Sito Basket
 

 
Snaidero Udine – Lottomatica Roma 104-100
Roma cade a Udine, Anderson guida i friulani

Pubblicato da: Jacopo Angelin on 08 novembre 2008

Nell'anticipo della quinta è grandissima vittoria Snaidero quella che costa, a Roma, la prima sconfitta stagionale. Troppo molle la compagine capitolina che cede ad un Rashard Anderson autore di 37 punti (7/8 da tre). Ribaltato qualsiasi tipo di pronostico, sono primi due punti per Udine che si rilancia in prospettiva salvezza. Ottima davvero la prova degli uomini di Caja che, con uno stratosferico 70% da tre, abbattono la capolista.


Benjamin Ortner
Benjamin Ortner (snaiderobasketballfoto.com)
Primo Tempo.Quintetti: Sna – Jackson, Anderson, Romero, Torres, Ortner. Rom – Giachetti, De la Fuente, Ray, Gabini, Brezec.
Il primo quarto di gioco ha come protagonisti Primoz Brezec da una parte e Rashard Anderson dall'altra. Se il primo canestro dell'incontro porta la firma dell'udinese, le proposizioni offensive di Roma, sono affidate quasi tutte alle mani dell'esperto centro sloveno. Repesa, con un quintetto inusuale può contare anche sulle sortite di Gabini che gli fruttano il primo vantaggio, 6-7 dopo 3'30''. L'ottimo inizio di Hector Romero, fa sperare un Attilio Caja che conferma il suo solito starting five. Ortner paga per chili e centimetri contro il centro capitolino che mette in grandi difficoltà, la difesa friulana. Dopo i 7 punti col 100% dal campo di Brezec, è Benjamin Ortner a firmare il nuovo vantaggio dei suoi: 12-11. Roma sembra giocare senza troppi affanni aspettando che sia la partita ad andare da lei ed è proprio questo atteggiamento, che costerà caro alla truppa di Jasmin Repesa. Alla tripla di Gabini risponde Jackson che impatta a quota 14. De La Fuente da due e Anderson (7) da tre precedono l’ottavo e nono punto di un Primoz Brezec dominante in tutto e per tutto. Quando sul cubo dei cambi và Sani Becirovic, è 17-18 per gli ospiti. Ortner, sicuramente in palla ad inizio gara, ribalta la situazione portando avanti i suoi. A 1'40'' dalla fine di prima frazione si iscrive alla partita uno dei protagonisti della gara, Michele Antonutti che realizza dalla lunga. L’ultimo minuto vede il secondo fallo di Brezec (9), notizia lieta per la compagine friulana, prima della bomba di un fenomenale Rashard Anderson (12) che allarga la forbice tra le due squadre sul 27-20. Non si arresta neanche a inizio seconda frazione l'ex livornese che punisce dalla grande distanza punendo la pessima difesa romana. Al -10 Roma, ferita nell'orgoglio, reagisce prima con il canestro di De La Fuente, poi con il due liberi a segno da parte di Sani Becirovic. Il -7 è cosa fatta, 30-23. I problemi, rimangono quelli difensivi dove i giallo-rossi, non riescono ad arginare l'onnipontente Anderson che, dalla media, riporta i suoi sul +8, 32-24. Dopo 11'30'' Repesa cerca di arginare la guardia friulana mandando, sulle sue piste, Rodrigo De La Fuente. La mossa sembra dargli ragione con le due perse in fila da parte del giovane Lorenzo D’Ercole che costano a lui la panchina e alla Snaidero il mini-rientro giallo-rosso: 32-26 al 12'. Il time-out di Caja blocca il rientro degli ospiti che, alla ripresa, non tardano a riportarsi sotto. Antonutti da tre non basta a limitare le sortite di De La Fuente prima e Becirovic poi. Sul -3, 35-32, Anderson guida la riscossa subito placata da Hutson (primi due per lui). Il 38-34 dopo 14’22’’ è ulteriormente ridotto dai capitolini che, a segno con Ray si rifanno sotto pericolosamente, 38-36. Sull’azione seguente Anderson deraglia e Becirovic ne approfitta per l’infilata che segna il pareggio a quota 38. L'esordio di Musso, per la Snaidero, coincide con l'inizio del parziale friulano: un 6-0 che porta la firma di un eccelso Michele Antonutti e del sempiterno Oscar Torres. A riequilibrare le sorti del match ci pensa Hutson che da il là ad un contro-break firmato da Jennings e Ray, mortiferi dalla lunga. Prima dell'intervallo c'è tempo per il sorpasso ospite. Hutson dimostra di essere inarrestabile se ben servito sotto le plance ed è proprio lui a griffare il 48-50 del 20'. Roma paga la scarsa verve difensiva dei suoi uomini. L’impressione rimane comunque quella di una compagine capace di gestire ritmi e situazioni della partita a volontà. Per Udine troppe le dieci palle perse, troppe in un solo tempo di gioco.


