Sito Basket
 

 
What's going on in the NBA
Week 4

Pubblicato da: Benedetto Giardina on 28 Novembre 2008

Movimenti di mercato a sorpresa e già scritti, oltre a rientri attesi da tempo e manifestazioni di onnipotenza dei soliti James e Bryant, questo è il menù della quarta settimana NBA, con le big che provano a scavare il solco dalle inseguitrici e New York protagonista fuori dal parquet. Oltre allo scambio già annunciato con i Clippers per liberarsi di Randolph e la trade a sorpresa con i Warriors, che ha visto la partenza di Jamal Crawford per Al Harrington, in casa Knicks continua a tenere banco il caso Marbury.


stephon marbury
Stephon Marbury (nypost.com)
Il tenutario del secondo stipendio più alto di tutta l’NBA al momento si vede solo in abiti civili e oltre a non arretrare di un millimetro sulla richiesta di un buyout, ha risposto picche all’apertura di Mike D’Antoni su un suo possibile reintegro in squadra. Ora i Knicks con la cessione di Crawford e l’infortunio di Nate Robinson si trovano solo con Duhon e Roberson nel ruolo di guardia, oltre ai dubbi sul nuovo arrivato Mobley e sul suo sistema circolatorio. Nonostante questi problemi, la classifica parla di un non disprezzabile 7-8, che al momento vuole dire ottavo posto con Miami e Philadelphia e che quantomeno serve a rasserenare l’ambiente dalle parti del Madison Square. Chi invece inizia a vedere il sereno dopo una violenta tempesta sono i San Antonio Spurs. Ancora privi di Parker, i texani possono consolarsi con il rientro (e che rientro!) di Manu Ginobili, fermo da agosto per problemi al ginocchio. L’argentino non è sembrato assolutamente fuori condizione alla prima uscita, anzi, tanto per mettere in chiaro le cose, ha timbrato 12 punti in 11 minuti, utili per stendere i Grizzlies, confermandosi poi con 15 punti contro i Bulls. Alla voce “lieti ritorni” troviamo anche i Blazers con Greg Oden che, perseguitato dagli infortuni, prova a dare sostanza a Portland pur non essendo ancora al massimo della forma. Passando invece a chi sta dominando in questo scorcio di campionato, non può non saltare all’occhio la classifica dei Lakers del “dynamic duo” Kobe-Gasol. Un cammino finora perfetto, condito da tre “asfaltate” ai danni di Nuggets, Kings e Nets, e dalla consapevolezza di poter trovare un Gasol in formato super anche quando Bryant non è in serata. Cammino quasi impeccabile anche per i Celtics, con i Big Three pronti a giganteggiare in qualsiasi partita, e per i Cavs, trascinati dal solito Lebron James, che prova ad allontanare qualsiasi voce sul 2010 a suon di punti. Segnali positivi arrivano anche dagli Hornets sempre meno Paul dipendenti (West e Posey gli uomini chiave rispettivamente contro Clippers e Nuggets), ma che nel playmaker ex Wake Forrest continuano a trovare il punto di riferimento principale, dai Magic appesantiti dalla vena un po’ discontinua di Howard, ultimamente limitato dai falli, e dai Nets che, fermati in questa settimana solo dai Lakers, mantengono un record pari grazie alle prestazioni straordinarie di Harris e del solito Carter. Inizia a stabilizzarsi invece la situazione degli Hawks che, complici gli infortuni di Horford e Smith, non hanno mantenuto il passo di inizio stagione e dei Nuggets, partiti a razzo dopo l’arrivo di Billups e reduci da due sconfitte nell’ultima settimana contro Hornets e Pistons, con questi ultimi che non riescono a fare il salto di qualità che ci si aspettava dopo l’arrivo di Iverson e in più lo stesso Iverson ha mandato su tutte le furie coach Curry per aver saltato un allenamento. Problemi che risultano minimi per Detroit se messi a confronto con quelli che affliggono i Clippers. Partiti con ben altre ambizioni, la squadra ha faticato a carburare ma, quando sembrava avessero trovato la piena forma, rieccoli in crisi di risultati e con la testa al mercato. L’arrivo di Randolph può aprire alla cessione di Kaman, con i Bulls pronti a cedere Gordon per il centro naturalizzato tedesco, ma cedere quello che al momento è il proprio miglior giocatore per una combo guard che difficilmente si potrebbe integrare con Baron Davis sarebbe l’ennesimo rischio preso dalla dirigenza quest’anno. Se può essere apprezzato il tentativo di cambiare marcia dei Clippers, appare invece sconfortante l’immobilità dei Thunder. Con Kevin Durant solo al timone della squadra, la cenerentola del campionato non riesce a vincere confermando le previsioni di inizio stagione, inoltre l’unico mossa della dirigenza per migliorare la situazione è stata l’esonero di Carlesimo. Se ad Oklahoma City non si può parlare di delusione, di sicuro questo termine può essere abusato a Washington. I Wizards continuano a scavare nei bassifondi della classifica anche dopo il rientro di Butler, che insieme a Jamison tenta di tenere a galla la squadra. Non particolarmente entusiasmante anche l’ultima settimana dei Sixers, che hanno ottenuto due vittorie sul filo di lana contro Clippers e Warriors ma hanno ottenuto altre due sconfitte con Bobcats e Magic, restando sempre ai margini della zona playoff. Chiudiamo infine con le “italiane” Toronto e Golden State, con i Raptors che vanno solo dove li porta Bosh, e contro i Celtics li ha portati a sbattere su Garnett, con qualche sprazzo di Bargnani, schierato anche da ala piccola, e i Warriors che vanno sempre più alla deriva, giocando con un quintetto bassissimo (Jackson schierato a più riprese da ala grande) e con il rookie meraviglia Morrow che pare destinato a fare la stessa fine di Demarcus Nelson, nonostante le prove superbe delle ultime partite.




Parole chiave: News , Basket , NBA , Focus , novembre 2008 , 28 novembre 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

NBA
LAKERS CAMPIONI PER LA QUINDICESIMA VOLTA!
Orlando Magic sconfitti per 4 a 1. Decisivo Bryant.

Legabasket
I PLAY OFF INIZIANO
MARTEDì 19 GARA 1 AL PALAVERDE

Basket
L’Harem pronta per la sfida alla Dinamo
La gara n°664 valevole per gara1 delle semifinali play-off si giocherà domenica 17 maggio

Alice Cup
JOIN THE GAME ALICE CUP, LA FINALE A JESOLO
Nella splendida cornice di Jesolo (Ve) si è svolta la Fase Finale di Join the Game - Alice Cup

Basket
QUARTI PLAYOFF, E’ TEMPO DI GARA #3 AL PALAVERDE
BENETTON BASKET – LA FORTEZZA, SABATO 23 ORE 20.30

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
TEMPO DI SEMIFINALI PER BENETTON BASKET
Gara #1 di Montepaschi Benetton Basket si giocherà Sabato30

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

NBA. I giganti del campionato NBA

NBA. Le cento migliori azioni

NBA. Michael Jordan, sua altezza aerea

Pistons. I campioni NBA 2003 - 2004

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

NBA 2K7 per Xbox

NBA 2K7 per PlayStation 2

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
sampey city
Tutti i club