati in quattro minuti in campo. Due notti dopo invece, nella sonora batosta rimediata a Filadelfia, sono arrivati i primi punti della sua carriera americana, frutto di due tiri liberi mandati a bersaglio. Come detto però il dolore persiste, tanto che nella sconfitta contro Milwaukee coach D’Antoni lo ha lasciato seduto per tutti e 48 i minuti. Questo inizio un po’ titubante non deve tuttavia spaventare eccessivamente, perché se e quando Danilo riuscirà a superare i problemi fisici avrà sicuramente ampio spazio per mettersi in mostra, vista anche la pessima situazione di New York, che ha confermato in queste prime uscite di sembrare tutt’altro che una squadra trasformata rispetto a quella pessima vista durante le ultime stagioni. Incoraggianti anche le parole che Gallinari stesso ha pubblicato sul suo blog, definendosi entusiasta di aver esordito in un Madison Square Garden stracolmo di gente; il Gallo ha anche dichiarato di sentirsi soddisfatto della fiducia di D’Antoni, che lo vorrebbe mettere in campo, scelta però sconsigliata dalle precarie condizioni della sua schiena.
Più deludente invece, viste le aspettative più rosee, l’inizio di Marco Belinelli. L’ex Fortitudino ha collezionato infatti tre DNP consecutivi prima di riuscire a mettere piede in campo: 4 minuti, con una tripla messa a segno, nella sconfitta a casa dei Grizzlies di un principesco Marc Gasol da 27 punti, 16 rimbalzi e 3 stoppate. Un bottino quindi molto magro per Marco in questa prima settimana. In compenso sono però arrivate le parole di fiducia (le ennesime a dir la verità, mai corrisposte dai fatti) di Don Nelson: l’allenatore dei Warriors ha confermato alla stampa che Belinelli ha la piena fiducia sua e della società e che fa parte dei piani futuri di Golden State, quindi sarà solo questione di tempo prima di vederlo definitivamente inserito nelle rotazioni della squadra. Non resta che sperare che per una volta Nelson faccia seguire i fatti alle parole, offrendo a Belinelli l’opportunità di dare un senso ad una carriera Nba che finora gli ha portato davvero pochissime soddisfazioni.
Infine è il turno del nostro esponente più prestigioso, Andrea Bargnani. A dire il vero anche per lui l’esordio stagionale non è stato dei migliori, con 0 punti segnati contro Phila. A differenza di quanto spesso gli succedeva la scorsa stagione però Andrea è riuscito a dimostrarsi utile alla squadra anche in una serata in cui i tiri proprio non si decidevano ad entrare: cinque rimbalzi, una buona presenza sotto i tabelloni, due stoppate e anche due begli assist per i compagni. Nel derby mancato contro Belinelli poi è arrivata una delle serate più brillanti dell’intera carriera di Andrea: entrato come al solito dalla panchina si è subito messo in evidenza con 3 schiacciate, per poi chiudere la partita con una serie di giocate decisive tanto in attacco (una tripla, un piazzato e un bel canestro dal post basso), quanto in difesa, nell’ultimo quarto e nel supplementare. Un impatto davvero straordinario, che gli è valso il titolo di Mvp dell’incontro (alla fine le cifre parlavano di 19 punti, 5 rimbalzi e 3 stoppate) e le dichiarazioni di stima dei compagni e di Sam Mitchell, che si è dichiarato fiero di Andrea. Contro Milwaukee il Mago ha poi vissuto un’altra serata problematica in attacco e a causa dei consueti problemi di falli è stato in campo per soli 17 minuti. Nonostante questo ancora una volta ha fatto vedere la giusta aggressività, catturando 5 rimbalzi e mettendo a segno altre due stoppate. L’idea che ci si sta facendo è che il Mago abbia lavorato veramente a fondo in estate sia per mettere su fisico (evidentissimi a occhio nudo i suoi miglioramenti sotto questo aspetto) sia per quanto riguarda il gioco spalle a canestro. Ma quello che fa davvero ben sperare è la sua nuova mentalità, il fatto di non averlo ancora visto spaesato e fuori dalla partita come gli succedeva la scorsa stagione, ma sempre grintoso e con la voglia di essere utile alla squadra anche col lavoro sporco.





Parole chiave: News , Basket , NBA , Danilo Gallinari , Marco Belinelli , Andrea Bargnani , Focus , 2008-09 , novembre 2008 , 6 novembre 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

NBA
LAKERS CAMPIONI PER LA QUINDICESIMA VOLTA!
Orlando Magic sconfitti per 4 a 1. Decisivo Bryant.

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
TEMPO DI SEMIFINALI PER BENETTON BASKET
Gara #1 di Montepaschi Benetton Basket si giocherà Sabato30

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
ECCO IOANNIS KALAMPOKIS, MISTER AGGRESSIVITA'
ESORDIO GIOVEDI' ALLE 20.30 AL PALAVERDE CONTRO TERAMO

Legabasket
REEBOK EUROCAMP 2009 UN PONTE PER IL DRAFT NBA
6/8 GIUGNO A LA GHIRADA, TREVISO

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

NBA 2K7 per Xbox

NBA 2K7 per PlayStation 2

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
er sangio stella
Tutti i club