Rashard Anderson
Rashard Anderson (snaiderobasketballfoto.com)
Secondo Tempo.Caja riparte dando fiducia al quintetto iniziale mentre Repesa gioca la carte Jaaber nel tentativo di innalzare il livello difensivo romano. Hutson (8) dimostra una forza fisica invidiabile contro il povero Hector Romero segnandogli in faccia a ripetizione e anche la difesa Lottomatica sembra dare segni di risveglio. Udine sembra pagarne i primi dividendi ma è un fuoco di paglia. Sul 48,54 Anderson torna a far male segnando ancora una volta da dietro l'arco dei 6,25. Il lief-motive della contesa rimane invariato con gli attacchi ad avere la meglio sulle difese opposte. La fuga di Roma sembra però dietro l'angolo quando Angelo Gigli, con 5 punti in un amen, porta la sua Lottomatica sul 56-63 (24'). Il difficile frangente di partita, dopo il canestro di Ray per il +9 romano, è superato dall'appoggio di Di Giuliomaria e con il contropiede condotto da Jermaine Jackson. Udine ha il merito di non mollare e il 62-69 è servito. Quando della contesa torna ad esser padrone Rashard Anderson, è rientro, seppur lieve, della Snaidero: 66-71 al 19'. E’ di talento puro la tripla realizzata da Sani Becirovic che riapre il parziale della Lottomatica. Le geometrie romane sono disegnate a meraviglia e Hutson, imbeccato dal play sloveno, riporta il distacco sulle dieci lunghezze. Prima della sirena i liberi di Romero (6) e Antonutti e il ritorno a punti di Primoz Brezec (11). Ray da una parte e il duo Torres-Anderson dall'altra mantengono alti i toni della contesa. Sul 75-81 al 32' Brezec da due sembra poter dare il largo a Roma ma è un fuoco di paglia. Udine ha il merito di non cedere il passo e, con i canestri pesanti di Anderson (30) e Torres, rilancia le speranze vittoria. Al 25' i liberi di Torres riportano ad appena due lunghezze la distanza tra le due compagini (84-86). La firma del sorpasso, come d'altro canto di tutta la contesa, è di Rashard Anderson. L'ex Livorno sprona i suoi e li guida da qui alla sirena finale. Dalla distanza Udine punisce con una precisione mai vista in precedenza riuscendo a guadagnare punti preziosi in vista del finale rocambolesco. Per gli ospiti è il solo Becirovic a tenere a galla la baracca. Al 27’ è 90-88 in favore degli uomini di casa e pandemonio al PalaCarnera. La schiacciata perentoria di Romero allarga la forbice in favore degli arancione (92-88) e, a 2’37’’ dalla sirena, è già di per sé un gran risultato. E’ una Snaidero che vola sulle ali dell’entusiasmo quella che, con il canestro di Jackson e il 2/2 di Anderson, si porta sul 96-89. Roma non vuole certo lasciare i due punti in Friuli e con Andre Hutson riaccorcia sul 96-91. Antonutti si conferma in serata magica e dalla distanza brucia la retina romana. Sul 99-91 è bolgia al PalaCarnera. Roma si affida al suo leader, Sani Becirovic che sale in cattedra riportando sul –6 i suoi. Repesa dispone il pressing tutto campo ma è una Snaidero caparbia quanto desiderosa di punti quella che, con il 2/2 di Jackson torna a +6, 101-95. Hutson, sicuramente uno dei migliori di coach Repesa, realizza da due prima che la roulette dei falli mandi in lunetta prima Ray (2/2) e Jackson (1/2) per il 102-97 a 12’’ dalla sirena. Sembra finita ma è il lampo del campione a far tremare i padroni di casa. Sani Becirovic con una bomba da 8 metri rianima le speranze capitoline: 102-100. I due liberi a segno di Anderson (35) con soli 11’’ a cronometro scaricano la tensione prima che la parola “fine” sulla contesa venga scritta con il fallo in attacco di Andre Hutson. Finisce con la vittoria della Snaidero 104-100. E se il basket è uno sport strano quanto fantastico, questa ne è la riprova.
Sna: Contento ne, Anderson 37, Musso, D’Ercole, Ortner 8, Antonutti 17, Di Giuliomaria 2, Romero 8, Torres 20, Maganza ne, Gomez ne, Jackson 12. All.: Caja
Rom: Giachetti, Gigli 5, Becirovic 19, Tonolli ne, Hutson 18, La Ragione ne, Jennings 5, Brezec 14, De La Fuente 9, Ray 18, Gabini 7, Jaaber 2. All.: Repesa
Parziali: 27-20, 48-50, 69-78, 104-100.




