Sito Basket
 

Cantù, parla Dalmonte
Un primo bilancio del coach

Pubblicato da: Sito ufficiale cantubasket.it on 19 Settembre 2008

Alla fine della partita contro lo Zadar il coach canturino Luca Dalmonte ha sottolineato alcuni dettagli ancora da sistemare. “Dobbiamo lavorare tanto perché possiamo essere molto meglio, sicuramente nei dettagli, nelle piccole cose per far sì che poi la somma delle piccole cose diventi una grande cosa – così ha esordito Dalmonte in conferenza stampa - Dobbiamo essere più attenti, eseguire meglio, riuscire a trovare un equilibrio di distribuzione migliore da avere più coinvolgimento di tutti perché tutti possono e devono avere la possibilità di punire la difesa. Possiamo essere molto più aggressivi in difesa, forzare l’attacco a fare ciò che noi vogliamo che faccia. E’ vero che ad un certo punto le difficoltà maggiori le abbiamo avute quando loro giocavano con quattro esterni e Ruzic da “5” e questo ci ha tolto dei punti di riferimento in difesa. Però aggressività, letture e capacità di vedere le situazioni non possiamo tralasciarle. Vogliamo essere diversi perché vogliamo essere più aggressivi difensivamente ed avere un ritmo nostro d’attacco più fluido, lineare e di coinvolgimento di tutti. Se queste sono le due pietre della nostra squadra, allora possiamo cominciare poi a parlare di tutto il resto. Dobbiamo sistemare tanti piccoli dettagli perché sommati insieme fanno una cosa importante”.
Dalmonte continua poi ad analizzare i miglioramenti da compiere.
“A metà campo abbiamo avuto sicuramente più difficoltà per due motivi, uno che fa parte dei dettagli ed uno della filosofia. Il primo è che abbiamo sbagliato tanti inizi, con giocatori non nelle posizioni giuste e di conseguenza una spaziatura di inizio che non era la nostra. La seconda cosa è che dobbiamo essere tutti un po’ più liberi dal nostro ego e pensare molto più al gruppo. Non significa che ci sono state delle situazioni di grande forzatura, anzi, neanche più di tanto. Ma questo modo di pensare rallenta, invece dobbiamo essere più rapidi, veloci a leggere ed a trovare delle soluzioni al quarto o quinto passaggio perché è una squadra di movimento, veloce, rapida, e se fermiamo la palla diventiamo pesanti”.

CANTU' BATTE LO ZADAR E VINCE LA SETTIMA PARTITA CONSECUTIVA
Ieri sera la Pallacanestro Cantù ha superato al Pianella i campioni croati dello Zadar conquistando così la settima vittoria consecutiva in precampionato.
L’amichevole contro lo Zadar si apre con una schiacciata di Pinkney in contropiede. Al 3’ sono già tre le schiacciate di Pinkney ed il punteggio è di 10-6 per Cantù, che poi diventa 14-6 due minuti più tardi sul primo time out ospite. Cantù gioca meglio e tocca più volte il +10 grazie ad un difesa aggressiva. La prima frazione se ne va sul 25-16.
Lo Zadar prova ad aggredire la gara ad inizio seconda frazione ed i risultati cominciano a vedersi. Gli uomini di Petrovic risalgono a -4 a metà periodo. In evidenza il 25enne Rancic, autore di tre bombe con tre tiri. Così lo Zadar arriva a -1, 34-33 a 2’ dall’intervallo lungo. Con Johnson gli ospiti sorpassano un attimo dopo prima che Elder riporti al canestro Cantù e sigli il suo 13esimo punto personale. Finisce 36-35 e si va negli spogliatoi.
La ripresa inizia con Beck ed un nuovo vantaggio esterno prima della tripla di Gaines e del gioco da tre punti di Elder. Uno scatenato Elder ed un preciso Pinkney riportano Cantù a +8 prima del fallo tecnico a Dalmonte che permette allo Zadar di recuperare terreno a metà della terza frazione e riportarsi a -3. Poi si scatena Lydeka, capace di coinvolgere anche i compagni di reparto, e Cantù vola a +11 a fine terzo quarto.
L’ultima frazione si apre con la tripla di Beck. Lo Zadar piazza un parziale di 12-5 nei primi 4’. Giovacchini fa +7 con la tripla ma lo Zadar è vivo e torna di prepotenza a -3. Elder fa 20 personali e permette a Cantù di prendere fiato. Zadar a -2 con Dixon ma ci pensa Lydeka a siglare il +4 a 1’30” dalla fine. Ruzic accorcia dalla lunetta poi Mazzarino perde palla ed i croati hanno il possesso a 48” dalla fine. Gaines commette fallo sul tiro da tre punti di Dixon. L’ex biellese in lunetta fa 2/3 e pareggia a 38” dalla sirena finale. Cantù sbaglia con Gaines. Dall’altra parte Dixon si procura altri due liberi ed a 8” si presenta in lunetta per due liberi importanti. Dixon ne segna uno, Squarcina prende il rimbalzo, Gaines si beve il campo, segna e subisce fallo. Segna anche il libero ed è +2 a 2”. Time out Zadar e rimessa da metà campo per gli ospiti. Rimessa e palla a Beck che sbaglia la tripla della vittoria. Settima vittoria consecutiva per Cantù che batte anche lo Zadar 76-74.
NGC CANTU’ 76
KK ZADAR 74
NGC CANTU’: Corno, Gaines 14, Rich 4, Berti, Toure 3, Giovacchini 5, Mazzarino 6, Elder 20, Squarcina, Lydeka 11, Pinkney 13, Maspero. All. Dalmonte.
KK ZADAR: Stipcevic, Dixon 9, Johnson 18, Prostran, Sarlija 5, Ruzic 11, Macura 3, Olivari, Beck 19, Rancic 9. All. Petrovic.
Arbitri: Longhi, Paronelli, Quacci.
Note: 1°q. 25-16; 2°q. 36-35; 3°q. 59-48.





Parole chiave: News , Basket , Legabasket , Luca Dalmonte , Tisettanta , Cantù , 2008-09 , settembre 2008 , 19 settembre 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Eurolega
BENETTON BASKET IN LETTONIA
Iniziata all\'alba l\'avventura europea

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

Fronte del Basket

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate

NBA Live 07 per PS2

NBA Street Series. Dunks! Le migliori schiacciate. Vol. 2

NBA Live 07 per PSP

NBA. I giganti del campionato NBA

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
fortitudo cosenza
Tutti i club