Sito Basket
 

 
Parla Shawn Kemp
"Una occasione per dimostrare di essere cambiato"

Pubblicato da: Sito ufficiale sutorbasket.it on 12 Settembre 2008

C’era grande attesa e l’evento ha rispettato pienamente le aspettative dei presenti: sala dell’Oratorio San Giovanni Battista a Montegranaro, con un murales in cui spiccava lui, il grande Shawn Kemp, con intorno tutti i suoi nuovi compagni di squadra e sul tavolo della conferenza stampa tutti i vertici della Sutor basket, a partire dal Presidente Tiziano Basso seduto accanto a Graziano Mazza, titolare del marchio Premiata che sponsorizza la società di Montegranaro da 9 anni, a Roberto Carmenati, Direttore Tecnico e regista dell’operazione Kemp-Premiata per finire col coach Alessandro Finelli.

Si è iniziato con un filmato tratto dal Network Americano Nbc che Carmenati ha voluto mostrare ai presenti, in cui si vede Kemp che a Houston (“con 35° di temperatura” ha sottolineato il Direttore Tecnico), sale e scende di corsa le scalette di 2 stadi del capoluogo Texano. “Ho voluto mostrarlo per dimostrare come Shawn non abbia mai smesso di allenarsi e della voglia che ha sempre avuto di tornare ad essere un protagonista”.

Quindi gli interventi del Presidente, dello sponsor e del coach della Premiata basket, ognuno esprimendo dal proprio punto di vista il piacere e l’orgoglio di avere nel roster del 2008/2009 un grande atleta come Kemp e che hanno introdotto il protagonista dell’incontro. Infine è toccato a lui, “The Reignman”, l’uomo che sta facendo vivere un’attesta spasmodica ai tifosi di fede Sutor, che sta stimolando l’immagine del movimento cestistico Italiano e che catalizza su di sé attenzioni dagli Usa ma anche da molti paesi Europei.

La conferenza Stampa, presenti molte dei principali Media Nazionali, si è protratta per circa un’ora e venti minuti. Vi proponiamo pillole di alcuni dei passaggi più significativi, riservandoci di essere più dettagliati nelle prossime ore.



Shawn, che idea avevi di Montegranaro prima di partire e che idea hai ora che sei qui da qualche giorno?

“Ne avevo parlato con Carmenati ma non avevo particolari aspettative. Ora mi aspetto solo di lavorare tanto con pazienza ed impegno perché voglio portare avanti quest’esperienza con risultati positivi. Credo che ci siano i presupposti perché qui credono tutti in me e questo per me è un fattore importante”.



Perché rientri solo ora, dopo 5 anni?

“Non ho mai smesso, mi sono allenato tutti i giorni. Nel 2003 non ero soddisfatto del livello del gioco né delle mie prestazioni e mi sono preso una pausa. Davanti alla prima offerta importante ho deciso di tornare”.



E’ una sfida con te stesso?

“Non volevo avere rimpianti e quindi ho colto questa occasione per dimostrare di essere cambiato”



Tu ed Armstrong che tornate sulla breccia: è il ruggito dei vecchietti americani?

“Non penso di essere vecchio. Ho un cuore di un ventenne. Ho affrontato tante sfide nella mia vita e sono pronto anche per questa, così farò vedere a chi mi ha giudicato negli ultimi 5 anni che su di me ha detto cose sbagliate”.



In Italia troverai pochi aerei e tanti pullman; ritmi molto diversi rispetto alle tue abitudini negli States.

“Vengo dall’indiana e anche lì c’è una certa mentalità molto simile a questa. Non mi interessa come ci sposteremo: da parte mia voglio essere il primo ad arrivare agli appuntamenti ed essere puntuale”.



Perché sei venuto in Italia?

“Sono qui per l’amicizia con Carmenati, l’unica persona autorizzata ad essere presente durante i miei allenamenti negli Usa!”



Per gli Usa, quella di Pechino è stata una sorta di redenzione, lo sarà anche per te Montegranaro?

“Non so se la mia sarà una redenzione. Ma quella che ho appena iniziato resterà comunque una esperienza importante nella mia storia”.



Quanto tempo ti ci vorrà per tornare “The Reignman” in Italia?

“Lavorerò giorno per giorno: non aspettatevi 30 punti a partita, lavorerò per la squadra e farò tutto quello che serve per arrivare a vincere”.



La vita di Montegranaro è molto diversa da quella di Seattle: ti adatterai?

“E’ vero, però qui ci sono belle persone e c’è il mare… Per me va bene così”.



E della Premiata, cosa pensi?

“Buon team. Dobbiamo crescere e lavorare ma abbiamo un buon staff. Io sono pronto ad imparare da tutti e a mettere a disposizione la mia esperienza”.



Ti sei sentito discriminato dalla NBA in questi anni?

“No, non credo di essere stato discriminato dalla Nba. Quello che mi ha dato più fastidio è la mia immagine in quegli anni”. Poi è intervenuto Carmenati che ha aggiunto: “lui per modestia non dice che contatti ne ha avuti da squadre Nba ma forse ha avuto paura di non avere più la garanzia essere considerato il numero 1 ed ha rinunciato”.



E’ Kemp che deve ringraziare Carmenati o Carmenati, Kemp?

“Io Carmenati l’ho già ringraziato: Roberto ha creduto in me quindi ci siamo incontrati ed abbiamo deciso di iniziare quest’avventura”.



Il 5 Ottobre ci sarà la sfida contro la Virtus che i tifosi non vedono l’ora di gustarsi: Kemp contro Ford...

“Io voglio vincere contro chiunque. Ho visto un suo video è un ottimo saltatore ma io non voglio vincere a livello personale, voglio vincere la partita”.





Parole chiave: News , Basket , Legabasket , Premiata , Montegranaro , 2008-09 , Shawn Kemp , settembre 2008 , 12 settembre 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

NBA
LAKERS CAMPIONI PER LA QUINDICESIMA VOLTA!
Orlando Magic sconfitti per 4 a 1. Decisivo Bryant.

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

Fronte del Basket

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate. Vol. 2

NBA Live 07 per PSP

NBA. I giganti del campionato NBA

NBA. Le cento migliori azioni

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
averde
Tutti i club