Parole chiave: Roma , News , Basket , Legabasket , Lottomatica , Snaidero , Udine , 2008-09 , cronache legabasket 2008-09 , novembre 2008 , 08 novembre 2008




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti



Aggiungi un tuo commento per questa news
Titolo del post(*):
Testo del post:(*)
(*)Questo campo è obbligatorio


Per inviare articoli, opinioni ed analisi clicca qui

Biglietti per eventi sportivi

LegaBasket
LegaDue
EuroLega
NBA
ULEB
Video
Focus
Canestro e Fallo
Flash News
History
Nazionali
I love this game
Osservatore dell'Agro Basket
Contatti


classifiche

Classifica Legabasket
Classifica Legadue
Classifiche Eurolega

Classifiche NBA

calendari

Calendario Legabasket
Calendario Legadue
Calendario Eurolega

Legabasket
SUTOR, PERPLESSITA' PER GLI OBIETTIVI DELLA STAGIONE 2009-2010
Assemblea pubblica Venerdì

Legabasket
Sutor e Finelli si separano
L'allenatore e la società comunicano insieme il termine della collaborazione

Legabasket
LEGABASKET: I RISULTATI DELL'ULTIMA DI REGULAR SEASON
Benetton espugna Bologna, ad Avellino il derby campano.

Legabasket
PLAY OFF BENETTON BASKET: TUTTO BLOCCATO, VENERDI’ NON SI GIOCA
Il calendario dei play off subirà uno slittamento a causa del ricorso presentato dalla Fortitudo Bologna

Legabasket
DA LAS VEGAS UN GIOIELLO PER LA BENETTON BASKET
CARTIER MARTIN, EX BOBCATS, 20 DI MEDIA ALLA SUMMER LEAGUE

Legabasket
BENETTON A JESOLO, PROFUMO D’EUROPA
DOMANI SERA CONTRO L’OLIMPIA LUBIANA

Legabasket
BENETTON BASKET – LA FORTEZZA BOLOGNA: SPAREGGIO PER LA FINALE
MERCOLEDI’ GARA #5 SI GIOCA ALLE ORE 20.00

Sondaggi
Mercato
Chi sarà il pezzo pregiato del prossimo mercato?
Green (Avellino)
Wood (Cantù)
Ford (Montegranaro)
Finley (Rieti)
Risultati sondaggio

Slam 2000. Un'estate sotto canestro

Fronte del Basket

Almanacco ufficiale del campionato italiano di basket

NBA 2K7 per Xbox

NBA 2K7 per PlayStation 2

NBA Ballers: Rebound

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni

NBA Live 07 per Xbox

NBA Street Series. Ankle Breakers. I più grandi campioni. Vol. 2

NBA Live 07 per PC

 
Random Clubbers
Tutti i clubbers

Poker Online

Giocopoker.tv Cerchi dritte e suggerimenti per giocare a Poker Online?
Giocopoker.tv è il sito che fa per te. Su Giocopoker.tv puoi trovare le ultime notizie dal mondo dei professionisti del poker e recensioni dettagliate delle migliori poker rooms del web. Free rolls e bonus di benvenuto non avranno più segreti per te!

Gioca a poker online !

Ultimi post dai blog
Inserito da: sportingsalaria
MASTER OVER 40 PESARO 2011
RISULTATI PESARO 2011 1- ASD SPORTING SALARIA 77 VITO LEPORE 49 2- ASD SPORTING SALARIA 67 POL.DIL. PESARO 89 3- ASD SPORTING SALARIA 75 CASTELFIDARDO 73 4- ASD SPORTING SALARIA 70 JUVECASERTA 68 ABBIAMO VINTO 3 PARTITE FINITO IN 9° POSTO ASSURDO!!!!!!!
Inserito da: simomarchi
simovirtus
virtussiena
Random Club
fortitudo cosenza
Tutti i club